Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 12 SET 2013

Gentile Ermira,
dovrebbe chiarire cosa intende per "orientarsi".
Le interpretazioni del caso sarebbero molteplici, ma azzardate e forse poco calzanti.
Cordialmente,
Dott.ssa Raffaella Orlando

Dott.ssa Raffaella Orlando Psicologo a Napoli

201 Risposte

108 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

12 SET 2013

Salve Ermira,
io provo a darle una risposta in termini di relazione terapeutica.
Il terapista è un perturbatore strategicamente orientato, cioè cerca di far scattare delle reazioni interne al cliente. Il cliente si orienta e si riorganizza in modo funzionale, grazie alle tecniche, alle strategie ma soprattutto agli aspetti emotivi della relazione.
Non so se ho risposto alla sua domanda...
Dott.ssa Stefania Schiesaro Latina

Dott.ssa Stefania Schiesaro Psicologo a Latina

5 Risposte

2 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

10 SET 2013

Gentile Ermira,
la sua domanda potrebbe essere molto ampia e occorre delimitare il campo di suo interesse: in che senso parla di orientamento? Per poterle essere di aiuto è necessaria qualche chiarificazione. Un cordiale saluto, dott.ssa Lucia Mantovani, Milano

Dott.ssa Lucia Mantovani Psicologo a Milano

994 Risposte

503 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

10 SET 2013

Cara Ermira "orientarsi" apre a mille situazioni. Potremmo fare delle associazioni libere per vedere fin dove ci può portare questa parola ... ma forse lei ha in mente dell'altro
Ci faccia sapere
Saluti

Studio Di Psicologia In Corso Vittorio Psicologo a Torino

124 Risposte

59 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

10 SET 2013

Gentile Utente,
cosa intende Lei per "orientarsi"?
Cosa vuole sapere nello specifico?
Se intende l'orientamento spazio-temporale, questo si declina con la possibilità del soggetto di orientarsi nello spazio e sapere ad es. il luogo in cui si trova, la città, la regione ecc. Orientarsi nel tempo significa ad es. conoscere la data, il mese, l'anno oppure la stagione ecc.
Tutto questo può essere importante se si tratta di pazienti anziani con declino cognitivo o pazienti psicotici.

Cordiali saluti,
Dott. Giuseppe Del Signore - Psicologo Viterbo

Dott. Giuseppe Del Signore Psicologo a Viterbo

834 Risposte

794 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Autorealizzazione e orientamento personale

Vedere più psicologi specializzati in Autorealizzazione e orientamento personale

Altre domande su Autorealizzazione e orientamento personale

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 35600 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 20900

psicologi

domande 35600

domande

Risposte 120950

Risposte