Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

SITUAZIONE SENTIMENTALE, CONSIGLI.

Inviata da Chiara · 15 ott 2012 Terapia di coppia

Salve.. sono una ragazza di quasi 19 anni. Ho una storia da un anno e mezzo con un ragazzo di 24 anni. ci siamo conosciuti quando io facevo ancora la quarta liceo e lui l'università..ora all'università ci sono arrivata anch'io e studiamo nella stessa città, ma non viviamo assieme. Le mie prime due settimane all'università sono state molto intense, durante le quali il mio ragazzo è stato ed è tutt'ora in America, per un viaggio. Ritornerà domani, ma in queste settimane le cose sono cambiate molto per me. Credevo di essere follemente innamorata, ma ora non ne sono molto sicura. Sono una ragazza fragile, che ha avuto ed ha problemi seri tutt'ora, dei quali in mio ragazzo è informato, ma non del tutto, Lui per me ha sempre rappresentato un appoggio importantissimo, è caratterialmente forte e sicuro di sé, sa affrontare le situazioni in modo razionale e non si lascia abbattere da nulla. Insomma, credo di aver capito che è quella parte che io non sono e di cui ho estremo bisogno, io lo cerco ogni volta che non so cosa fare, ogni volta che piango e che sto male. Tuttavia, in queste settimane mi sono resa conto che sto osservando troppo gli altri ragazzi, poiché il mio fidanzato fisicamente non mi è mai è piaciuto più di tanto,e le cose tra noi dal punto di vista fisico, per quanto riguarda ME, non sono piacevoli. Sono molto confusa. Da un lato ho voglia di farmi le mie esperienze, di conoscere nuovi ragazzi e perché no, se capita di avere delle storielle con chi mi attrae fisicamente.. dall'altro lato ho paura, tanta paura, di perdere ciò che il mio ragazzo rappresenta per me, di perdere l'appoggio di cui ho estremo bisogno. Sento dentro di me che non potrà mai essere l'uomo della mia vita, anche se dall'altro lato sento che con lui potrei risolvere ogni problema anche serio, perchè è molto intelligente e da quanto mi ama so che non mi abbandonerebbe mai neanche di fronte a grandi difficoltà. Aspetto vostri consigli, non so come agire, cosa fare, e cosa dire a lui.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Gentile Chiara, mi sembra di comprendere molto bene la sua situazione: lei è molto giovane e ha sentito il bisogno, rispetto a una serie di problemi di inadeguatezza e fragilità, di affidarsi a un ragazzo che rappresenta per lei una base sicura. Nel frattempo le situazioni si evolvono e lei comincia a sentire che qualcosa manca in questo rapporto, per esempio la gradevolezza estetica del suo compagno, e il desiderio di rapporti sessuali. Io le consiglio di intaprendere un percorso di consulenza psicologica, magari rivolgendosi alle strutture pubbliche della sua realtà territoriale, per trovare una sua autonomia. Quelle che lei ritiene fragilità e paure "connaturate" al suo essere, che necessitano di un sostegno costante da ricercare in un'altra persona, si possono superare e lei potrebbe cominciare a immaginare rapporti sentimentali basati sulla reciprocità dei bisogni e anche sull'attrazione sessuale e fisica. Le faccio i miei auguri più cari.

Dott.ssa Valeria Blarzino Psicologo a Cesenatico

15 Risposte

6 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Salve Chiara,
la risposta l'hai data tu, Non è L'uomo della mia vita. Ogni storia, anche la più bella può creare sofferenza, ma se porti avanti una storia già sofferente e senza amore dall'inizio l'epilogo non sarà certo lieto. Per risolvere i tuoi problemi non puoi usare il tuo pseudo ragazzo, ma magari rivolgiti ad un professionista.
Saluti dott.ssa Carmela Di Blasio

