Apatia e crisi esistenziale

Inviata da Dory · 18 set 2018 Crisi esistenziale

Salve a tutti, sono una ragazza di 25 anni.
Da un po' di tempo mi sento sempre molto apatica, mi alzo la mattina con un senso di angoscia, ho paura del futuro, piango con facilità e penso sempre alle cose negative, a questo si aggiunge il fatto che non ho un'occupazione, da quando mi sono laureata (circa 3 anni fa) non ho mai lavorato, ho solo avuto esperienze di tirocinio, ma ho sempre cercato e continuo a cercare anche se ultimamente sto perdendo la speranza di trovare un lavoro!
Ho paura del tempo che passa, tra una settimana compirò 26 anni e sta cosa sinceramente mi fa piangere perché vedo che gli anni passano troppo velocemente e che non posso fare nulla per non pensarci...
Non so se questo malessere dipende dalla mancanza di realizzazione o se è proprio il mio modo di affrontare la vita perché non è la prima volta che mi capita di vivere questa perdita di senso generale...
Grazie a chi mi risponderà

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 19 SET 2018

gentile Dory, lei in questo momento sente che le manca qualcosa per cui il senso di insoddisfazione pare una reazione assolutamente normale, e questa insoddisfazione dovrebbe avere lo scopo di spingerla a trovare una condizione che la soddisfi di più. Accettando che ci sono elementi della realtà su cui non possiamo avere controllo ed altri che possiamo influenzare, ad es. se va a fare un colloquio magari la chiarezza del curriculum, la padronanza rispetto all'argomento dipendono da lei ma la decisione del reclutatore potrebbe dipendere da altri fattori. Dunque l'ideale sarebbe fare la propria parte fino a che non ci si trova di fronte alla situazione giusta. Buona fortuna!

Dott.ssa Graziella Pisano Psicologo a Frattamaggiore

138 Risposte

3789 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

20 SET 2018

Gentile Dory,
Comprendo lo stato d'animo quando si ha difficoltà ad inserirsi nel mondo lavorativo, il momento non sembra troppo favorevole. Tuttavia è possibile potenziare le proprie competenze ed individuare strategie per presentarsi al meglio ad esempio ad un colloquio di lavoro. Per tali motivi non si lasci prendere dal pessimismo, ma tenti di ripristinare un ruolo attivo e dinamico, ciò potrà aiutarla a recuperare un equilibrio.
Se riesce inizi un percorso psicologico di supporto.
Cari saluti
Dr.ssa Donatella Costa

Dr.ssa Donatella Costa Psicologo a Rezzato

2691 Risposte

2217 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

19 SET 2018

Buongiorno Dory,
le serve riappropriarsi di Dory, di quella bimba che ha dimenticato. E' un lavoro importante ed unico che va fatto per onorarsi.
Cordialmente, dr. Giancarlo Gramaglia

Gramaglia Dr. Giancarlo Psicologo a Torino

527 Risposte

238 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

19 SET 2018

Gentile Dory,
siccome questi sentimenti negativi li ha già vissuti in precedenza, è probabile che vadano oltre la sua difficoltà a realizzarsi dal punto di vista lavorativo e che riflettano piuttosto un suo modo di essere tendente al pessimismo e al basso tono dell'umore che è preferibile correggere tramite un percorso di psicoterapia (preferibilmente di tipo cognitivop-comportamentale) per non rischiare di scivolare in uno stato depressivo.
Cordiali saluti..
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7088 Risposte

20219 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

19 SET 2018

Gentile Dory,
mi dispiace per il momento di difficoltà che sta attraversando.
Ora sarà il modo di reagire ad esso che farà la differenza: se coltiva delle idee, aspettative e valutazioni negative su se stessa, gli altri e/o il suo mondo in generale, è più difficile reagire e scoprire le risorse a sua disposizione.
Partiamo dalla consapevolezza che è un periodo storico ed economico sfavorevole e che alcune variabili non dipendono da lei, ma altre si.
Su queste ultime è possibile intervenire e per farlo potrebbe esserle utile diventare consapevole e mettere in discussione i pensieri negativi che in automatico condizionano le sue emozioni, togliendole la spinta motivazionale e programmare poi delle scelte diverse, valutando le alternative a sua disposizione.
Le consiglio di effettuare un breve percorso psicoterapeutico per recuperare fiducia in se stessa e nel suo presente.
I migliori auguri d'incoraggiamento!
Cordialmente
Dott.ssa Barbara Trevisan
Psicologa Psicoterapeuta

Dott.ssa Trevisan Barbara Psicologo a Rovigo

141 Risposte

113 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

18 SET 2018

Buongiorno dory,

Per poterla aiutare sarebbero necessari ulteriori elementi della sua vita e della problematica che pone, tuttavia capisco come si senta. Come se il mondo andasse avanti e lei non riuscisse ad andare avanti perché fa dei passi troppo corti. Perché non è mai riuscita a realizzarsi? Che tipo di vuoto sente?
Le consiglio un breve percorso psicologico, online o da un professionista della sua zona.
Resto a disposizione per eventuali chiarimenti, mi scriva

Cordiali saluti
Dott.ssa Alice Noseda

Dott.ssa Alice Noseda Psicologo a Lecco

1664 Risposte

1177 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Crisi esistenziale

Vedere più psicologi specializzati in Crisi esistenziale

Altre domande su Crisi esistenziale

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24200 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17050

psicologi

domande 24200

domande

Risposte 86900

Risposte