Non puoi recarti in nessun centro?
Trova uno psicologo online
Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Ansia abbinata al formicolio del braccio sinistro

Inviata da Guglielma il 5 ago 2015 Ansia

Ogni volta che ho l'ansia - per le ragioni più svariate, fortunatamente non capita troppo spesso - mi viene uno strano formicolio al braccio sinistro. Non so, lo sento indolenzito, come se non riuscissi ad averne pieno possesso, non so spiegare bene...è una mia fissazione e/o paranoia o esiste effettivamente una correlazione?
Grazie

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Buongiorno Guglielma,
le consiglio di consultare innanzitutto il suo medico per verificare che le sensazioni al braccio non siano collegate ad un problema fisiologico o neurologico.
Escludendo questa eventualià bisogna capire perchè la sua ansia si manifesta colpendo proprio il suo braccio sinistro. Le malattie somatiche sono quelle che più strettamente realizzano una difesa dal disagio psichico attraverso il corpo. In queste malattie l'ansia, la sofferenza, le emozioni sono troppo dolorose per poter essere vissute e sentite, trovando una manifestazione diretta nel corpo.
L'ansia può essere affrontata rivolgendosi ad uno psicoterapeuta che potrà aiutarla.
Un caro saluto.
Dott.ssa Monica Salvadore - Psicologa- Psicoteraputa

Dott.ssa Monica Salvadore - Psicologa Psicoterapeuta Psicologo a Torino

369 Risposte

842 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Guglielma,
l'ansia può essere spesso associata ad una sintomatologia fisica come il formicolio delle braccia o delle gambe. Le consiglio di escludere possibili cause fisiche e poi di intraprendere un percorso terapeutco che la aiuti a gestire meglio la sua ansia.
Cari saluti
Dott.ssa Carla Francesca Carcione

Dott.ssa Carla Francesca Carcione Psicologo a Capo d'Orlando

263 Risposte

410 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gent.ma Guglielma,
l'ansia è associata a manifestazioni fisiche come il formicolio. Le consiglio, per maggiore tranquillità, di rivolgersi al suo medico di fiducia per verificare la funzionalità del cuore. Un colloquio per gestire al meglio l'ansia potrà darle informazioni su come eliminare il disturbo.
Mi faccia sapere,
Cordiali Saluti

Alessandra Monticone

Monticone Alessandra Psicologo a Asti

207 Risposte

76 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Guglielma, c'è una correlazione tra il formicolio e l'ansia generalizzata, può scoprirne di più e riuscire ad eliminare questo disturbo con un trattamento EMDR consultando uno specialista della sua zona. Cordiali saluti. Dott.ssa Grazia Cotoloni

Cotoloni Dott. Grazia Psicologo a Ancona

1 Risposta

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentilissima Guglielma,

come Le hanno consigliato i colleghi, in presenza di disturbi fisici è sempre opportuno consultare il proprio Medico di famiglia per escludere problematiche di natura organica. Fatta tale premessa, dalla Sua descrizione sembra essere una manifestazione di ansia/stress. Il formicolio può però avere un significato "positivo", nel senso che il suo corpo (nello specifico il braccio) sta rilasciando tensioni che ha accumulato e che portano a contrazioni e rigidità del muscolo che, appunto, quando si rilascia perchè "scarica" queste tensioni da come sensazione quella del formicolio. Per approfondire meglio di certo può essere utile chiedere una consulenza ad un collega della Sua zona. Come tecnica per contrastare le tensioni muscolari (Le capita anche di sentirsi rigida in alcune zone?), Le consiglierei il rilassamento muscolare progressivo che risulta essere particolarmente indicato. Sperando di esserLe stata almeno in parte utile, Le porgo i più cordiali saluti. Minniti Valentina

Dott.ssa Minniti Valentina Francesca - Sessuologa Psicologo a Alba

7 Risposte

11 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Guglielma,
una volta escluse eventuali cause fisiche con indagini mediche il motivo di questo formicolio è molto semplice. Il disturbo d'ansia spessissimo si manifesta in concomitanza ad un blocco del respiro. Se lei osserva il suo respiro in quel momento noterà che è in apnea e questo modifica gli scambi chimici della respirazione cellulare. Quel che avviene si chiama parestesia, non è pericolosa e si elimina facilmente imparando a gestire il respiro nei momenti d'ansia. Visiti il mio sito, troverà dei suggerimenti. Intanto le consiglio di provare in questo modo. Quando le ricapita provi a respirare buttando fuori tutta l'aria, si concentri sull'espirazione, inspiri normalmente ed respiri profondamente. Potrebbe girare un po' la testa ma è normale, poi scompare. Il formicolio un po' alla volta scomparirà.

Un caro saluto

Psicologia Corporea Dott.ssa Giuliana Dughiero Psicologo a Mestre

2 Risposte

5 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno Sig.ra Guglielma,
il sintomo che Lei descrive potrebbe essere sicuramente correlato all'ansia così come molti altri sintomi aspecifici da essa generati, tuttavia ne informi, se non l'ha già fatto, per completezza il suo medico di base e valuti se ciò le capita solo quando si sente più agitata o preoccupata per qualcosa e/o anche in altre occasioni e contesti. Spero di esserLe stata d'aiuto.

