Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Ho risposto al mio ex, ora mi sento in colpa! Cosa mi consigliate?

Inviata da Claire il 27 ago 2019 Terapia di coppia

Dopo 5 anni e mezzo di relazione il mio fidanzato mi lascia dicendo che non mi ama più. Un amore assurdo il mio, me ne ha fatte passare tante ma ho sempre perdonato per amore. Ho sofferto tanto per la fine della relazione, ma dopo due mesi ho conosciuto un angelo. Mi ha aiutata in tante cose e mi ha fatto capire e provare l’amore puro. Il mio ex è tornato, ma io l’ho respinto. Ora sono fidanzata da un anno e mezzo con questo ragazzo è sono innamorata. Il mio ex si è fidanzato e all’inizio mi ha procurato una strana sensazione poi però è passata. Questa sera il mio ex mi ha contattata dicendomi che se avevo domande sulla nostra Rottura avevo tutte le ragioni del mondo per fargliele. Ed io gli ho risposto. Abbiamo parlato del tutto e del meno, anche dei corrispettivi fidanzahi e di quanto siamo innamorati di loro. Ma ora Mi sento tremendamente il colpa per aver risposto e parlato con lui. Mi sento male al solo pensiero di aver riposto e fatto del male al mio fidanzato. Cosa devo fare? Vorrei dirglielo per rispetto ma ho paura che giustamente non capisca la motivazione, ed io non posso perderlo, persone come lui non si trovano più.
Aiutatemi

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Buongiorno Claire,
Mi chiedo, secondo lei, cosa potrebbe pensare il suo fidanzato rispetto a quella telefonata? In che modo pensa di avere fatto del male? Vi siete detti qualcosa che potrebbe infastidirlo, o mettere a rischio la vostra relazione?
Da quanto ci scrive è stata una telefonata che è servita a lei per chiarirsi dei dubbi sulla relazione passata ma che non ci siano intenzioni da parte di nessuno di tornare insieme.
Se il suo attuale fidanzato la conosce e le vuole bene la ascolterà, sta a lei spiegare bene la situazione e le motivazioni che l’hanno portato a voler chiarire tali dubbi. Se lei è sincera, molto probabilmente lui non sentirà che ci sia una qualche minaccia per la vostra relazione e con questo non dovrebbe sentirsi ferito in nessun modo. Nel caso contrario, provi ad ascoltarlo per capire in che modo si può aver sentito ferito.

Un cordiale saluto.

Dott.ssa Paola Dorado Psicologo a Casnate con Bernate

57 Risposte

29 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

In che modo pensa di aver potuto far del male al suo ragazzo? Provi a rispondere realisticamente...
Penso che piuttosto la sensazione che lei prova sia dovuta ad un conflitto dentro di lei, al timore che possa ledere la vostra relazione, ma quello che lei sta vivendo è qualcosa di nuovo e di diverso che crea un prima e un dopo, ma lei ha bisogno di darsi delle spiegazioni rispetto al prima... detto questo cerchi di focalizzarsi sulla specificità dell’oggi.

Dott.ssa Chiara Schaula Bevilacqua Psicologo a Roma

22 Risposte

12 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Non la vedrei una cosa cosi grave, alla fine avete solo parlato, anche se non ne vedo il motivo, la storia ormai era chiusa. Credo che potrebbe parlarne al suo fidanzato attuale, la aiuterà a vincere il senso di colpa. Dott. Ssa Masserdotti Giulia

Dott.ssa Giulia Masserdotti Psicologo a Civitavecchia

169 Risposte

130 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 20300 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15900

psicologi

domande 20300

domande

Risposte 80000

Risposte