Partner depresso ensioso mi lascia dicendo che sono un peso sul suo cuore

Inviata da Nicole Cord · 23 mag 2022 Terapia di coppia

Buongiorno sto vivendo in un incubo da 4 settimane: sto col mio compagno da 12 anni 10 di convivenza, come se fossimo sposati, lui da quando lo conosco è sempre stato un abitudinario lavora nello stesso posto da 18 anni stessi orari, diverse responsabilità di gestione, è il capitano di una squadra di basket quindi allenamenti 3 volte a settimana e partita va in palestra si tiene sempre super impegnato, secondo me anche troppo ma mi ha sempre detto di gestire lo stress, premetto che non ho mai interferito con le sue scelte (tanto lavoro tanto sport ecc) anche perché io faccio la chef e lavoro molto, a pranzo va sempre da sua madre per comodità e anche perché si sente responsabile di farla contenta tanto da rinunciare a pranzi con me per non deluderla.
mi diceva che spesso aveva "ansiella" ma di gestirla e stare tranquilla
Nella coppia io sono quella col carattere più forte con un bel "caratterino" lui è sempre stato quello più paziente, ha sempre ascoltato le mie arrabbiature per il lavoro o le mie frustrazioni di buon grado e senza darmi segno che lo stessi streando, sono una persona che a volte può essere brusca nelle risposte ma poi nei fatti sopratitto con Paolo cerco sempre di fare ammenda e essere dolce perché so che lui è una persona sensibile
Nell'ultimo anno Paolo era spento poca voglia di fare, cene fuori nulla, fatica a portarlo via 2 weekend, da febbraio smette di essere doce con me e di farmi le coccole (sesso già poco nell'ultimo anno dava la colpa allo stress lavorativo) si allontana è sempre fuori e sembra infastidito nel dovermi dare spiegazioni così mi ingelosisco gli guardo il telefono a lui viene ana specie di attacco di panico mi ruba il telefono e scappa, quando torna litighiamo fortemente, vado via 2 giorni per lavoro e però la discussione continua via messaggi, forse ho insistito troppo ma ho reagito da donna gelosa che ha motivi per esserlo
Quando torno trovo lui in uno stato di panico e ansia continua a piangere mi dice che gli faccio venire l'ansia e le pareti di casa lo oprimono che ha reagito così perché ha "paura delle mie reazioni" ,come se fossi un marito violento, io gli chiedo scusa per la gelosia e capisco il suo stato mentale agitato e ansioso ma lui mi rinfaccia cose avvenute 5 anni fa che neanche ricordo mi dice che va dai suoi e vuole vedere uno psicologo perché non sta bene, mi ama ma non riesce a stre con me perché il pensiero di stare in casa lo opprime, dice che si semte in un buco Nero e non è in grado di prendersi cura di me e se ne va dai suoi.
Ora è lì da 4 settimane il cugino psicologo lo ha mandato da uno psichiatra che ha prescritto farmaci e ha parlato di depressione ansiosa e 36 anni di rabbia repressa
Lui è convinto che abbiamo una crisi di coppia ma lo psicologo diche che prima deve guarire lui e pensare a se stesso.
Io non so che fare sono disperata, in 12 anni di relazione abbiamo avuto i soliti alti e bassi ma nulla di grave da giustificare il fatto che ora lui non mi vuole più vedere e a mala pena risponde ai messaggi, mi dice che non sente più nulla e che ha paura che quando questo farmaco che ha effetti a lungo termine inizierà ad agire non vorrà più stare con me
Ma come è possibile che questo male oscuro abbia cancellato in lui i suoi sentimenti per me in 12 anni ci siamo amati tanto siamo diventati una di quelle coppie che piace alla gente per la complicità l'essere diversi di carattere e compensarci a vicenda, come è possibile che ora lui mi dica cose come "io per gestire certe cose del tuo carattere mi sono castrato " oppure "a te sembrava che andava bene ma.per me no" non capisco ero la don a della sua vita fino a gennaio si immaginava la nostra vecchiaia insieme e ora dice che se pensa a me sente un peso sul cuore
È successo tutto troppo in fretta come un fulmine a cielo sereno sono distrutta l'uomo della mia vita sta male ha ansia attacchi di panico e depressione li sta sfogando solo nella coppia, sono anni che gli dico che si stressa troppo in questo loop lavoro sport basket ma ora che è scoppiato è me che vuole eliminare com'è possibile? I farmaci gli porteranno lucidità mentale e si ricorderà del nostro amore? O tutto è perduto
Scusate se mi sono dilungata

