Ansia o depressione post partum?

Inviata da Elisa Bachis · 6 nov 2019 Ansia

Buongiorno, le sto provando tutte ma scrivo anche qui . Sono una neo mamma , il mio piccolo ha 40 giorni . A due settimane dalla sua nascita , una mattina sono andata al fasciatoio per cambiarlo ed ho iniziato a sentire vertigini forti , sudorazione e tachicardia che mi hanno fatta prendere di istinto il bimbo, correre nel letto e finire di vestirlo lì. Da qui è iniziato il mio “calvario “ che va avanti da un mese. Ho contattato il medico che mi ha visitata e mi ha fatto subito fare emocromo e controllo del ferro ( tutto regolare ). Dal ginecologo per la visita del post parto tutto aposto e secondo lui soffrirei di depressione post parto . Ho continue vertigini tutto il giorno , mi sembra di camminare sulle uova, testa pesante , tachicardia , la sera ho bisogno di mio marito per andare in bagno , non posso uscire da sola perché questa sensazione fuori aumenta con gambe molli e peggiora ancora di più in spazi aperti dove non mi sento protetta da muri. Tante volte mi chiedo se l’ansia può portare a uno stato fisico tale ? Qualcuno di voi può aiutarmi? Grazie

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 8 NOV 2019

Buongiorno,
Il momento del post parto è molto delicato per la donna poiché implica una serie di definizioni di sé, questo può causare intensi momenti di ansia fino ad arrivare anche alla depressione.
I sintomi fisici che descrive potrebbero essere una manifestazione psicosomatica della sua ansia, che si associa poi con il ritiro dalle situazioni che la spaventano. Sarebbe importante indagare cosa è successo sia durante la gravidanza, che nei momenti successivi al parto. È importante per un bambino avere una madre sana che sia in grado di prendersi cura di lui con gioia e vitalità, pertanto le suggerisco di rivolgersi a un terapeuta e la posso aiutare ad affrontare questo momento così difficile della sua vita. L'ansia e la depressione dopo il parto sono fenomeni che non vanno sottovalutati, ma curati rapidamente, perché influiscono anche sullo sviluppo psicofisico del bambino.
In bocca al lupo
Dott.ssa Monia Crimaldi
Psicologa psicoterapeuta
Palermo

Dott.ssa Monia Crimaldi Psicologo a Palermo

164 Risposte

249 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

8 NOV 2019

Gentile Elisa,
ha fatto benissimo a rivolgersi ai medici per escludere problemi fisici e ha fatto altrettanto bene a scrivere qui per un consiglio: la cosa da fare è contattare un consultorio di zona, il punto nascita dell'ospedale nel quale ha partorito oppure una struttura privata/convenzionata dove si occupino di gravidanza, puerperio, allattamento ecc. Lì troverà diversi professionisti (psicologo, ostetrica..) che potranno supportarla nel delicato momento che sta vivendo e potrà partecipare ad attività specifiche per le neo-mamme, come ad esempio incontri di gruppo con altre mamme.
Non so da dove scriva, ma in quasi ogni città dovrebbero esserci servizi di questo tipo. Se non trova niente chieda suggerimenti al medico o al ginecologo che le ha fatto la "diagnosi"
Se ha bisogno di altri suggerimenti non esiti a riscrivere.

Dott.ssa Roberta Altieri Psicologo a Milano

146 Risposte

78 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

8 NOV 2019

Gentile Elisa,
Mi dispiace per ciò che sta vivendo in questo momento, tuttavia sono difficoltà comuni e frequenti nelle donne a cui occorre prestare attenzione. Il post partum richiede attenzione e delicatezza, in quanto può appunto esserci una forma di depressione o alterazione dell’umore innescata anche dai cambiamenti ormonali. Io mi occupo da diverso tempo all’interno di una associazione di tali problematiche dei disturbi dell’umore e abbiamo constatato che intervenire velocemente e fare prevenzione è fondamentale. Per tale motivo, è importante richiedere un aiuto psicologico e avere dei riferimenti territoriali a cui appoggiarsi, le consiglierei di non attendere oltre e richiedere una consulenza presso un consultorio o presso uno studio privato vicino alla propria residenza.
Resto a disposizione per qualsiasi informazione,
I miei migliori auguri
Dr.ssa Donatella Costa (Brescia e provincia)

Dr.ssa Donatella Costa Psicologo a Rezzato

2658 Risposte

2205 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

8 NOV 2019

gentile Elisa,
i sintomi che riferisce sono molto simili a quelli di un inizio di attacco di panico. la invito a contattare uno psicoterapeuta, preferibilmente di orientamento cognitivo comportamentale, per comprendere e gestire meglio tali sintomi.
cordiali saluti.
dottoressa Laura Lupi.
psicologa.

Dott.ssa Laura Lupi Psicologo a Firenze

49 Risposte

11 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

7 NOV 2019

Gentile Elisa, purtroppo l'ansia può assumere molte forme e giocare brutti scherzo. Nel caso del post-parto, soprattutto se si tratta del primo figlio, è molto frequente sentirsi stanche e vulnerabili, bisognose di aiuto e sostegno. Per questo mi sono occupata per anni nella mia città proprio di questo periodo, istituendo anche un gruppo di auto aiuto presso il consultorio e devo dire che è stata un'esperienza molto utile e piacevole per le neo mamme alle prese conquesto nuovo ruolo,carico di responsabilità e molto spesso ostacolato dai parenti,che invece di capire e aiutare mettono più ansia dando infiniti consigli. Non so se è il suo caso, ma le consiglio di cercare di avere vicino persone che possano essere un aiuto e non un peso e vedere se vicino a lei ci sono altre mamme alle prese con gli stessi bisogni e le stesse paure, spesso aiuta più che fare tanti trattamenti.
Sono a disposizione per eventuali domande o chiarimenti, mi contatti pure.
Dott.ssa Elena Gualdani

Anonimo-163829 Psicologo a Arezzo

12 Risposte

1 voto positivo

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Ansia

Vedere più psicologi specializzati in Ansia

Altre domande su Ansia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 23650 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16800

psicologi

domande 23650

domande

Risposte 85500

Risposte