Insicurezza o sfiducia?

Inviata da Cristina · 9 gen 2018 Terapia di coppia

Salve a tutti, circa un anno fa ho concluso una relazione durata tre anni, il quale inizio, suppongo, mi abbia lasciato qualcosa di negativo. Vi spiego in breve: inizialmente la persona con cui stavo era intefessata a me solo per ottenere degli scopi sessuali, dopo averla lasciata per un certo periodo ed esserci riconciliati abbiamo incominciato una relazione pressoché stabile, nella quale ero convinta di amare questa persona e che la cosa fosse reciproca ma allo stesso tempo continuavo ad avere dei dubbi e a sentirmi usata o comunque a pensare che lo scopo principale per lui fosse il sesso, dopo averlo lasciato fermamente convinta di non amarlo e che la nostra relazione non fosse assolutamente sana per me, a distanza di svariati mesi ho iniziato una nuova relazione, il cui ragazzo in questione ha aspettato per 5 mesi una mia decisione, ora stiamo insieme da circa 6 mesi, ma a volte, come se fossi lunatica e/o paranoica, ho paura di non essere amata da lui, anche se da un lato lui continua a mostrare attenzioni, interesse e affetto, dall'altro quando noto delle sottili trascuratezze, queste prendono il sopravvento portandomi ad avere dei dubbi sull'amore che prova per me. Perciò mi chiedo, è insicurezza o sfiducia? Verso di me o verso di lui? E cosa posso fare al riguardo?

Grazie a chi leggerà e mi risponderà.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 10 GEN 2018

Gentile Cristina,
mi sembra importante quello che lei dice rispetto alla relazione precedente che le ha lasciato qualcosa dentro. Credo che il problema non sia tanto capire se è sfiducia o insicurezza, quanto da dove vengano le sue difficoltà: spesso i momenti di disorientamento e confusione possono essere un'ottima occasione per fermarsi ad ascoltarsi e riflettere sul proprio modo di vivere e affrontare le esperienze. Un percorso psicologico potrebbe esserle d'aiuto per comprendere meglio ciò che le sta accadendo, e poter vivere con serenità questa fase delicata della sua vita. Tanti cari auguri,
dott.ssa Roberta Monda

Dott.ssa Roberta Monda Psicologo a San Severo

91 Risposte

148 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

10 GEN 2018

Gentile Cristina,
dai pochi elementi che fornisci è difficile comprendere le vere ragioni del tuo allontanamento nella prima relazione visto che, superati i dubbi iniziali, questa sembra essere andata avanti stabilmente per quasi tre anni finchè non ti sono ritornati i dubbi.
In questa seconda relazione, già il fatto che il ragazzo abbia pazientato cinque mesi nell'attesa di una risposta dovrebbe essere un segnale di serietà e forte motivazione ma di nuovo ti sono venuti dubbi e paure di non essere amata abbastanza.
A questo punto direi che l'ipotesi (che tu stessa formuli) su una tua possibile insicurezza o un lieve tratto paranoico ci può stare ed allora è consigliabile un percorso di psicoterapia per correggere una probabile difficoltà relazionale.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

6976 Risposte

19370 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

9 GEN 2018

Cara Cristina sicuramente le esperienze negative ci segnano e abbiamo sempre paura che ci possano ricapitare, parla con il tuo ragazzo di questo problema affinchè possa aiutarti a dissipare questi dubbi. A tutti noi può capitare di non essere attenti verso gli altri per i più svariati motivi (impegni, stanchezza, problemi) oppure si hanno delle percezioni diverse rispetto a i vari bisogni. Quindi è importante parlarne perchè il rischio è che i rapporti si possano incrinare.
Un saluto
Dott.ssa Alessandra Andò

Dott.ssa Alessandra Andò Psicologo a Guidonia Montecelio

19 Risposte

9 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 23050 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16650

psicologi

domande 23050

domande

Risposte 84450

Risposte