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 24 MAG 2022

Cara Nicole,
è stata molto dettagliata nel suo racconto ed emerge chiaramente lo sconforto che prova per questa difficile situazione. Non è semplice stare accanto a qualcuno che soffre e capisco la profonda paura di perdere la persona amata.
Probabilmente il suo compagno sta soffrendo molto e la cosa migliore è che si prenda cura di se stesso, per riuscire poi ad avere abbastanza energie da dedicare alla coppia.
I farmaci rappresentano una risorsa preziosa per aiutare chi sta soffrendo a stare meglio, permettendo loro di non essere costantemente travolti da pensieri ed emozioni negative. Un'adeguato trattamento farmacologico non gli farà dimenticare del vostro amore: in concomitanza a un percorso di terapia psicologica, potrà capire di cosa ha bisogno e il modo migliore per ottenerlo.
Potrebbe essere utile per lei intraprendere un percorso psicologico che possa supportarla nell'affrontare al meglio questa delicata situazione di vita e tutti i vissuti e le emozioni che ne scaturiscono.
Resto a disposizione (anche online) e le auguro una buona giornata.

Dott.ssa Federica Cenetiempo Psicologo a Padova

17 Risposte

88 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

25 MAG 2022

Gentile utente,
è comprensibile la sua preoccupazione ma quello che sta accadendo nelle vostre vite si delinea come una risorsa, un opportunità per creare movimento e, qualora lo desidera, un cambiamento nelle vostre re vite. Ci sembra di capire che le cose non andavano bene. Ora il suo compagno sta facendo delle cose importanti per prendersi cura di se.
L opportunità è anche per lei nella misura in cui si mette nella posizione di attivare un cambiamento.
Cordialmente
Studio Associato Dott Diego Ferrara Dottoressa Sonia Simeoli

Dott. Ferrara Dott.ssa Simeoli Psicologo a Quarto

573 Risposte

298 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

24 MAG 2022

Gentile Nicole
capisco la difficile situazione che sta attraversando.
Il suo rivolgersi a questo sito deriva dall'esigenza di sfogarsi o sotto c'è una richiesta non esplicitata?
Solo dopo questo chiarimento con se stessa può rivolgere il suo eventuale quesito ad un professionista.
Un augurio
Giordana Milani

Dott.ssa Milani Giordana Psicologo a Biella

280 Risposte

94 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

24 MAG 2022

Cara Nicole,

ora come ora è necessario che lei stia nel tempo di ripresa del suo partner, il quale sta attraversando un momento molto difficile della sua vita. Sono consapevole che anche lei sarà dilaniata dalla paura di perderlo, ma cerchi di dare un significato al percorso che il suo compagno sta facendo.
Ci vuole molta pazienza e perseveranza quando i pezzi del puzzle di una relazione sembrano non combaciare più come una volta, ma bisogna che lei dia fiducia al lavoro che i professionisti stanno facendo per lui.
Per qualsiasi dubbio o chiarimento, sono a sua disposizione, anche online.

Dott.ssa Francesca Orefice

Dott.ssa Francesca Orefice Psicologo a Bologna

708 Risposte

250 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 33950 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 20250

psicologi

domande 33950

domande

Risposte 116000

Risposte