Disgrafia a 14 anni?

Inviata da alessandra · 2 feb 2015 Disgrafia

Salve, mio figlio di 14 anni frequenta la prima superiore. Secondo il parere della docente di italiano, ci sarebbe un problema di disgrafia.
Quando frequentava le elementari, dietro segnalazione delle maestre, fece i test per escludere o meno un'eventuale diagnosi di dislessia ma il tutto diede esito negativo.
Alle scuole medie il problema sull'ortografia si ripresentò e l’insegnante chiese di avere gli elaborati scritti al computer... E ora si parla di disgrafia...
Volevo capire se la disgrafia può essere sfuggita durante i test per la diagnosi di dislessia o se invece potrebbe essere una situazione ex novo emersa ora a 14 anni?
Grazie per l'attenzione.
Alessandra

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 3 FEB 2015

Gentile Alessandra,
da psicologa esperta di Disturbi Specifici dell'apprendimento, ci sarebbero alcuni punti da approfondire rispetto alla sua richiesta.
La disgrafia è un disturbo a carico della componente ortografica della scrittura strumentale; può presentarsi in combinazione con la dislessia (disturbo a carico della lettura) o in forma "pura". Nel momento in cui suo figlio è stato valutato come sospetto dislessico, da procedura, dovrebbe aver sostenuto un test di intelligenza e varie prove rispetto allo stato degli apprendimenti (quindi su lettura, scrittura e calcolo).
Sarebbero da visionare le carte della precedente valutazione per capire che risultati aveva riportato il ragazzo rispetto alla scrittura: purtroppo, per rientrare nella categoria diagnostica della "disortografia", bisogna soddisfare una serie di requisiti statistici particolari. Talvolta questi requisiti non ci sono a pieno per parlare di disturbo in senso stretto, ma possono comunque emergere delle difficoltà che, se trattate con un intervento riabilitativo mirato, possono essere corrette.
Per altro, sembra che suo figlio fatichi parecchio con la scrittura, tanto che l'insegnante delle medie gli ha proposto di compensarsi con il pc; il supporto tramite videoscrittura e correttore ortografico è una delle strategie di didattica speciale che si possono mettere in campo con chi riporta la problematica che potrebbe interessare suo figlio.
Il mio consiglio, dunque, è quello di portare suo figlio da un professionista per una valutazione dello stato degli apprendimenti, di modo da inquadrare la situazione attuale e valutare l'eventuale percorso diagnostico e riabilitativo oltre che l'intervento di rete in collaborazione con la scuola.

Dott.ssa Ilaria Giuntini

Anonimo-145389 Psicologo a Padova

18 Risposte

27 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

4 FEB 2015

cara Alessandra, in qualità di esperta dei disturbi specifici dell'apprendimento, confermo quello già detto in precedenza dalle colleghe, sottolineando il concetto che molto probabilmente quando suo figlio fece test di valutazione per la dislessia, come lei scrive, non abbia svolto accurati test per il grafismo. Per eliminare qualsiasi dubbio lo faccia rivalutare da un professionista.
Cari saluti

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

3 FEB 2015

Cara Alessandra, in qualità di esperta di Disturbi Specifici dell'Apprendimento, concordo con quanto detto sino ad ora dalle colleghe, per questo non mi dilungo sulla descrizione analitica di cosa sia dislessia e cosa disgrafismo. Possibilmente all'epoca in cui suo figlio fu valutato non sono state somministrate apposite batterie attestanti il grafismo, per questo, per togliersi qualsiasi dubbio, Le consiglio di sottoporre suo figlio ad una nuova e completa valutazione. Cari saluti

Dott.ssa Scaglione Marisa Psicologo a Firenze

2 Risposte

1 voto positivo

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

3 FEB 2015

Salve,

Dislessia e disgrafia sono entrambe appartenenti alla branca dei dsa (disturbi specifici dell apprendimento) ;
Probabilmente a suo tempo chi di dovere non ha sondato il ramo grafico, concentrandosi solo sulla valutazione di una possibile dislessia (non tutti i test si estendono ad ampio raggio nonostante l alta incidenza di commorbilita tra piu tipologie di dsa).

Le consiglio di rivolgersi nuovamente ad un esperto nel campo e di farsi fare accertamenti specifici per disgrafia e disortografia; con un indagine semplice e mirata può accertarsi sulla possibile diagnosi ed in caso muoversi efficacemente per supportare la situazione in maniera consapevole.

Sperando di esserle stata di aiuto,
Le porgo distinti saluti.

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

3 FEB 2015

Cara Alessandra,
entrambe le situazioni da te prospettate potrebbero essere possibili.
Il tutto potrebbe esser stato "esasperato" dall'utilizzo del computer per gli elaborati scritti.
Ti consiglio dunque un'ulteriore valutazione per tuo figlio.
Un caro saluto,

Dott.ssa Valentina Mossa

Dott.ssa Valentina Mossa Psicologo a Torino

159 Risposte

332 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

3 FEB 2015

Gentile Alessandra,la disgrafia è un disturbo che puó manifestarsi singolarmente o in associazione a dislessia o ad altri disturbi specifici dell'apprendimento e che fa la sua comparsa già alla scuola primaria,sebbene non sempre venga tempestivamente riconosciuto e diagnosticato. Per escluderla è necessaria la somministrazione di test specifici,forse non inclusi nella precedente valutazione.Un esame approfondito puó eliminare ogni dubbio.
Resto a disposizione
Un cordiale saluto
Dott.ssa Silvia Roberta Villa

Dott.ssa Silvia Roberta Villa Psicologo a Torino

18 Risposte

22 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Disgrafia

Vedere più psicologi specializzati in Disgrafia

Altre domande su Disgrafia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 27800 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18050

psicologi

domande 27800

domande

Risposte 95850

Risposte