È la relazione giusta? 5 segnali per capirlo

La vostra relazione si basa sulla fiducia, sulla comprensione e sul rispetto? Probabilmente state vivendo la relazione giusta per voi.

27 SET 2016 · Tempo di lettura: min.

PUBBLICITÀ

È la relazione giusta? 5 segnali per capirlo

Quali sono gli indizi che ci aiutano a capire se ci troviamo in una relazione sana ed equilibrata?

Le relazioni di coppia sono rapporti in continua evoluzione e, spesso, non sempre facili da definire e gestire. Soprattutto quando ci sono decisioni importanti da prendere o nelle situazioni più complicate, è normale chiedersi se si stia vivendo in una relazione giusta per noi. Esistono però dei segnali che ci aiutano a comprendere il grado di "salute" della nostra relazione e a capire se ci troviamo in un rapporto che fa per noi. Ecco cinque segnali per rendersi conto se ci troviamo nella relazione giusta.

Via paura e timori

Quando il partner è quello giusto scompaiono tutti quei sentimenti negativi quali la paura o l'angoscia. La relazione, infatti, dovrebbe trasmetterci tranquillità e serenità. Se invece siamo attanagliati dai dubbi a causa dei comportamenti del nostro partner, è probabile che sia necessario chiarire o che la relazione non sia quella giusta per noi. Sincerità e tranquillità, infatti, sono alla base di un rapporto maturo e sereno.

La fiducia prima di tutto

La paura è strettamente legata alla fiducia. Spesso si vivono relazioni in cui il partner non ci trasmette sicurezza e questo ci fa vivere il rapporto in maniera dolorosa. Avere la tentazione di controllargli il cellulare o di sorvegliarlo costantemente, infatti, non sono segnali incoraggianti. Ogni relazione sana dovrebbe basarsi fin da subito sulla fiducia reciproca che permette di dare solidità al rapporto, senza bisogno di essere diffidenti nei confronti del partner.

Restare se stessi

L'innamoramento spesso ci fa perdere la bussola e la nostra stessa identità. Se non si fa attenzione, infatti, si può incappare in una situazione di dipendenza affettiva che ci fa abbandonare la nostra personalità. Accettare pregi e difetti del partner, infatti, è fondamentale per mantenere unite ma allo stesso tempo separate le due identità.

Continuare a coltivare i propri hobby, i propri rapporti d'amicizia e le proprie passioni, nonostante si stia vivendo una relazione, è indispensabile per crescere insieme in maniera sana e matura.

Mantenere il rispetto reciproco

Nessuna situazione all'interno della coppia, per quanto complicata possa essere, giustifica una mancanza di rispetto. Anche nei momenti di litigio, infatti, il partner non deve mai oltrepassare determinati limiti. Le discussioni, infatti, devono essere un momento per capirsi e cercare soluzioni, non per mancare di rispetto al partner. In caso contrario, è probabile che si stia vivendo una relazione tossica.

Accettarsi e condividere

Alla base di una relazione matura c'è l'accettazione di pregi e difetti dell'altro. Rispettarsi a vicenda, in totale fiducia, è indispensabile per poter crescere insieme e fare progetti a lungo termine. La condivisione e la tolleranza sono elementi fondamentali per ogni coppia che ha deciso seriamente di percorrere insieme la propria strada. Se manca la voglia di condividere, infatti, è probabile che la relazione stia arrivando al capolinea.

Se vuoi ricevere maggiori informazioni sul tema, puoi consultare il nostro elenco di professionisti esperti in terapia di coppia.

PUBBLICITÀ

psicologi
Linkedin
Scritto da

GuidaPsicologi.it

Lascia un commento

PUBBLICITÀ

ultimi articoli su terapia di coppia