L'importanza della soddisfazione lavorativa

L'opportunità di essere soddisfatti sul posto di lavoro riduce la possibilità di soffrire di stress.

22 SET 2017 · Tempo di lettura: min.

PUBBLICITÀ

L'importanza della soddisfazione lavorativa

Perché è così importante la soddisfazione lavorativa? Quali sono i vantaggi?

Nella nostra epoca non sempre è facile trovare lavoro e, allo stesso tempo, anche se si ha un'occupazione non è detto che ci si senta soddisfatti a livello professionale. La soddisfazione lavorativa è fondamentale per il nostro benessere personale e anche per scegliere se mantenere il lavoro che già si ha o se continuare a cercare qualcosa che ci soddisfi maggiormente.

Quando si parla di soddisfazione lavorativa s'intende una risposta positiva nei confronti della propria occupazione che scaturisce dalla differenza fra risultati che si sperava di raggiungere e quelli che si sono raggiunti. Secondo Locke, si tratta di:

"uno stato emotivo piacevole che risulta dalla valutazione per cui il proprio lavoro facilita o permette di raggiungere i propri valori lavorativi. L'insoddisfazione lavorativa è uno stato emotivo spiacevole risultante dalla valutazione che il proprio lavoro frustra o blocca il raggiungimento dei propri valori".

Solitamente, nel raggiungimento della soddisfazione lavorativa entrano in gioco diversi elementi fra cui le condizioni del posto di lavoro, ad esempio la retribuzione, l'ambiente di lavoro o le possibilità che esso offre dal punto di vista del miglioramento della propria posizione o l'opportunità di affrontare sfide sempre nuove.

Nonostante sempre più imprese si preoccupino della soddisfazione lavorativa dei propri dipendenti, ancora molte non prendono in considerazione questo elemento. Eppure i vantaggi per i lavoratori e le aziende sono numerosi, eccone alcuni.

Migliori performance

La connessione tra soddisfazione lavorativa e migliori prestazioni sembra essere una relazione non diretta, ma sicuramente si crea un circolo per cui la soddisfazione permette di impegnarsi maggiormente sul lavoro e quindi probabilmente di migliorare le proprie performance. Allo stesso modo, migliori performance favoriscono maggiori impegno lavorativo e quindi, nuovamente, migliore soddisfazione personale. A sua volta, una scarsa soddisfazione nel lavoro può causare assenteismo e/o la decisione di lasciare il posto di lavoro.

La relazione tra la soddisfazione lavorativa e la performance ha conquistato nei decenni l'attenzione dei ricercatori. Sono state scritte molte teorie per illustrare questo nesso (Brayfield & Crockett,Locke, Schleicher, Watt & Greguras, Vroom…).

Riduce lo stress

L'opportunità di essere soddisfatti sul posto di lavoro riduce la possibilità di soffrire di stress che, a sua volta, può avere ripercussioni importanti sulla salute psico-fisica del lavoratore. Meno stress, invece, riduce le possibilità di assenteismo causato da malattie o di dover lasciare quel posto di lavoro.

Migliora la motivazione

Essere soddisfatti permette di sentirsi più motivati sul posto di lavoro. In questo caso, infatti, il lavoratore è più propenso a dirigere le sue energie verso la realizzazione di un determinato obiettivo, in questo caso lavorativo. I datori di lavoro, dunque, dovrebbero cercare di incrementare la motivazione dei dipendenti, migliorando le condizioni lavorativi e quindi la soddisfazione sul posto di lavoro.

Abbandono del lavoro

La correlazione fra soddisfazione lavorativa e turnover, ossia l'abbandono del lavoro, sembra essere diretta. Si tratta di un problema per i datori di lavoro che, al contrario, puntano su una continuità lavorativa per non incrementare i costi dovuti a nuove assunzioni. Per questo, uno degli elementi che possono ridurre questo fenomeno è senza dubbio investire sulla soddisfazione dei propri dipendenti.

Se vuoi ricevere maggiori informazioni sul tema, puoi consultare il nostro elenco di professionisti esperti in psicologia del lavoro.

PUBBLICITÀ

psicologi
Linkedin
Scritto da

GuidaPsicologi.it

Lascia un commento

PUBBLICITÀ

ultimi articoli su orientamento professionale