Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Dolori al petto mentre penso a dei fatti che mi sono successi l'anno scorso

Inviata da valeria emmolo il 16 set 2017 Elaborazione del lutto

La malattia e poi morte di mio padre

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Buongiorno Valeria,
Perdere un genitore rappresenta un evento molto doloroso e significativo. Comprendo profondamente il suo vissuto.
Probabilmente lei sta cercando forse, con difficoltà di elaborare la perdita subita. Possono esserci sentimenti di tristezza, inappetenza, sensazioni fisiche, agitazione, somatizzazioni etc...
La durata di questa fasi di elaborazione del lutto sono variabili e sono in relazione alla malattia vissuta, la maniera in cui si è persa la persona cara, il livello di attaccamento, esperienze di precedenti separazioni o lutti.
Cerchi il sostegno e la vicinanza delle persone che le vogliono bene, provi ad esprimere maggiormente le emozioni.
Se questi dolori permangono le consiglierei un percorso psicologico di sostegno per aiutarsi in questo momento di difficoltà.
I miei migliori auguri
Dott.ssa Costa

Dr.ssa Donatella Costa Psicologo a Rezzato

2442 Risposte

2061 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Salve Valeria,
I lutti hanno bisogno di tempo per essere elaborati completamente, un anno è ancora un tempo normale ma segnala che qualche aspetto emotivo fatica ad essere sciolto.
Soprattutto a seguito di una malattia possono esserci dei pensieri fissi o delle immagini ricorrenti che è faticoso elaborare da soli, e a volte generano emozioni intense come colpa, rabbia, vergogna.

Come psicotraumatologa, la invito a fare una consulenza - anche solo informativa - sul metodo EMDR, potrebbe aiutarla molto a superare quello che è ancora bloccato e vivere con maggiore serenità il ricordo di suo padre.

Disponibile per qualunque dubbio o informazione sul metodo,
Le auguro intanto una buona giornata.

Camilla Marzocchi
Bologna BO

Dott.ssa Camilla Marzocchi Psicologo a Bologna

341 Risposte

166 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Valeria,

la morte di un proprio caro è considerata come un vero e proprio evento traumatico. Nel nostro cervello i ricordi sono impressi sotto forma di immagini, suoni ma anche di sensazioni corporee. Il ripensare alla morte di suo padre può riattivare sensazioni fisiche spiacevoli che può aver vissuto in quei momenti.
L'elaborazione del lutto è un processo che richiede del tempo. Dalle sue poche parole non mi è possibile aggiungere molto altro.
Un aspetto importante sarebbe capire quanto queste sensazioni spiacevoli siano per lei invalidanti nella sua vita quotidiana. Potrebbe essere utile per lei rivolgersi ad uno psicoterapeuta per parlare dell'elaborazione del suo lutto discutendone in modo più approfondito e trattando questo delicato tema con la serietà e la completezza che richiede.

Un caro saluto
dott.ssa Elisa Davi, Psicologa Psicoterapeuta, Venezia.

Dott.ssa Elisa Davi Psicologo a Venezia

4 Risposte

1 voto positivo

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Elaborazione del lutto

Vedere più psicologi specializzati in Elaborazione del lutto

Altre domande su Elaborazione del lutto

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 20100 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15500

psicologi

domande 20100

domande

Risposte 77950

Risposte