5 comportamenti derivanti da traumi o ferite infantili

Tendi a rifiutare il conflitto? Hai difficoltà a ricevere complimenti? Questi tratti potrebbero essere conseguenza di alcune ferite infantili...

24 MAR 2021 · Tempo di lettura: min.

PUBBLICITÀ

5 comportamenti derivanti da traumi o ferite infantili

L'infanzia è una fase cruciale della vita, è qui che le impressioni psicologiche e fisiche ricevute lasciano tracce durature nel cervello. Questo è il motivo per cui i traumi e le ferite dell'infanzia rimangono in noi, ci impregnano e vediamo la loro influenza anche durante l’età adulta.

Sebbene questi traumi e queste ferite infantili possano essere superati, di solito richiedono un aiuto terapeutico o un ampio sviluppo personale per essere risolti. In questo articoli vi parleremo di alcune caratteristiche che dimostrano che i traumi infantili cui facevamo riferimento non sono stati superati totalmente.

Questi sono indicatori che possono metterti sulla strada giusta, ovvero renderti più consapevole: è ora di lavorare su te stesso/a per risolverli.

1) Ti senti bloccato/a

Non riesci a trovare il tuo posto in questo mondo, nella tua vita. Esiti a dire quello che pensi o quello che vuoi perché hai paura di farlo, o semplicemente perché ti sei abituato/a a non farlo.

Questa sensazione è legata al fatto che ti senti limitato/a quando si tratta di far valere te stesso/a in molte situazioni. Hai difficoltà a comunicare con gli altri e hai paura degli altri. Fai attenzione a non confondere questo blocco con l'introversione: le persone introverse non hanno problemi a dire ad alta voce ciò che pensano o sentono, sono semplicemente più riservate, silenziose e riflessive. Preferisci semplicemente passare inosservato e non attirare l'attenzione.

2) Ti irriti o ti arrabbi facilmente

Accumuli facilmente rabbia dentro di te. Tendi a non essere molto tollerante e reagisci in modo aggressivo. Ti senti come se stessi per esplodere anche se poi non succede. Si percepisce nel suono della tua voce, nei tuoi gesti, ecc. La tua rabbia viene trasmessa anche dal modo in cui agisci, anche se questo non sfocia necessariamente in aggressività manifesta.

3) Non sai come ricevere i complimenti

Se hai subito un trauma o un infortunio nell'infanzia, è probabile che tu abbia difficoltà a valutare te stesso/a e a volerti bene. Spesso ti senti molto inferiore agli altri o, al contrario, superiore agli altri. Ma questa è solo apparenza.

In fondo è solo un meccanismo messo in atto per compensare la cattiva opinione che hai di te stesso.

Ed è per questo motivo che hai difficoltà ad accettare i complimenti degli altri o che non sai come reagire quando ricevi degli apprezzamenti. Pensi di non essere mai abbastanza bravo/a, e puoi persino arrivare ad arrabbiarti se ti viene detto che sei bravo/a in qualcosa perché reagisci come se fosse una presa in giro o un inganno. Inoltre, difficilmente capisci le persone che ti amano e te lo dimostrano.

4) Chiedi scusa per qualsiasi cosa

Quando abbiamo subito un trauma o una ferita infantile, molto spesso abbiamo l'impressione che ciò che facciamo o diciamo possa infastidire gli altri. È questo il motivo per cui alcune persone chiedono scusa molto spesso.

Quando vuoi parlare, quando entri da qualche parte, quando chiedi qualcosa, quando vuoi andare via: non fai che chiedere scusa. Questo comportamento mostra un'educazione restrittiva o umiliante, e una scarsa dimostrazione di affetto da parte delle figure genitoriali. Ti senti come se dovessi scusarti per tutte le tue azioni.

5) Preferisci evitare il conflitto o, al contrario, lo cerchi continuamente

Se hai vissuto in una famiglia in cui disaccordi e aggressioni erano all'ordine del giorno, potresti essere cresciuto spaventato dal conflitto o, al contrario, esserti abituato fin troppo alle ostilità.

La prima reazione si presenta quando si ha paura che qualsiasi parola o qualsiasi azione possa far sorgere un problema. Quando temiamo il conflitto, tendiamo a fuggire in tutte le circostanze ostili, e persino a mettere a tacere le nostre convinzioni per di evitare il benché minimo scontro.

Al contrario, se cerchi il conflitto perché sei fin troppo abituato alle ostilità, trasformi tutto in un problema.

È semplicemente la ripetizione di comportamenti appresi durante l'infanzia.

Se alcuni di questi comportamenti ti sembrano familiari, ricorda che puoi rivolgerti a un professionista che ti aiuterà a risolverli. Sarà in grado di guidarti e fornirti soluzioni in modo che questo comportamento non ti danneggi più.

PUBBLICITÀ

psicologi
Linkedin
Scritto da

GuidaPsicologi.it

Bibliografia

Lascia un commento

PUBBLICITÀ

ultimi articoli su psicologia infantile