Problemi di coppia e salute mentale.

Inviata da Vale · 28 gen 2021

Buonasera, non so se mi trovo nellw sezione corretta per esporre il mio problema. Sono sposata da 13 anni, vivo in una situazione molto complessa. Mio marito ha gravi problemi, è bipolare e ha un grave disturbo paranoide della personalità. La mia vita con lui è praticamente impossibile, purtroppo le cure sembrano non funzionare per nulla. Io non vorrei abbandonarlo, ma ogni giorno che passa sento più forte la consapevolezza di non riuscire a sostenere questa situazione. Mi guardo allo specchio è vedo una persona stanca e spenta, la vitalità è la gioia di vita che avevo si sta spegnendo e v questa cosa mi fa molto paura. L 'amore verso mio marito si è spento e si è trasformato solo in affetto e senso di responsabilità, non è piu l uomo che ho sposato ma non gliene faccio una colpa. Mi sento divisa a metà tra il senso del dovere di non abbandonarlo, al bisogno di stare bene, di vivere di essere di nuovo serena. Grazie in anticipo per avere ascoltato il mio sfogo buona serata.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 28 GEN 2021

Mia cara, capisco il suo grande disagio, avete provato a visitare un altro psichiatra? magari cambiando terapia potrebbero attenuarsi le crisi, o quantomeno renderle gestibili.
Capisco che la situazione non è semplice, e che si senta combattuta, tra il restare o lo scappare.
Finito l'amore che le rendeva possibile sopportare, resta solo il disagio di una malattia difficile da controllare.
Ha il dovere di provare un altra terapia, e poi ha il diritto di mettere sulla bilancia le sue priorità, e scegliere il maggior peso.
In bocca al lupo, mia cara,
Dr.ssa Maria Pia Maggio da Palermo

Dott.ssa Maria Pia Maggio Psicologo a Palermo

25 Risposte

40 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

29 GEN 2021

Carissima Vale,
una psicoterapia personale per se stessa può sia in primis aiutare lei sia a livello emotivo che pratico-gestionale con suo marito, e sia aiutare suo marito indirettamente.
Resto a disposizione per chiarimenti ed approfondimenti.
Un caro saluto,
Dott.ssa Claudia Florea
Psicologa Psicoterapeuta
disponibile per consulenze o terapia Online

Psiche ••• Dott.ssa Claudia Florea Psicologo a Viterbo

72 Risposte

32 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

28 GEN 2021

Gentile Vale,
non è facile vivere accanto ad una persona cara con problemi psicologici seri. E molto spesso fa venire voglia di scappare via, per salvare almeno se stessa.

Il suo bisogno di stare bene è del tutto legittimo e sano. E non so se questo stare bene sia compatibile o meno con lo stare bene di suo marito. Per questo mi sembra importante farsi aiutare, da suo marito prima di tutto e da una psicoterapia in secondo luogo.

Renda suo marito partecipe delle sue fatiche e gli chieda il suo contributo per un cambiamento, se mettete insieme le vostre forze potete affrontare le difficoltà con più energia.

Se lui riesce a rendersi disponibile potete iniziare un percorso di psicoterapia di coppia se non riesce può fare un percorso individuale.

In ogni caso le servirà per capire cosa desidera e cosa fare per arrivarci.

Coraggio e un caro saluto,
Dr Katjuscia Manganiello

Dr.ssa Katjuscia Manganiello Psicologo a Pesaro

223 Risposte

248 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

28 GEN 2021

Cara Vale,
si tratta di diagnosi importanti e di non facile gestione sia per il paziente sia per i familiari. Il Suo vissuto è perfettamente comprensibile, il peso che porta e allo stesso tempo la responsabilità che si sente addosso. I disturbi mentali non sono certo una colpa, esattamente come non lo sono quelli fisici. Ma non è una colpa nemmeno quello che prova Lei, la voglia di fuggire da questa situazione e il sentirsi bloccata dall'amore che c'era.
Se il marito è seguito presso un Centro di Salute Mentale, può essere che ci siano dei gruppi per i familiari o un qualche tipo di sostegno. Altrimenti Le consiglierei di cercarlo per conto Suo, anche Lei ha diritto di prendersi cura della propria salute.
Cordialmente,
Dott.ssa Katarina Faggionato

Dr.ssa Katarina Faggionato Psicologo a Vicenza

430 Risposte

203 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 31150 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 19300

psicologi

domande 31150

domande

Risposte 106900

Risposte