Non capisco il mio orientamento sessuale aiutatemi

Inviata da Sofiajcjcjc · 2 dic 2021

Sono una ragazza giovane e da tutta la vita sono stata con ragazzi e mi sono sempre creduta etero sono entrata nel mondo della sessualità a 12 anni vedendo video etero che mi eccitavano tantissimo poi sex chat online anche quelle molto eccitanti con uomini poi ho iniziato ad ampliare un pò e ho iniziato a guardare orgie incesti finché un periodo non mi fisso con i video gay stra eccitanti ma dopo questo periodo passa e inizio con i video lesbo, in tutto ciò nel mentre nella vita reale ho avuto fidanzati con cui mi piaceva tantissimo limonare toccare ma non ho fatto sesso finché non conosco un ragazzo la storia si fa un pò più seria e facevano molto sesso in chat eccitantissimo e dopo abbiano iniziato con foto video e videochiamate di masturbazione tutto era molto eccitante ma dopo qualche mese un giorno dovevamo masturbarci in videochiamata come sempre ma noto la vagina poco lubrificata( credo perché mi era finito da poco il ciclo ma ne ho la consapevolezza solo adesso) comunque vedendo la vagina poco lubrificata ho iniziato ad avere paura perché proprio in quel periodo stavo anche attraversando un periodo di particolare ipocondria quindi da quel giorno per mesi io avevo un ossessione assurda controllavo di continuo in qualunque momento della giornata se era bagnata o meno e ovviamente non lo era allora ho iniziato a cercare di tutto su internet ogni tipo di malattia ma nulla corrispondeva perché non avevo i sintomi di nessuna di essere comunque sono stata per mesi così senza riuscire a fsre più nulla e avere paura l'unica cosa che riuscivo a fare ogni tanto era vedere video porno e masturbarmi solo con stimolazione clitoridea ma mi sono appassionata proprio in quel periodo con i video lesbo di cui parlavo prima e ho visto che mi eccitavano molto.
Nel mentre inizio a capire che la mia vagina era apposto e che la secchezza era stata solo temporanea quel giorno e che dopo ho continuato ad avere problemi perché avevo sempre tanta ansia allora ho iniziato a provare dinuovo a fare le videochiamate con lui per masturbarmi andava un po' meglio ma non mi sono resa conto che vedere sempre lui che si faceva le seghe non mi eccitava molto quindi ho continuato a fare poco dopo un pò di tempo a vedere i video lesbo inizio a pensarci e chiedermi se fosse normale tutto ciò ma cercando su internet ho letto che le fantasie sessuali non determinano l'orientamento e che molte donne etero li guardavano allora mi sono tranquillizzata e non ci ho più pensato poi la relazione con questo ragazzo è finita e ora a distanza di 7 mesi io mi sono ritrovata a fare delle cose con un'altro ragazzo in pratica abbiamo cominciato da poco e sempre online e abbiamo fatto qualche cosa in chiamata normale parlando ma ho visto che ci mettevo davvero tanto a venire e mi è venuta voglia di vedere il corpo femminile e ho visto che vedendolo ci metto davvero pochissimo a venire quindi ho iniziato a parlarne con lui perché lui mi aveva parlato di sue fantasie e comunque è molto aperto per la bisessualità e cose così e gli ho spiegato che mi eccita molto il corpo femminile e non capisco perché e ho detto di avere paura di essere bisex o addirittura diventare totalmente Lesbica da questa cosa lui ha iniziato a dirmi che devo accettarmi e tutto e mi ha anche detto che secondo lui sono Lesbica davvero o almeno bisex ecc io da li ho avuto un ossessione sempre peggiore sono andata in panico e ho detto di no che mi fa un brutto effetto pensare di stare con una donna che voglio da sempre gli uomini ecc ma io sono molto condizionabile e quindi siccome è un periodo molto particolare in cui ho molti dubbi su ciò che voglio chi sono cosa mi serve per stare bene ecc sono davvero tanto condizionabile da ciò che mi si dice e quindi ho iniziato ad avere panico e quando ho provato dinuovo a fare masturbazione in chiamata con lui non sono riuscita ad eccitarmi sono andata dinuovo in panico e lui ha ripetuto che forse ero davvero Lesbica e che per lui non era un problema e se avessi voluto avrei potuto stare con lui e anche con una se ne avessi avuto la necessità ma questa cosa mi ha messo ancora più in panico e mi sono schifata abbastanza non lo so sono un pò traumatizzata e ho un casino di ipotesi penso ad un DOC omosessuale perché ho letto su internet e i sintomi ce li ho tutti oppure ho pensato ad una crisi d'identità visto che non so più cosa voglio un pò in tutti i campi e ultimamente la vita che conduco mi sembra una prigione poi ho pensato anche che posso essermi stancata di vedere e sentire sempre le classiche cose di sesso etero e che forse ho bisogno di cose nuove anche con i maschi ma pur sempre cose nuove e vorrei provare con lui tante fantasie e fathish ma il problema è che io e lui siamo a distanza e non possiamo vederci i miei non devono sapere di lui perché non vogliono relazioni con gente conosciuta online e inoltre da quando mi sono lasciata con il ragazzo precedente con cui è stato un amore davvero forte nonostante i problemi io con gli altri non sento più quelle emozioni così forti quindi ho anche dubbi sui miei sentimenti per lui e non capisco se è perché sto diventando Lesbica o altro insomma ci sono davvero troppi elementi il periodo di ipocondria l'insoddisfazione generale della mia vita I dubbi in tutto e per tutto mi sento persa per favore aiutatemi grazie in anticipo

