crisi esistenziale / coppia

Inviata da Anthea · 28 set 2018 Terapia di coppia

Gentili Dottori, 3 mesi fa dopo quasi 6 anni di relazione il mio compagno mi lascia. ( 31 anni lui 29 io ).Le motivazioni sono una profonda crisi personale, dettata dalla paura di legarsi in maniera “permanente”. Inizia ad avere paura di un futuro stabile e tutto questo in concomitanza con un momento particolare della sua vita : la sua prima casa da solo. Io sono stata la sua prima vera relazione durataura, l’unica donna mai amata. Lui è molto chiuso e sono la sola persona con cui ha abbassato tutte le sue corazze per la prima volta. La nostra relazione è sempre stata serena, fatta di amore e fiducia. Pochi mesi prima di lasciarci mi regala un anello con tante promesse e il giorno che andiamo a vedere la sua casa per la prima volta ( sarebbe stata solo casa sua e non mia per motivi economici ) mi dice di essere felice per noi, perchè ci meritiamo quel posto da goderci insieme. E poi?
Ora sono passati 3 mesi e ci siamo rivisti. Abbiamo passato una giornata meravigliosa fatta di risate e serenità.
Al momento dei saluti lui ha pianto, continuando a dirmi che non sta bene e che nonostante siano passati dei mesi lui sta ancora così, che si forza a stare senza di me e che gli manco. Ma ha un vuoto dentro che non sa spiegare, si sente solo e non vuole trascinarmi a fondo con lui.Non sta bene e non riesce neanche ad essere felice per la casa perchè sta male e perchè non ci sono io, però ora è incapace di prendersi cura di me. Ma non vuole perdermi dice. Durante l’incontro Ci sono state tenerezze e baci, complicità come se non fosse passato un giorno.
Io sono molto confusa. Mi fa molto male vedere la persona che amo soffrire, avere questo dolore dentro e non sapere cosa fare.
Non so davvero cosa poter fare, vorrei fargli capire che insieme superiamo tutto ma da una parte sono arrabbiata con lui per essere “scappato” invece di affrontare con me le cose. Nel corso della nostra relazioni gli ho fatto due regali importanti e simbolici ( bracciale e ciondolo ) e li indossa ancora entrambi. Tra noi non è il sentimento che manca... ma come posso aiutarlo?
Premetto che ha un fratello gemello a cui è molto legato che ha attraversato un periodo molto molto difficile e lui ne ha risentito parecchio, quasi lo ha “ricalcato” anzi nelle modalità.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 28 SET 2018

Buongiorno Anthea,

La fine di una relazione comporta sempre tanto dolore, soprattutto quando la decisione viene presa dall'altro. Da quel che scrive non si aspettava questa decisione dal suo compagno, con il quale aveva molti progetti creati e condivisi da entrambi. Nei tre mesi di distacco vi siete visti/sentiti o era la prima volta?
Risolta difficile darle un giudizio, le informazioni sono poche e dovrei conoscere la sua storia. Mi colpisce perché pur essendo stata lasciata è molto concentrata su di lui e sulle paure, lei invece? Sembra non provare nemmeno rabbia.
Le consiglio un breve percorso psicologico, online o da un professionista della sua zona, l'aiuterà ad affrontare il momento. Resto a disposizione per eventuali chiarimenti, mi scriva.

Cordiali saluti
Dott.ssa Alice Noseda

Dott.ssa Alice Noseda Psicologo a Lecco

1667 Risposte

1177 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24700 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17250

psicologi

domande 24700

domande

Risposte 88200

Risposte