Quando l'amore diventa sentirsi un peso.

Inviata da Silvia il 2 feb 2017 Terapia di coppia

Salve dopo quattro anni di fidanzamento mi sono sposata con d. siamo sposati da otto mesi ma da circa due settimane non parliamo più e quando ci provo mi dice che deve lavorare, è sempre arrabbiato,stressato e non fa altro che prendersela con me. io sto tutto il giorno da sola a casa e magari quando lui è a casa mi piacerebbe parlare con lui ma non me lo permette. cosa devo fare stare zitta?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Gentile Silvia,

penso che come le macchine nuove anche una relazione necessiti di un periodo di rodaggio!

Comprendo la frustrazione per la situazione che sta attraversando.

Da quanto scrive sembra che lei non abbia un lavoro e che trascorra molto tempo da sola, al contrario di suo marito che è fuori tutto il giorno. Alla sera i bisogni sono su piani differenti: lei vuole essere ascoltata suo marito cerca il silenzio.

Potrebbe esserle utile strutturare il tempo in attività che la impegnino e la gratifichino, questo le consentirebbe di percepire la sua vita come ricca e degna di essere vissuta indipendentemente da suo marito.

Migliorare il suo stato di benessere le consentirà di rimandare con serenità discorsi impegnativi in giorni della settimana in cui suo marito non lavora. Lasci che sia lui a farle delle domande.

Cordialmente,
Dott.ssa Elena Consenti
Psicologa-Psicoterapeuta Latina

Dott.ssa Elena Consenti Psicologo a Latina

42 Risposte

695 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Silvia,
immagino che la sua idea di matrimonio fosse diversa. In 4 anni di fidanzamento si sarà creata mille aspettative. Il matrimonio è un grande passo. Solo ora state affrontando la quotidianità contando solo su voi stessi.
Leggo che passa la giornata a casa. Approfitti di questa situazione per coltivare i suoi interessi, le sue passioni.
Si prenda cura di lei. Prima di essere moglie lei è Silvia e in quanto tale deve pensare al suo benessere.
Cerchi di occupare la sua giornata. Poi con calma affronti il problema con suo marito senza accuse ma con molta pacatezza.
Cordialmente
Dr.ssa Carmela D’Amico

Dr.ssa Carmela D'Amico Psicologo a Montalbano Jonico

7 Risposte

12 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 19700 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15300

psicologi

domande 19700

domande

Risposte 77250

Risposte