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 4 DIC 2021

Buonasera.
Il suo vissuto è parecchio confuso e rispecchia la sua confusione, per questo immagino sia davvero faticoso per lei riuscire a mettere ordine. In questo forum non credo riuscirà a mettere ordine alla sua confusione. Ma voglio suggerirle di dare davvero un valore e un senso alle sue paure, chiedendo consulto ad uno psicologo e intraprendendo delle vere e proprie sedute nelle quali, passo dopo passo, potrà esplorare e capire meglio tutti gli aspetti relativi al suo orientamento sessuale. La sfera sessuale è un aspetto centrale della nostra soggettività ed è connesso con la sfera emotiva e affettiva. E' importante lavorare sulla regolazione costante e interattiva fra queste due aree della nostra vita.
Le auguro di fare chiarezza.
Se ha bisogno resto disponibile
un caro saluto

Dott. Gabriele Fichera Psicologo a Torino

98 Risposte

101 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

3 DIC 2021

Ciao Sofia.
Innanzitutto ... respira a fondo e lascia stare il dottor Google per le diagnosi!
Vista la tua giovane età stai vivendo probabilmente un momento di transizione, in cui stai prendendo gradualmente coscienza delle sensazioni che vivi, con gli aspetti gradevoli e le rispettive ombre. Certo, è comprensibile che tu ti senta disorientata, sei in un momento molto simile a quello di chi guida immerso nelle nebbie. Non ti preoccupare, cerca solo uno/a psicologo che ti possa ascoltare e ti aiuti a decifrare cosa stai vivendo. Vedrai, sarà facile vedere le nebbie dipanarsi.
Se ti può servire, resto a tua disposizione online
Ciao
Angelo

Dott. Angelomaria Alessio Psicologo a Castelfranco Veneto

141 Risposte

267 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

3 DIC 2021

Cara,
dal tuo racconto emerge e mi arriva tutta la confusione che stai vivendo e l'ansia che ti genera. La sessualità è qualcosa di molto più fluido ci ciò che si pensa, ma l'accezione negativa verso la propria sessualità (o sui dubbi su essa) gliela diamo noi facendo valutazioni che seguono le credenze personali sul sesso, sull'orientamento sessuale, sull'identità di genere, e su molti altri aspetti connessi all'intimità.
Quindi il vissuto che ne deriva è influenzato da diversi fattori (comprese le esperienze, l'educazione ricevuta, il contesto in cui si vive, ecc.)
Riporti molti pensieri con emozioni disturbanti, e le esperienze fatte non sono chiarificatrici dei tuoi dubbi, ma foriere di emozioni spiacevoli. L'indicazione che sento di darti è quella di fare un ciclo di consulenze mirate, in modo che tu possa comprendere più a fondo il tuo funzionamento, capire cosa influenza in negativo il tutto e lavorare in modo puntuale su tutti gli aspetti che ti fanno stare male.
Ti auguro di risolvere presto il tutto e vivere serenamente quest'aspetto della vita.
Saluti,
Dr.ssa A. Signorelli, esperta in sessualità e sessuologia clinica (sedute anche online)

Dott.ssa Annalisa Signorelli Psicologo a Belvedere Marittimo

753 Risposte

1113 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

3 DIC 2021

Salve Sofia, Mi spiace molto per la situazione che descrive poiché posso comprendere il disagio connesso. Capisco quanto possa essere fonte di confusione per lei questa situazione. Ritengo pertanto molto utile che lei possa richiedere un consulto psicologico al fine di esplorare la situazione con ulteriori dettagli, elaborare pensieri e vissuti emotivi connessi e trovare strategie utili per fronteggiare i momenti particolarmente problematici onde evitare che la situazione possa irrigidirsi ulteriormente.
Resto a disposizione, anche online.
Cordialmente, dott FDL

Anonimo-181068 Psicologo a Roma

1811 Risposte

530 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

3 DIC 2021

Devi essere MOLTO giovane. In pratica è tutto nella tua testa e pochissimo nella realtà concreta. Credo tu debba imparare per prima cosa a distinguere tra fantasia e realtà. Per il resto, è tutto ok, la maggior parte delle persone (perlomeno quelle con una mente ampia) hanno fantasie etero e omosessuali. Dopo un pò di sperimentazione concreta nella realtà, potrai capire dove sta il tuo cuore. Se non riesci a venirne fuori, chiedi ai tuoi di pagarti uno psicoterapeuta. Potrebbe aiutarti. Buone cose

Dott. Pier Luigi Rocco Psicologo a Udine

73 Risposte

23 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 36450 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 21250

psicologi

domande 36450

domande

Risposte 124150

Risposte