Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Ludopatia, come uscirne?

Inviata da Tina il 2 mag 2016 Psicologia risorse umane e lavoro

Salve, ho il mio ragazzo è da anni che gioca alle slot machine e ogni volta ci lascia troppi soldi. Vorrei aiutarlo in qualche modo ma non so come fare! Grazie.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Gentile Tina,
la ludopatia o gioco d'azzardo compulsivo è una vera e propria patologia riguardante principalmente il controllo degli impulsi e che comincia ad essere preoccupante quando il soggetto non gioca più per divertimento ma spende sempre più tempo e denaro in scommesse o a rincorrere le perdite.
Come in tutte le forme di dipendenza, il punto di partenza per la cura deve essere la consapevolezza di avere questo problema e la volontà di risolverlo.
Quindi come prima cosa lei dovrebbe accertarsi che nel suo ragazzo esistano queste due condizioni.
Subito dopo può chiedergli di gestire il suo denaro e incoraggiarlo fortemente ad iniziare una psicoterapia cognitivo-comportamentale che lo renda, tra l'altro, consapevole della bassissima probabilità di vincita.
Anche la partecipazione a gruppi di auto-aiuto può essere una buona possibilità di cura per le persone affette da questo tipo di dipendenza.
Se questi suoi tentativi non sortiscono alcun effetto, le suggerisco di prendere seriamente in considerazione la possibilità di chiudere la relazione col suo ragazzo.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

6571 Risposte

18389 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

cara tina,
non so di che zona sia, ma provi ad informarsi se dalle sue parti c'è un centro GAP. qui a Novara c'è un ser.t che si occupa specificamente del gioco d'azzardo. altrimenti può intraprendere una psicoterapia privata: io ho molti pazienti che risolvono, soprattutto quando hanno vicino una persona che li aiuta nella gestione del denaro.
in bocca al lupo

Dott.ssa Irene Santamaria Psicologo a Novara

16 Risposte

12 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

buongiorno Tina,
la dipendenza patologica dal gioco è un problema molto serio che riguarda non solo la persona malata, ma che si estende anche a chi vive con lui. Per questo motivo sarebbe necessario decidere di dare un limite al malato mettendolo nella condizione di accettare di avere un problema, e di volerlo risolvere. Solo se esistono queste condizioni si possono porre delle regole, prima di tutte, la gestione del denaro. Se il suo ragazzo si rifiuta di ammettere di avere un problema, e di conseguenza non accetta di curarsi... allora le suggerisco di allontanarsi da lui. Questa malattia infatti rende le persone estremamente manipolatrici, bugiarde poiché mettono al primo posto nella scale dei loro valori la loro "cura".. ovvero il gioco.
saluti
Dott.ssa Roberta Conte

Dott.ssa Roberta Conte Psicologo a Fenegrò

10 Risposte

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Psicologia risorse umane e lavoro

Vedere più psicologi specializzati in Psicologia risorse umane e lavoro

Altre domande su Psicologia risorse umane e lavoro

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 20050 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15450

psicologi

domande 20050

domande

Risposte 77850

Risposte