Psicologa Psicoterapeuta Naturopata Di Blasio Carmela Psicologo a Pescara

77 Risposte

36 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Chiara, una donna di 19 anni, che ha già fatto un pezzo di strada, faticosa per certi versi, ma ne ha ancora tantissima di fronte a sé, con tante direzioni diverse possibili. Ma quale fa al caso suo? Quale la migliore per lei in questo momento? E' così difficile scegliere.
Il ragazzo che frequenta da un po', forte, comprensivo, deciso, appoggio importantissimo nei momenti bui, per lei che si definisce una ragazza fragile, e per un ragazzo che offre così tanto poco importa se lo scotto è un rapporto fisico poco piacevole. Oppure gli altri ragazzi, quelli che stanno là fuori, così belli fisicamente, nuove strade da esplorare, con cui confrontarti ? Lasciare il certo per l'incerto fa paura.
Sai Chiara, è proprio difficile la tua scelta. E' difficile fare delle scelte quando il mondo appare così minaccioso, quando ci percepiamo incapaci di farcela. Però tu sei una donnina in crescita, e quello che oggi fa paura può farlo molto meno un domani. L'importante è che tu ti dia una possibilità, prendendoti cura di te e scoprendo che in fondo non sei sola, perchè c'è una parte di te che ancora conosci poco, quella donna intelligente, forte, matura, sicura che va solo scoperta giorno dopo giorno. Ti può forse aiutare questo ragazzo a scoprirla, ma ci sono anche altri modi, altre persone. Quali? chi? sceglilo tu. Ma ti invito a portelo come obiettivo.

Dott.ssa Luisa Ghianda - STUDIO LG LIVE GENTLY Psicologo a Desio

22 Risposte

21 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Chiara,
è frequente a questa età, e con l'inizio di una nuova importante esperienza come quella dell'università, che alcune cose cambino, e che possano subentrare dubbi rispetto ad una relazione passata.
Dici di essere molto fragile, ma sicuramente per il momento sei altrettanto confusa e certamente questa confusione non fa bene nè a te, nè alla coppia.
Le esperienze sono importanti e probabilmente bisognerebbe soffermarsi di più sulle proprie emozioni vissute all'interno delle varie esperienze. Sei in una fase di passaggio e di importanti cambiamenti, ed è necessario affrontarli con tranquillità e sicurezza.
Non ci hai spiegato i problemi "seri" di cui parli e pertanto abbiamo un quadro limitato della tua storia personale e della tua personalità.
Se sei motivata, e se sei di Roma, puoi usufruire di consulenze scontate nel mese di ottobre, essendo il mese della prevenzione delle donne, presso il mio studio, in modo da poter essere supportata in questa fase tanto complicata.
Se non sei di Roma, invece, cerca su questa guida uno specialista in grado di aiutarti.
In bocca al lupo Chiara.
Dott.ssa Marianna Vallone. Roma

Marianna Vallone Psicologo a Modena

108 Risposte

61 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile signora Chiara,
più che consigli psicologici "on line", come lei chiede, ritengo per lei molto più utile , per lo meno per capire, una consulenza psicologica reale, di persona con un capace psicoterapeuta
dr Paolo Zucconi, a Udine psicoterapia e sessuologia comportamentale

Dr. Paolo G. Zucconi (sessuologia clinica & Psicoterapia) Psicologo a Udine

1087 Risposte

1560 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Chiara,
dalle sue parole sembra che le caratteristiche che più apprezza nel suo ragazzo e di cui ha più bisogno appartengano ad un'area che si può definire paterna più che di coppia; il suo "aprire gli occhi" sulla possibilità di concedersi altre esperienze e il desiderio di farlo sembrano anche provocare in lei un certo senso di colpa. La situazione che sta vivendo appare contrassegnata da dubbi e incertezze rispetto a cosa in realtà lei desidera in questo momento, forse anche in considerazione di vicende passate dolorose a cui fa riferimento nel suo messaggio. Le suggerisco di rivolgersi ad un professionista con cui intraprendere un percorso, anche breve, che possa guidarla ad una maggiore conoscenza di sé e dei suoi bisogni in modo da aiutarla a fare poi chiarezza anche all'interno della relazione che intrattiene con il suo ragazzo. Se lo desidera può contattarmi attraverso questo stesso portale. Un cordiale saluto, dott.ssa Lucia Mantovani, Milano

Studio di Psicologia Dott.ssa Lucia Mantovani Psicologo a Milano

995 Risposte

462 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 20850 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16100

psicologi

domande 20850

domande

Risposte 80600

Risposte