Ansia sociale

Inviata da marco · 5 ott 2012 Ansia

Ciao sono Marco..
studiando un po' me stesso, mi rendo conto che il mio problema sono le situazioni sociali.. quando sono in luoghi abbastanza affollati mi sento in ansia.. come se avessi paura delle persone.. ad esempio se mi trovo ad una cassa di un negozio e c'è gente dietro di me inizio come ad aver ansia e vergognarmi....il problema penso sia il giudizio degli altri su di me..come posso fare per risolvere questo problema? vorrei vivere la mia vita libero come tante altre persone.
Grazie

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 9 OTT 2012

Gentile Marco, dalle sue parole traspare una buona capacità riflessiva che l'ha portata a meglio definire il suo problema ("situazioni sociali" "paura delle persone" "ansia e vergogna" "giudizio degli altri su di me"). La consapevolezza di un problema e la motivazione a risolverlo, è un primo passo importante. Può iniziare definendo il giudizio che lei ha di se stesso, accettando i suoi limiti e valorizzando le sue qualità. Se il malessere persiste, dedicarsi uno spazio di riflessione con un professionista potrebbe aiutarla ad affrontare il suo disagio con l'obiettivo di vivere più serenamente. Un saluto. Dott.ssa Annalisa De Filippo - Psicologa

Dott.ssa Annalisa De Filippo Psicologo a Sesto San Giovanni

58 Risposte

560 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

9 OTT 2012

Gent. le Marco,
dalle sue parole emerge uno stato di grande disagio e malessere che le preclude molte delle attività quotidiane della sua vita.
Le consiglio di rivolgersi a uno psicoterapeuta della sua città, esperto in fobie sociali e stati ansiosi, per indagare quale può essere l'origine di questo disturbo e trovare insieme delle strategie efficaci verso un possibile miglioramento.
Cordialmente
Dr.ssa Valentina Segato

Dr.ssa Valentina Segato Psicologo a Trieste

45 Risposte

30 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

9 OTT 2012

Gentile Marco, la cosiddetta ansia sociale si fonda quasi sempre su una o più disabilità nel rapporto interpersonale. L'eventuale terapia dovrebbe comprendere oltre che un' analisi delle cause anche l'apprendimento di un training di rilassamento e uno di abilità sociali. Paolo Cignozzi

Dr. Paolo Cignozzi Psicologo a Buccinasco

8 Risposte

11 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

8 OTT 2012

Gent. Marco.
Il suo desiderio di auto-osservazione la aiuta ad acquisire maggiore consapevolezza su di sé e sui suoi timori, oltre che sulle proprie risorse. Credo che potrebbe aiutarsi in questo iniziando un percorso terapeutico avendo come compagno un altro che possa rispecchiare nella relazione fra voi ciò che accade quando è tra le persone. Questo percorso rappresenterebbe per lei una specie di laboratorio dove mettersi alla prova in libertà e trovare nuove strategie di vicinanza, oltre a comprendere cosa provoca in lei sentimenti di vergogna.
Cordialmente.
Elisabetta dr.ssa Romanò

Centro Di Psicoterapia Dr.ssa Elisabetta Romanò Psicologo a Novate Milanese

19 Risposte

3 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

8 OTT 2012

Salve Marco, stare con gli altri, condividere con loro tempo e spazio e opinioni è spesso faticoso e difficile, sopratutto se si ha timore di essere giudicati. Non posso immaginare quale motivazione sia alla base della tua ansia. l'unico aiuto potrebbe dartelo un professionista. saluti dott.ssa Carmela Di Blasio

Dott.ssa Di Blasio Carmela Psicologo a Pescara

78 Risposte

40 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

8 OTT 2012

Gentile Marco,
la difficoltà che Lei lamenta è un sintomo abbastanza frequente di uno stato ansioso che può rientrare sia nella fobia sociale che in certe forme di agorafobia. La terapia cognitivo comportamentale si è dimostrata efficace nel trattamento di entrambe le patologie, per cui La invito a rivolgersi a un professionista della sua zona che si sia formato con questo specifico orientamento. Sia fiducioso rispetto alla possibilità di miglioramento. Le auguro di raggiungere serenità e sicurezza.

Dott.ssa Valeria Blarzino Psicologo a Cesenatico

15 Risposte

6 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

8 OTT 2012

Egregio signor Marco,
di primo acchito, senza una accurata valutazione clinica che comporti anche l'uso di test psicologici si potrebbe ipotizzare proprio "ansia sociale" tuttavia per esperienza professionale consta che tante situazioni di apparente ansia sociale, a ben considerare altri sintomi anche personologici, fanno riferimento ad altre diagnosi. E' sempre comunque compito dello specialista provvedere alla diagnosi in base alla quale poi progettare un piano terapeutico efficace ed efficiente per risolvere radicalmente e per sempre la sintomatologia disturbante e vivere comunque meglio.
dr paolo zucconi psicoterapeuta e sessuologo comportamentale a Udine

Dr. Paolo G. Zucconi (sessuologia clinica & Psicoterapia) Psicologo a Udine

1087 Risposte

1618 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

5 OTT 2012

Gentile Marco,
le situazioni che coinvolgono la presenza di altre persone e un possibile giudizio da parte loro possono creare un disagio che diventa intollerabile. Può cercare un professionista che la aiuti a gestire la sua ansia e a trovare quel buon livello di benessere che merita. In bocca al lupo e un saluto cordiale, dott.ssa Lucia Mantovani, Milano

Dott.ssa Lucia Mantovani Psicologo a Milano

994 Risposte

504 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Ansia

Vedere più psicologi specializzati in Ansia

Altre domande su Ansia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 36450 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 21250

psicologi

domande 36450

domande

Risposte 124050

Risposte