Dott.ssa Monica Veronese

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Guglielma,
l'ansia soprattutto quando è acuta può manifestarsi con sintomi fisici, compresi i formicolii. Come le hanno consigliato altri colleghi per prima cosa ne parli con il suo medico, per escludere la presenza di un disturbo fisico. In caso negativo, può intraprendere un percorso di rilassamento muscolare, come il training autogeno, che comporta la possibilità di distendersi, alleggerire le tensioni muscolari e liberare la mente dall'affollamento dei pensieri.
Un saluto
dott.ssa Cristina Mencacci

Dott.ssa Cristina Mencacci - Psicologa Psicologo a Perugia

366 Risposte

163 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentilissima Guglielma, innanzitutto dovrebbe consultare un medico per il formicolio al braccio per verificarne la causa. Escludendo cause neurologiche bisognerebbe capire il senso di questo fomicolio e che tipo d'ansia l'assale e in che momento particolare della sua vita. L'ansia può essere affrontata rivolgendosi ad un piscoterapueta.
un caro saluto
Dott.ssa Ambu Carla

Dott.ssa Ambu Carla Psicologo a Sanluri

7 Risposte

1 voto positivo

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Guglielma,
per prima cosa la invito a consultare il suo medico per verificare che le sensazioni al braccio non siano collegate ad un problema sanitario.
Esclusa tale eventualità, possiamo dire che lo stato di ansia si accompagna a sensazioni fisiche di diversa natura. E quindi possibile che nel suo caso i disturbi al braccio siano correlati allo stato ansioso.
L'ansia può essere affrontata rivolgendosi ad uno psicologo che potrà aiutarla a capirne l'origine e a gestirla efficacemente.
Un caro saluto.
Dott.ssa Lia Di Maio

Dott.ssa Lia Di Maio Psicologo a Oleggio

3 Risposte

5 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno Guglielmina,
mancano molti elementi per poter comprendere cosa possa significare il formicolio legato alle situazioni di ansia di cui lei parla. Innanzitutto è necessario, per evitare di lavorare di fantasia, che lei ne parli al suo medico che se lo riterrà opportuno farà degli accertamenti. Esclusa ogni causa organica si potrà allora ipotizzare un collegamento tra ansia e formicolio e, se lo desidera, lavorare con uno psicoterapeuta per dare un senso a questo sintomo. In alternativa può intraprendere un percorso di Training Autogeno come tecnica di rilassamento e di copertura.
Cordiali saluti
Anna Ambiveri

Dott.ssa Anna Ambiveri Psicologo a Torino

64 Risposte

60 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

L'ansia si manifesta anche attraverso sintomi fisici simili al suo. Non è una fissazione e/o paranoia, come le chiama lei. Se lei è un tipo ansioso, ha bisogno di curare questa ansia. Ci sono varie tecniche di rilassamento come training autogeno o musicoterapia (ho avuto buoni risultati con queste tecniche) e tante altre ancora che le potrebbero essere utili. Un controllo medico sarebbe in ogni caso opportuno.

Dott. Sergio Rossi Psicologo a Spoleto

190 Risposte

96 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Guglielma
è possibile che l'ansia che lei prova in determinate situazioni vada ad essere immediatamente "convogliata" al braccio sinistro.
In genere nei processi psicosomatici l'ansia tende a colpire organi o parti del corpo che hanno qualche "debolezza" anche genetica o congenita o che hanno avuto già esperienze traumatiche.
In questo senso si parla di "organo bersaglio"; nel suo caso il braccio sinistro è diventato l'organo bersaglio.
Quindi occorre senza dubbio fare dei controlli medici per comprendere a fondo la situazione del suo braccio.
Chiaramente occorre anche imparare a contenere e gestire adeguatamente le situazioni di ansia.
Un caro saluto
Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologa-Psicoterapeuta .

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3084 Risposte

6836 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Secondo l'ottica psicosomatico-simbolica che io abbraccio ogni sintomo ha un preciso significato simbolico-energetico. Il formicolio riguarda la nostalgia di qualcosa/qualcuno che abbiamo perduto o temiamo di perdere. In tal senso il formicolio è come un "addormentamento" della parte interessata, che tu infatti dici di sentire come se non fosse in tuo possesso, proprio come quel qualcosa o qualcuno di cui hai nostalgia o senti la mancanza. Secondo la medicina tradizionale cinese il lato sinistro del corpo rappresenta il femminile e ci parla del rapporto con figure maschili. Quindi probabilmente il problema riguarda una figura maschile

Dott.ssa Chiara Pica - Studio SomaticaMente Psicologo a Grosseto

317 Risposte

323 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Guglielma, sono d'accordo sul fatto di poter escludere a priori ogni potenziale causa di tipo fisico, per focalizzarsi, nel caso, su origini psicologiche alla base del disturbo che presenta.
Il formicolio potrebbe, infatti, anche porsi come elemento psicosomatico correlato allo stato ansioso.
Saluti.
Dott.ssa Alessia Sorsi

Dott.ssa Alessia Sorsi Psicologo a Piacenza

76 Risposte

46 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Carissima Guglielma,
per prima cosa sarebbe il caso che facesse dei controlli medici così da evitare ogni dubbio.
Per rispondere alla sua domanda: una correlazione è possibile ma servirebbero più elementi per eviscerare la questione.

Rimango a disposizione.
Un saluto
Dott.ssa Daniela Fornari

Dott.ssa Daniela Fornari Psicologo a Iseo

386 Risposte

425 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Ansia

Vedere più psicologi specializzati in Ansia

Altre domande su Ansia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 20750 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16000

psicologi

domande 20750

domande

Risposte 80400

Risposte