Fuori luogo

Inviata da Trilly92 · 13 gen 2023 Psicologia infantile

buonasera,sono una ragazza di 30 anni,mamma di 2 splendidi bimbi di 6 e 3 anni,e si,il mio secondogenito è nato a filo del lockdown..
Dalla nascita del mio 2º figlio,non mi sento più me stessa.
Ho passato l’intera gravidanza da sola a casa x problemi di salute(“amiche” così le credevo,erano sparite)
Poi arriva il lockdown e mi ritrovo a gestire un neonato perennemente in lacrime,tanto da mettermi a piangere con lui perchè non capivo che cosa gli servisse x stare tranquillo,è una bimba di 3 anni con tanta voglia di correre e giocare(si come tutti i bimbi di quell’età)il mio compagno NON è mai rimasto a casa in quel periodo,poteva lavorare tranquillamente..ero e sono spesso da sola a dovermi gestire tutto,scuola,asilo,figli,sport,casa,cani,pagamenti e il mio lavoro,un piccolo partime ma quel che basta per dedicare del tempo ai figli.
Mi ritrovo velocemente catapultata a fine lockdown dove mi tocca rientrare in anticipo causa problemi personali di una collega,beh che dire,ero affranta ma ero anche contenta,potevo avere 4ore tutte “per me” potevo finalmente staccare dai pianti isterici di mio figlio.
Finché,qualcosa si spezza anche lì a lavoro,e mi ritrovo con orari assurdi e l’impossibilità di passare anche un po’ di tempo coi miei figli,ho parlato con vari responsabili senza successo.
Me le sento dire di ogni;” sei quella in più” “che stupida,chi ti ha detto di fare così” “se non ci fossi tu avremmo straordinari e lavoriamo tranquille”……
Dopo 6anni di parole scivolate non ne potevo più e sono esplosa,sperando in un minimo di comprensione da parte di una collega,ma niente..
Sei troppo giovane e devi imparare a gestire il tuo carattere,non devi chiedere agli ospiti se la pietanza piace etcetc..

Mi ritrovo al limite,se c’è il sole sono triste perchè non ho nulla da fare se non la solita routine.. se piove sono triste perchè piove e non posso uscire..
Cerco sempre di sfogarmi con il mio compagno,ma non si può,se sono nervosa io si innervosisce anche lui..
Insomma,mi sento sola e con il peso del mondo sulle spalle..sono sempre tirata come una corda di violino e mi prudono le mani dal nervoso proprio..

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 16 GEN 2023

Gentile Trilly,
la pandemia ha comportato disagi per tutti e di sicuro anche per le sue amiche che si sono ritirate ma che ora con cautela lei può iniziare a ricontattare.
Si comprende che il carico di stress per lei è notevole ma la prima persona che lei dovrebbe ricontattare e sensibilizzare ad essere più collaborativo è il suo compagno che ha le sue stesse responsabilità genitoriali.
In subordine, se non ha nessun familiare disponibile, può valutare la possibilità di cercare un aiuto per la gestione dei bambini o della casa in modo da alleggerirsi ed affrontare meglio anche il lavoro.
E' anche importante, se possibile, chiedere un sostegno psicologico per migliorare assertività e tolleranza.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

8302 Risposte

22561 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

5 FEB 2023

Buonasera signora
Si faccia aiutare da uno psicoterapeuta per superare questo periodo.

Dr. Michele Scala Psicologo a Padova

795 Risposte

230 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

5 FEB 2023

Buonasera signora
Si faccia aiutare da uno psicoterapeuta per superare questo periodo...

Dr. Michele Scala Psicologo a Padova

795 Risposte

230 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

5 FEB 2023


Si faccia aiutare da uno psicoterapeuta per superare questo periodo

Dr. Michele Scala Psicologo a Padova

795 Risposte

230 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

17 GEN 2023

Buongiorno ,
intanto grazie per quello che ha scritto qui.
Avere il peso del mondo sulle spalle non andrebbe bene neppure ai giganti , e dopo un po' chiunque vorrebbe avere un po' di aiuto.
Il violino purtroppo ha le corde tese per suonare ...ma se si tendono troppo, si spezzano facilmente.
Da quello che scrive , potrebbe chiedere presto un supporto concreto dal vivo oppure on line , con un professionista che trova qui.

Dott. Aldo Tandurella Psicologo a Torino

97 Risposte

97 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

17 GEN 2023

Ciao Trilly. Beh, intanto grazie per aver condiviso la tua esperienza e la tua sofferenza con noi, non dev'essere stato facile. Credo sia importante l'inizio di un percorso proprio adesso che sembri aver preso consapevolezza di come stai e di come vorresti realmente stare. Non esitare a contattarmi in privato per ulteriori informazioni.

