Amicizia rovinata per sempre?

Inviata da Smileandlove · 31 dic 2020

Con la fine símbolica di questo 2020 ho deciso di chiudere anche a tempo indeterminato un'amicizia che dura da 7 anni con un uomo. Per molti anni abbiamo avuto la possibilità di vederci poco per impegni di lavoro e relazioni ma "virtualmente" sapevamo che potevamo contare l'uno sull'altro. Nell'ultimo anno, complice la pandemia, lo smartworking ha fatto si che fosse possibile passare più tempo insieme fisicamente oltre che sentendoci quotidianamente via SMS. Alla fine ci siamo conosciuti meglio ed è scattata una forte chimica reciproca che ci ha portati ad avere rapporti. Consapevole di essere in difficoltà a gestire questo tipo di rapporto (friends with benefits) abbiamo cercato di mantenere il rapporto su un livello di amicizia puro ma fallendo in quanto era più forte l'attrazione di persona. Lui esclude che possiamo diventare una coppia, nonostante ci conosciamo benissimo, possiamo contare sull'altro e fidarci ciecamente, conosciamo le debolezze reciproche e i difetti e ci sosteniamo quotidianamente. Le sue motivazioni sono che non ha una stabilità (in quanto appena la situazione si sistema finirà lo smartworking e dovrà trasferirsi nella città in cui ha sede l'azienda) e che in un futuro (spera breve) si vorrà trasferire all'estero (quindi sarei io a dover sacrificare la mia carriera lavorativa qui). Da parte mia nei mesi e con l'intesa raggiunta è maturata l'idea che potevamo affrontare queste sfide insieme ma ovviamente bisogna volerlo in due e così non è. Ho quindi interrotto totalmente i contatti e ho decido di lasciarlo libero di andare per la sua strada, quello che non riesco ad accettare è di aver distrutto una delle amicizie più importanti della mia vita innamorandomi di lui.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 1 GEN 2021

Buongiorno,
Credo sia importante mettere davanti prima i propri bisogni e poi quegli altrui, soprattutto in situazioni simili. È quello che ha fatto lei, ha valutato insieme a lui le possibilità di diventare coppia, ma ha visto che non era interessato perché già proiettato sui suoi progetti di vita e ha deciso di non sacrificare tutto, chiudendo una relazione che la faceva stare male.
Definisce questo rapporto come “amicizia” anche se negli ultimi tempi è diventata un qualcosa in più. Al momento volete cose diverse e fa bene a concentrarsi su di sé e non è detto che con il passare del tempo non ritorniate a risentirvi, certo non sarà lo stesso rapporto.
Per chiarimenti, resto a disposizione.
Le auguro un buon anno!
Dott.ssa Antonella Bascià

Dott.ssa Antonella Bascià Psicologo a Milano

139 Risposte

93 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

1 GEN 2021

Cerchi di recuperare questa amicizia,accettando che non può esserci altro.. difficile ma non imssibile...Coraggio Un caro saluto dottssa Luciana Harari

Dott.ssa Luciana Harari Psicologo a Milano

23 Risposte

8 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

1 GEN 2021

Gentilissima, se da una parte la vostra amicizia era un fondamento solido nella sua vita, dall'altra parte l'amore verso di lui ha sconvolto questa sicurezza, per questo motivo è normale accusare se stessa per essere innamorata di un amico la cui disponibilità per una relazione stabile è limitata, ma non la aiuta ad accettare ciò che è successo. Sembra sia arrabbiata con se stessa per aver avuto aspettative che sono state disilluse, aver puntato più in alto ed aver perso quello che aveva "una delle amicizie più importanti della sua vita". Se potesse peró prendere una distanza dalla delusione che prova vedrebbe anche gli sforzi del suo amico finalizzati ad evitarle ulteriore sofferenza e altre perdite. Infine la sua scelta di chiudere il rapporto sembra più motivata dalla fatica di sostenere la nuova evoluzione che dall'importanza che questa persona ha nella sua vita. Mi chiedo se questo modo "evasivo" non fosse un tentativo di cancellare i vissuti "negativi" chiudere le sue emozioni anche positive per poter riprogettare la sua vita, col rischio però di rimanere ancora più legata a ciò che è successo e le è mancato. Dunque non le so dire se ha rovinato questa amicizia per sempre, ma sicuramente questa esperienza la mette di fronte la necessità di riprendere la bussola della sua vita in mano, sarà lei a darsi la direzione che desidera. Tanti auguri per l'anno nuovo!
Dott.ssa Eleni Drakaki

Dott.ssa Eleni Drakaki Psicologo a Mantova

47 Risposte

23 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 36350 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 21200

psicologi

domande 36350

domande

Risposte 123800

Risposte