Litigo tutti i giorni con mia mamma

Inviata da Kitty · 23 feb 2021

Buonasera, ho 21 anni e vivo con mia mamma ed il suo compagno (ormai da 13 anni) e con mio fratello di 5 anni
Ho sempre avuto brutti litigi con i miei genitori,con il compagno di mia mamma perché ha un carattere scontroso e ora come ora sopratutto con mia madre.
Litighiamo tutti i giorni per ogni cavolata(lei fa sempre la vittima,qualsiasi cosa accada ne attribuisce la colpa a me,addirittura per quanto riguarda l'educazione di mio fratello).
Ogni cosa che propongo,non va bene ,litighiamo per tutto tutti i giorni e durante il litigio non sente quello che io ho da dire
Mi provoca sempre e mi fa sentire una fallita
È arrivata anche a dirmi che non sarei mai dovuta nascere e mi fa sentire in colpa per star frequentando l'università e non un semplice corso per andare a lavorare ed andare via di casa.
Pulisco?non lo faccio bene .Cucino?non lo faccio bene.Non faccio mai nulla bene.
Per quale ragione ha tutta questa rabbia e rivalità nei miei confronti?
Non mi ascolta,non mi appoggia e mi sminuisce sempre.
Non riesco a non darle retta,certe parole fanno più male degli schiaffi ed io sto soffrendo tantissimo per le parole che mi ha detto e per i continui battibecchi .
Vorrei andare via di casa e lasciare l'università,anche perché così non mi è possibile studiare.
Le ho parlato di sottoporsi a qualche terapia o simili,ma niente da fare è una persona con la quale non si può più parlare ormai.
Ormai la situazione non cambierà mai ra noi due,solo quando saremo distanti .
Per questo vorrei tanto andare a vivere con il mio ragazzo da 1 anno che vive in un'altra città ma lui,insiste affinché io finisca l'università,ma non si cura del fatto che non ne posso più perché sto esaurendo.
Vi ringrazio e spero di poter ricevere un consiglio concreto .

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 24 FEB 2021

Gentile Kitty, quanto descrivi andrebbe rivisto e valutato insieme considerando situazioni, eventi e modalità comunicative. Credo che tra di voi si sia innescata una forma di comunicazione agonistica che non dipende totalmente da te ma dalle difficoltà che tua mamma ha incontrato nella sua vita. In concreto potresti impegnarti nel lasciar cadere ogni sua provocazione provando a trovare dentro di te la capacità di tacere, sapendo che cerchi sempre di fare il tuo meglio. Le emozioni che ti scatenano le sue svalutazioni esaminale e cerca dentro di esse l'energia che scatenano. Queste energie ti servono per rendere i tuoi obiettivi il centro della tua concentrazione. So che è difficile, se puoi cerca un aiuto anche online che ti guidi in questo percorso. Ci sono molte tecniche di mindfulness che ti aiutano a rimanere concentrata dentro te stessa e i tuoi obiettivi. Comprendo quanto questa dura prova ti impedisca di concentrarti, ma se hai la possibilità di poterti rintanare in una stanza, o andare a studiare da una zia, o da una nonna, potresti riuscire a staccare da questa dinamica e concentrarti nello studio. Credo che il tuo ragazzo non abbia torto nel dirti di terminare gli studi. Per quanto ti sembri difficile, le opportunità di autonomia economica e culturale che ti offre una laurea, sono maggiori rispetto ad andartene ora senza aver concluso il tuo percorso. Non arrenderti, tutto ciò che vivi ora può renderti forte e riflessiva e sarà il tuo bagaglio per saper affrontare tanti momenti della vita. Se può servirti sono online. Dr.ssa Silvana Perino

Dott.ssa Silvana Perino Psicologo a Pinerolo

110 Risposte

45 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

24 FEB 2021

Buongiorno Kitty,
in queste situazioni è difficile prendere dello spazio per noi e darci del valore.
Ci si può trovare così sommersi e feriti dalle parole altrui da perdere di vista quello che è il nostro progetto di vita e diventare sordi a noi stessi.
Lei ha delle risorse: frequenta l'università, coltiva una relazione sentimentale ed è qui a chiedere aiuto.
"Ricevere un consiglio concreto" potrebbe essere un grosso azzardo perché solo lei può consigliarsi e lo può fare tramite l'aiuto di un professionista che le permetta di esprimersi.
Un caro saluto.
Dott. Sacha Horvat

Dott. Sacha Horvat Psicologo a Rho

47 Risposte

10 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 36450 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 21250

psicologi

domande 36450

domande

Risposte 124050

Risposte