Sesso a 3 si o no?

Inviata da Isabel · 26 nov 2019 Terapia di coppia

Salve,
sto insieme a mio marito da 24 anni (14 di matrimonio), circa due anni fa lui mi ha tradita e me l'ha confessato, abbiamo fatto sia terapia individuale che di coppia. Nonostante l'abbia perdonato è difficile riacquistare la fiducia che avevo prima nonostante sotto molti aspetti il nostro rapporto sia migliorato. Per quanto riguarda la sfera sessuale non abbiamo mai avuto grossi problemi anzi se all'inizio avevamo rapporti molto soft durante gli anni ci siamo spinti oltre, a volte abbiamo fatto sesso anche immaginando una terza persona (indipendentemente dal sesso perchè mio marito non avrebbe problemi a stare anche con un uomo e io non ci vedo nulla di male) il fatto è che sono molto gelosa e mi spaventa molto il confronto. Lui voleva che le nostre fantasie diventassero reali ma lui più mi spingeva a decidere più i miei dubbi aumentavano così mi sono tirata indietro, dopodiché c'è stato il tradimento, penso che lui in qualche modo volesse realizzare la sua fantasia senza di me. Oggi invece dice che solo con me vorrebbe fare queste cose e non da solo e ha ricominciato a insistere, anche se poi mi dice che non vuole farmi pressioni ogni tanto nello scherzo ci riprova. Se mi rifiuto categoricamente mi domando se queste sue fantasie che a quanto pare non riesce a frenare possano portarlo di nuovo a tradirmi e a distruggere definitivamente il nostro matrimonio. Dall'altro lato ho anch'io queste fantasie, se dovessi decidere di provare come devo affrontare tutto senza che sia io a rovinare il nostro rapporto?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 27 NOV 2019

Salve Isabel, in realtà non esiste una ricetta su cosa sia giusto e cosa no, esiste quello che nella coppia vi fa stare meglio. Parlatene, lei gli comunichi le sue paure, ascolti di contro le motivazioni di suo marito. Potrebbe essere utile una psicoterapia di coppia. Cordialità. Dott.ssa Masserdotti Giulia

Dott.ssa Giulia Masserdotti Psicologo a Civitavecchia

169 Risposte

134 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

4 DIC 2019

Cara Isabel, da quanto ho letto i temi che emergono sono principalmente due. Da un lato c'è la fantasia di avere un rapporto a tre dall'altro un problema di fiducia. I due temi però si sovrappongono e non credo riuscirete ad aprire la vostra coppia ad un'esperienza sessuali a tre finché i problemi di fiducia non verranno risolti. Se accettassi di farlo adesso, probabilmente sarebbe più per la paura che tuo marito ad un tuo nuovo rifiuto potrebbe reagire con un tradimento, che non per tuo piacere personale e questo non ti farebbe godere dell'esperienza e molto probabilmente peggiorerebbe la vostra situazione di coppia. Quello che vi consiglio è di ricominciare un percorso di terapia di coppia perché senza il recupero della fiducia la vita di coppia diventa faticosa...figurarsi poi aprirsi ad un rapporto di sesso a tre!

Dott.ssa Simona Rosi Psicologo a Roma

3 Risposte

3 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

3 DIC 2019

Buongiorno, condivido in tutto l'opinione della dott. Masserdotti

Prof. Luigi Maria Giannetti Psicologo a Napoli

1 Risposta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

27 NOV 2019

Salve Isabel, la fantasia che state condividendo presenta qualche difficoltà perchè un conto è fare una fantasia ed un'altro metterla in pratica . Il tema principale mi sembra comunque la fiducia nella coppia e come arricchire la vostra esperienza sessuale senza sentirvi traditi. Avete pensato di riprendere la terapia per chiarirvi sui vostri sentimenti e desideri?

Dott. Lorenzo Truffi Psicologo a Perugia

27 Risposte

6 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

27 NOV 2019

Gentile Isabel, sembra che entrambi stufate condividendo lo stesso desiderio di coppia. Forse il tema principale da affrontare insieme è come recuperare fiducia nella coppia e se realmente quello che leonriferiace come il tradimento di suo marito ( e che in parte giustifica) non stia avendo attualmente ripercussioni sulla vostra vita in comune. Vi suggerisco di riprendere la terapia di coppia o eventualmente individuale in modo da approfondire i vostri sentimenti .

Dott.re Lorenzetto Claudio Psicologo a Ferrara

357 Risposte

120 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 27350 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17900

psicologi

domande 27350

domande

Risposte 94450

Risposte