Tradimento platonico come compotarsi?

Inviata da Dante · 25 lug 2018 Terapia di coppia

Salve, sono un'omo di 42 anni sposato da 18 anni con una donna di 38.
Ho scoperto un tradimento platonico di mia moglie dopo piccoli segnali di evasione di lei.
Andava avanti da circa 3 mesi, è stato facile scoprirla visto le sue abitudini che in 18 anni conosco molto bene, ma aimè questa è la seconda volta che scopro qualcosa così.
La prima volta è successo con un collega di lavoro dopo circa 5 anni di matrimonio.
Anche li solo platonico anche se incontrava il collega al lavoro.
Questa volta il tradimento si è svolto con molta distanza l'uno dall'altra.
Ebbene la risposta scusante dopo le mie pressioni, inizialmente è stata solo una prova per gioco, ma nel breve tempo è diventata un'insoddisfazione nei miei riguardi, in quanto vivo una situazione lavorativa molto stressante, pertanto tornavo a casa molto nervoso e lei nel tempo mi evitava.
Oggi quel problema si sta risolvendo, sto cambiando situazione lavorativa e già da prima del suo tradimento platonico ho cambiato atteggiamento, essendo più calmo e saggio nel tornare a casa sereno e prendendo le difficoltà con saggezza.
Ora però sono molto confuso.
Non riesco a passare sopra a questa rottura di fiducia e la sua mancanza di lealtà nei miei confronti.
Sia lei che io ci siamo detti di amarci molto, vorremmo entrambi rappacificarci, ma ho bisogno di tempo.
Quali passaggi devo effettuare per arrivare all'accettazione e poter vivere nuovamente un'amore sereno?

Grazie a tutti.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 27 LUG 2018

Gentile Dante,
il tradimento , reale o platonico, spezza un equilibrio basato sulla fiducia.
Lei ammette di aver talvolta, per problemi di lavoro trascurato sua moglie e questo può aver contribuito alla ricerca di una relazione più appagante.
Sebbene siate entrambi confusi, mi sembra di capire che il sentimento che vi lega è ancora molto forte.
Vi consiglio di intraprendere un percorso di coppia, che vi permetta di individuare le dinamiche disfunzionali ed attivare risorse e strategie che ripristino l'equilibrio della coppia.
I miei migliori auguri
Dott.ssa Vanda Braga

Dott.ssa Braga Vanda Psicologo a Rezzato

1360 Risposte

1229 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

25 LUG 2018

Buongiorno Dante,
in una relazione di coppia la fiducia è una parte importante, perciò, in questa situazione, lei ha tutto il diritto di sentirsi confuso. Sua moglie sembra non facilitarle la comprensione della situazione. Il tradimento platonico, come lei lo descrive, che avviene per la seconda volta e successivamente la dichiarazione di amore e la voglia di riappacificarsi sembrano denotare uno stato di confusione anche da parte di sua moglie. Come lei ha affermato però, a volte lo stress legato al lavoro può incidere sulle relazioni di coppia. Può incidere sul modo di comunicare e anche su ciò che si percepisce dell'altra persona (questo vale sia per lei che per sua moglie).
Le suggerisco, pertanto, di proporre a sua moglie un percorso, una psicoterapia di coppia per riuscire a fare chiarezza riguardo la vostra relazione. Farlo insieme potrà aiutare entrambi a recuperare la fiducia e sentirsi nuovamente compresi.

Cordiali Saluti
Dr Matteo Marangoni

Dr Matteo Marangoni Psicologo a Portogruaro

18 Risposte

25 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24200 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17050

psicologi

domande 24200

domande

Risposte 86950

Risposte