Dott.ssa Maria Giovanna Ginni

Dott.ssa Maria Giovanna Ginni Psicologo a Roma

73 Risposte

17 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

16 GEN 2023

Buongiorno, non solo sembra affaticata per il fatto di essere sola nel gestire tutte le responsabilità sulle sue spalle, ma è anche molto sola perchè nessuno sembra capire ed empatizzare con le sue difficoltà. Ha davvero bisogno di qualcuno la ascolti e che sappia aiutarla a ritrovare lo spazio che merita.

Dott. Luca Lepore Psicologo a Arese

12 Risposte

3 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

16 GEN 2023

Gentile Trilly. Oltre alle fatiche e sofferenze della pandemia si trovano in lei fatiche legate al peso di dover fare tutto da sola e nel non vedersi riconosciuta nella sofferenza e difficoltà. Gli aspetti relazionali possono in parte trovare risposta nella terapia personale ovvero nel gestire e regolare l'impatto di tutto ciò che ha descritto 'soverchiante'. Per essere meno tirata sicuramente e per prendersi cura di sé, del suo compagno e dei suoi bambini. Un caro saluto e a disposizione. Maria dr. Zaupa

Dottoressa Maria Zaupa Psicologo a Vicenza

84 Risposte

84 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

16 GEN 2023

Gentile Trilly92
la disperazione che leggo dalla sua richiesta di aiuto è forte

Quando nasce un bambino l'equilibrio che caratterizza le nostre vite si va rompendo, figuriamoci se questo avviene durante una pandemia!

Ricominci da lei, inizi a riprendersi i suoi spazi.
Come le hanno detto anche altri colleghi, si rivolga ad uno psicologo che possa aiutarla a venire fuori dalla situazione che sta passando, che possa fornirle quegli strumenti necessari per affrontare il periodo difficile che sta passando, lo deve a se stessa.

Le auguro buona vita
Resto a disposizione anche online

Dott.ssa Gaia Impastato
Psicologa - Ipnologa

Dott.ssa Gaia Impastato Psicologo a Stezzano

38 Risposte

9 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

16 GEN 2023

Cara Trilli92,

capisco la tua solitudine, purtroppo quando non si è inseriti in un buon ambiente di lavoro la vita non è facile.
Potrebbe cominciare a mettere ordine nel rapporto con suo marito, è necessario infatti che si cominci a stare meglio in famiglia dalla quale derivano le nostre principali soddisfazioni. Per questo potrebbe essere aiutata da un terapeuta di coppia che vi aiuterebbe a vivere serenamente i rapporti anche con i figli.
Dovrebbe fare una piccola rivoluzione nella sua vita, non necessariamente buttando tutto all'aria ma assaporando tutta la ricchezza che sono convinto possieda potenzialmente nelle sue relazioni.
Colgo l'occasione per augurarle un buon 2023.
Mi tanga informato su come come vanno le cose.
Dott.Gabriele Lenti
Psicoterapeuta Genova

Dott. Gabriele Lenti Psicologo a Genova

122 Risposte

30 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

16 GEN 2023

Buongiorno Trilli 92.
Dalla sua lettera si evince tutta la sua solitudine, sofferenza, frustrazione e angoscia. Tuttavia nella conclusione lei scrive che ha "mani che prudono", che stanno ad indicare un'energia sottostante, una forza vitale che si vuole esprimere attraverso l'azione, un'aggressività che chiede di essere canalizzata affinché lei possa agire sulla sua realtà per modificarne le condizioni.
Chieda aiuto ad uno psicoterapeuta e si faccia accompagnare e sostenere, per mettere in atto questo processo e condividere il carico pesante che la opprime.
Lei può stare meglio e vivere meglio, la forza è racchiusa in queste maniche prudono, simbolicamente.
Un caro saluto
Resto a disposizione
Dottoressa Simona D'Urso

Simona D'Urso Psicologo a Torino

120 Risposte

36 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

16 GEN 2023

Buonasera Trilly.
Della sua lettera si evince la fatica e che lei sta vivendo, tanta solitudine e frustrazione. Mi colpisce molto l'immagine delle "mani che prudono" che stanno ad indicare un'energia latente, l'intento di muoversi per agire, Un'aggressività che, se ben canalizzata, può diventare il motore di trasformazione e cambiamento di se stessa e di questa situazione così pesante da sostenere. Si faccia accompagnare da un collega attraverso un percorso di conoscenza di sé, per essere accompagnata e indirizzare la sua forza vitale.
Chieda aiuto ed esprima tutta la.sua sofferenza. Ne ha bisogno.
Resto a disposizione.
Caramente
Dottoressa Simona D'Urso

Simona D'Urso Psicologo a Torino

120 Risposte

36 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

16 GEN 2023

Gentile mamma,
trovo sia un'impresa faticosa riuscire a centrare il punto della questione. Non mi è chiara la questione.
Capisco solo che è frustrata ma il resto mi sfugge.

