è normale non riuscire più ad avere appetito sessuale dopo una rottura ?

Inviata da laragazzadimilano · 4 ago 2022 Problemi sessuali

ehm ciao , sono uscita da un relazioni da un mese, è stata una relazioni breve ma dire che è stata intensa è dire poco.
da quando mi ha lasciato non riesco più a masturbarmi, ho perso la “voglia” , io sono già seguita da una psicologa ma ormai sono due mesi che non la vedo per varie problematiche, ho bisogno di sapere se è normale , e se lo fosse vorrei sapere cosa potrei fare, questa cosa mi sta distruggendo.
È normale ? cosa dovrei fare? vi prego ho bisogno di risposte ..

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 6 AGO 2022

Carissima ragazza di Milano,
Questa relazione che si è appena conclusa sembra un “fulmine a ciel sereno” che ha lasciato un bel segno nella tua mente, nel tuo cuore e nel tuo corpo.
Questo sconvolgimento è su tutti e tre questi livelli e non solo non mi sembra anormale ma è anche un segnale a mio avviso positivo della tua personalità; come ritrovare un nuovo equilibrio potrebbe essere l’obiettivo di qualche incontro con un professionista che aiuti a trovare le tue risposte proprio partendo da queste domande che hai scritto.
Rimango a disposizione
Un caro saluto
Dott.ssa Elisabetta Bonazzi

Dott.ssa Elisabetta Bonazzi Psicologo a Pianoro

7 Risposte

2 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

5 AGO 2022

Cara,

fino a che non elabora questo lutto relazionale, il suo corpo la informa del disagio che prova, attraverso il non sentire piacere. Ci sono altre attività che precedentemente svolgeva, rispetto alle quali attualmente non prova quasi o nessun piacere?
Questa e altre domande andrebbero approfondite in un colloquio di consulenza.
Sono a sua completa disposizione, anche online.

Dott.ssa Francesca Orefice.

Dott.ssa Francesca Orefice Psicologo a Bologna

824 Risposte

289 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

5 AGO 2022

Tutto ciò che ha una causa può essere una conseguenza normale, seppur è un'alterazione del nostro modo di essere. La differenza la fa la durata, quindi mi darei del tempo per non pensarci (perchè di sicuro controllare ossessivamente il prorpio funzionamento innesca di per sè problemi di malfunzionamento) e se tra un pò di tempo non sarà passato inizierei a pensarci. Occorre spesso accettare che certi processi inizino e finiscano senza dover per forza alterarne il funzionamento. Due mesi non sono un tempo sudfficientemente lungo per capire cosa sta succedendo. Innescare un circuito ansioso di controllo non può far altro che peggiorare la situazione. Entrano in gioco parti del sistema nervoso antitetiche, ansia = sistema nervoso simpatico, eccitazione sessuale = sistema nervoso parasimpatico. Questi due sistemi sono antagonisti, se uno è acceso l'altro è spento.

Dott. Matteo Mossini Psicologo a Parma

581 Risposte

451 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

5 AGO 2022

Buongiorno.

Sarebbe da indagare l'intensità della relazione che hai vissuto al di là che fosse breve.
Hai detto che dire che fosse intensa è dir poco.
Forse in questo momento non hai molta energia in generale nel fare le cose perché sei triste per la fine della relazione giustamente.
Resto disponibile se vorrai crearti uno spazio tuo personale di ascolto e supporto per gestire al meglio questa situazione che ti fa soffrire emotivamente.
Cordiali saluti.

Dott.ssa Margherita Romeo

Dott.ssa Margherita Romeo Psicologo a Roma

1788 Risposte

553 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Problemi sessuali

Vedere più psicologi specializzati in Problemi sessuali

Altre domande su Problemi sessuali

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 36450 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 21250

psicologi

domande 36450

domande

Risposte 124250

Risposte