Trasferimento e figli

Inviata da Ettore · 20 nov 2020

Buongiorno,
la mia ragazza mi chiede di trasferirmi da lei a 500 km da casa, dove io non conosco nessuno e dovrei trovare un nuovo lavoro. Dove sono ora ho un ottimo lavoro e casa di proprietà ma lei non accetta di vivere qua. Inoltre pretende di avere un figlio (lei ha 40 anni) altrimenti troncherà il rapporto. Sono disperato, potrei trasferirmi ma di fare un figlio non me la sento proprio. La amo sopra ogni cosa ma mi azzererei per farla contenta.
Grazie

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 21 NOV 2020

Salve. Lavoro e genitorialità fanno parte del progetto individuale ancora prima che di coppia. È interessante come il Suo non Le appartenga, dal momento che lo lascia nelle mani e nelle decisioni di una compagna che utilizza un figlio per decidere della Vostra affettività. Forse sarebbe opportuno che Lei rifletta con un percorso psicoterapeutico sull'identitarietà delle scelte, e sui motivi per i quali la Sua vita dovrebbe valere così poco da sacrificarla sull'altare di qualcun altro. In bocca al lupo! Cordialmente, DP

Dott. Daniel Michael Portolani Psicologo a Brescia

959 Risposte

963 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

22 NOV 2020

Gentile Ettore,
Lei afferma di amare molto questa ragazza, sono presenti tuttavia prese di posizione importanti rispetto alla vita insieme, come la decisione di mettere al mondo un figlio e il trasferimento.
Si ricordi che lei ha possibilità di scelta comunque, in ogni momento, nessuno può decidere della propria vita, per chiarirsi meglio le consiglierei di intraprendere un percorso psicologico prima di prendere qualsiasi decisione,
Cari saluti
Dr.ssa Donatella Costa

Dr.ssa Donatella Costa Psicologo a Rezzato

2757 Risposte

2240 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

20 NOV 2020

Salve, mi spiace molto per la situazione e del disagio espresso. Ritengo che all’interno di un rapporto di coppia solido e duraturo, sia necessario affrontare in maniera aperta e sincera tematiche di questo tipo. Le consiglio dunque di affrontare il discorso esponendo i suoi pensieri e le sue emozioni connesse a questi cambiamenti che le vengono richiesti.
Cordialmente, dott FDL

Dott. Francesco Damiano Logiudice Psicologo a Roma

148 Risposte

52 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24800 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17250

psicologi

domande 24800

domande

Risposte 88350

Risposte