Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Mi piacciono le vorrei ma non provo attrazione fisica, AIUTO

Inviata da De michele ciro il 18 apr 2018 Psicologia risorse umane e lavoro

Salve, sono di nuovo a chiedere aiuto qui, dopo 10 mesi di psicodinamica ho interrotto, la terapeuta mi ha diagnosticato un d.o.c. , va bene in una situazione della mia vita che ho ripetuto molte volte mi nasce il diaturbo in maniera distruttiva da piegarmi giorni e giorni a letto senza alzare un dito, continui dubbi con sempre la stessa domanda ma non smetto mai.. accade quando ritorno dalla mia ragazza, dopo molteplici volte che l’ho lasciata per volermi divertire e provare nuove emozioni e tanto senso essendo che ho ragazze che mi corteggiano in tutti gli angoli.. ma niente da fare, anche se provo attrazione fisica il mio inconscio non mi permette di provare emozioni e sesso con nessun altro oltre a lei.. eppure le volte che ho provato a stare a letto con altre sono tantissime e anche con ragazze che mi piacevano.. il doc in me credo sarà impossibile da curare, ma fortunatamente sorge solo in quella situazione, nella vita normale se potessi sentire la mia libertà sessuale, es. (Stare a contatto con una bella ragazza e avere il desiderio e l eccitazione e la libertá per poter provare le stesse cose che provo per la mia ragazza, inteso alla fisicità non sentimentalmente) se potessi sentire questo sarei Una persona normale , e potrei vivere una vita normale anche se con certe difficoltà.. so tutto sulle origini del mio danno.. un senso di colpa che mi ha ucciso a 15 anni per aver tradito la mia ragazza, un senso di colpa in modo ossessivo che mi ha perseguitato per un anno, mi facevo schifo perchè provavo piacere fisico verso le altre ragazze sentendomi sempre peggio e dovendo confessare ogni minimo particolare di cio che facevo e cio che provavo per essere in modo ossessivamente onesto con la mia ragazza.. ma col tempo e passato. Tutto questo è nato perchè a 13 anni cominciai ad odiare mio padre perchè scoprii che tradiva mia madre oltre a picchiarla, ma mi tenni tutto dentro.. di queste cose ne ho parlato nella psicodinamica per 10 mesi adesso non ne ho più bisogno mi rifiuto , i risultati ci sono stati ma rispetto ad altre situazioni, riguardo a questo blocco sessuale niente! Mentre riguardo alla violenza mi sono sbloccato infatti avevo un sintomo di blocco verso la rabbia che adesso è svanito anzi provo anche gusto ad arrabbiarmi e se indispensabile alzare le mani..
HO CERCATO DI DIRE TUTTO VI PREGO, non fatelo solo per soldi siate sinceri perchè se non trovassi un rimedio non posso che pensare al suicidio visto che non svolgo attività di piacere da molto molto tempo e sto allontanando tutti perchè mi vergogno di farmi vedere sempre depresso.. non ho più una vita! Se pensate di dirmi che tutto questo capita perchè sono innamorato.. vi prego evitate perchè è una grande stronzata, se fosse stato così semplice non avrei avuto problemi!
Adesso sto optando per una breve strategica inizierò a breve, faccio bene??????? Vi prego di darmi tutto l’aiuto che potete indirizzandomi verso la cosa giusta da fare.. magari ditemi anche se avete visto casi del genere guarire.. non saprei ditemi tutto!
Dimenticavo non so se può essere utile, nei miei sogni spesso c era una figura che mi controllava e mi guardava, la terapeuta diceva fosse mia madre ma io credo più il ruolo della mia ragazza, infatti a volte era una tigre ed è una figura che io allego molto a lei, e infatti anche guardando le altre ragazze quotidianamente, sono attratto molto solo dalle linee del corpo che ricordano lei.. come se fossi fissato che deve essere per forza lei la mia libertà ma non voglio! Fatemi sapere per favore pechè non so nè cosa ho!!! Nè cosa devo fare!!!

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Gentile Ciro,
sembra che nel precedente percorso terapeutico non abbia trovato le risposte a tutte le sue domande nonostante abbia tratto giovamento per alcuni aspetti. In situazioni analoghe si consiglia di solito di valutare una ripresa della terapia con il professionista precedente per non dover "ricominciare da capo" nella costruzione del rapporto terapeutico. Se invece ritiene di non essersi trovato bene con la Collega in questione può optare per un cambiamento, come sembra abbia deciso di fare.
In ogni caso è importante che la sua ricerca di risposte trovi un ambito di ascolto e supporto professionale diretto che possa aiutarla.
In bocca al lupo e un cordiale saluto
drs Lucia Mantovani, Milano

Studio di Psicologia Dott.ssa Lucia Mantovani Psicologo a Milano

993 Risposte

458 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Psicologia risorse umane e lavoro

Vedere più psicologi specializzati in Psicologia risorse umane e lavoro

Altre domande su Psicologia risorse umane e lavoro

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 19350 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15550

psicologi

domande 19350

domande

Risposte 78350

Risposte