Tiziana Viol Psicologo a Vittorio Veneto

628 Risposte

1979 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

16 GEN 2023

Salve Trilly92, immagino sia un momento che soffoca per come lo ha descritto. Quando sarà possibile, se non lo è adesso, si prende un momento per sè che possa permettere di gestire questi momenti di sovraccarico che diventano poi così pesanti da bloccarla nella rabbia. Immagino che oltre la rabbia ci sia anche un senso di colpa e non voler sovraccaricare le persone attorno, ma in questo momento serve uno spazio suo e provi a prenderselo.
A disposizione
Dott.ssa Fabiana Marra

Dott.ssa Fabiana Marra Psicologo a Lecce

234 Risposte

132 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

16 GEN 2023

Buongiorno Trilly92.
Si evince dal suo scritto tanta fatica, condivisibile, come come il suo senso di frustrazione.
Per risollevarsi dalla sua situazione partirei proprio dalle "mani che prudono", che stanno ad indicare un'energia sottostante, un'aggressività che vuole emergere per agire, se canalizzata in modo produttivo e costruttivo.
In lei ci sono la forza e il desiderio di reagire ed agire. Potrebbe essere utile farsi accompagnare in un percorso psicologico per far emergere ed indirizzare al meglio le sue potenzialità sepolte.
Si faccia accompagnare da uno psicoterapeuta, può vivere e stare meglio.
Cordialmente
Dottoressa Simona D'Urso

Simona D'Urso Psicologo a Torino

120 Risposte

36 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

16 GEN 2023

Buongiorno Trilly 92 , percepisco la sua tristezza e frustrazione. Penso sia importante che si metta al primo piano trovando tempi e spazi per prendersi cura di lei e di rimettersi al primo posto ritrovando la serenità e l'equilibrio che merita . Quale può essere il più piccolo passo che può fare da subito per prendersi cura dei suoi bisogni ?
Le mando un abbraccio , sono disponibile per una consulenza anche online.

Dott.ssa Nadia Pinna Psicologo a Sant'Antioco

11 Risposte

3 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

15 GEN 2023

Buonasera signora
Si faccia aiutare da uno psicoterapeuta per superare questo periodo.
Si prenda uno spazio tutto suo.
Dott.ssa Patrizia Carboni
Psicologa Pdiviterapeuta
Roma

Dott.ssa Patrizia Carboni Psicologo a Roma

484 Risposte

72 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

14 GEN 2023

Buon pomeriggio Signora,
Dal suo racconto emerge chiaramente il disagio e la frustrazione che lei percepisce.
Capisco il suo sentirsi "tirata" come una corda di violino e la sensazione di trovarsi al limite. La sua necessità di sfogarsi è più che comprensibile, tuttavia le consiglierei di affidarsi ad uno specialista, in modo da prendere adeguatamente in carico la situazione e non rimandare l'aiuto di cui sente il bisogno.
Non demorda.
Resto a disposizione.
Dottoressa Francesca Bottazzi

Dott.ssa Francesca Bottazzi Psicologo a Taggia

28 Risposte

8 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

14 GEN 2023

Buongiorno signora. Probabilmente ha bisogno di un piccolo supporto, perché le cose non degenerino. Le consiglio di affidarsi ad un professionista per gestire la sua quotidianità e anche chiarirsi sul suo progetto di vita.

Dr. Michele Scala Psicologo a Padova

795 Risposte

230 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

14 GEN 2023

Gentile signora,
come non sentire la sua angoscia leggendo quello che ha scritto? E la sua preoccupazione a riguardo? Penso sia importante, come mi sembra pensi anche lei, prendere velocemente in mano la situazione, per lei, per la sua famiglia e per i suoi bambini. È questo il momento di chiedere aiuto e di non fare tutto da sola: cerchi un professionista che possa aiutarla, rivolgendosi per questa ricerca anche al suo medico di base o di qualsiasi persona di cui lei si fida. È molto importante che lei si faccia aiutare da qualcuno che sia lì per lei, in modo che lei possa tornare a fare ciò che le piace e ad occuparsi dei suoi bambini.
Le auguro il meglio possibile, spero riesca a ritrovare un po’ di speranza
Dott.ssa Rastrelli

Viola Rastrelli Psicologo a Gorgonzola

25 Risposte

6 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Psicologia infantile

Vedere più psicologi specializzati in Psicologia infantile

Altre domande su Psicologia infantile

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 36550 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 21350

psicologi

domande 36550

domande

Risposte 125200

Risposte