Ho perso da anni il contatto con la realtà, che fare?

Inviata da Chiara · 18 giu 2018

Buongiorno, mi chiamo Chiara , ho 18 anni e un problema che non ho la più pallida idea di come risolvere.. però mi piacerebbe e davvero tanto. Sono nata in una famiglia un po' particolare; non ho nonni, zii o altri parenti. Mio padre aveva 74 anni ( è morto 4 anni fa ) mentre mia mamma è molto più giovane. Papà era insopportabile, aggressivo e parecchio violento. Mi ha insegnato pochissime cose e non ho ricordi positivi della mia infanzia. Non mi permetteva di uscire, di avere delle amiche o di trovare qualche hobby, la mia vita era casa-scuola scuola-casa e se io almeno 5 ore al giorno potevo uscire mia mamma peggio, poteva farlo solo due ore ( giusto il tempo di fare la spesa) pena aggressioni impressionanti. Non ci ha mai picchiato, minacciato si ma non ha mai alzato le mani ma era un tipo molto robusto e forte così tanto che avevo paura, tremavo quando lo sentivo salire le scale e mentre girava la chiave. Devo dire che puzzava pure tanto u.u
Questa condizione credo che mi ha lasciato un impatto molto forte e per proteggermi da tutto quello che mi succedeva in torno vivevo nel mio mondo. Ho iniziato a giocare a cose stupide, guardare cartoni e sognare, e questo lo facevo ogni singolo giorno, tutto il tempo mi svegliavo giocavo e dormivo. Crescendo mi sentivo molto sola e ho iniziato a crearmi Realtà diverse nella mia mente, degli amici il fidanzatino e qualche hobby, l'ispirazione se non ricordo male la prendevo dei cartoni o dai film. A furia di vivere in questo mondo ho iniziato a sentirmi veramente bene e felice perché vivevo queste realtà immaginarie come qualcosa di così reale che provavo intensamenre emozioni come amore felicità gioia e serenità senza che fosse successo qualcosa di vero o tangibile. Era tutto nella mia mente. A furia di crearmi queste illusioni giorno per giorno ho dimenticato completamente quello che succedeva nella realtà e per questo se mi chiedeste qualche evento negativo della mia infanzia non saprei cosa dire. Non mi ricordo nulla se non qualche ricordo molto traumatico è frastagliato. Anche se potrebbe sembrare una cosa negativa tutto questo mi ha aiutata a non avere grossi traumi e oggi l'ho anche perdonato ( per il semplice fatto che di lui ho dimenticato quasi tutto, ricordo solo 3 momenti semifelici e due brutti ) e nessuno capirebbe da quello che dico o faccio cosa ho vissuto. Oggi nonostante sia mortotanto tempo fa questo problema a concentrarmi non è ancora passato e non riesco a staccarmi dal mondo Immaginsrio, anche ora mentre scrivo una parte di me e li e non so come tornare alla realtà. Non sono sicura neanche di avere un disturbo dissociativo non so come chiamare questa cosa che ho. So che voi psicologi non potete curarmi in chat ma mi piacerebbe almeno capire che problema ho e leggermi qualche libro a riguardo o qualche studio. Devo risolvere non ce la faccio più. Voglio risolvere ma non so come aiutarmi.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 30 GIU 2018

Gentile Chiara,
come ha intuito, in questo contesto non è possibile fornirle un sostegno che possa efficacemente aiutarla ad affrontare la sua situazione. La sua storia meritata e ha bisogno di essere affrontata in un contesto appropriato come potrebbe appunto essere quello psicoterapeutico. È lodevole da parte sua la volontà di comprendere quello che sente e che le sta accadendo, e considerando questa sua forte spinta alla comprensione e all’elaborazione della sua storia le consiglierei vivamente di rivolgersi ad un professionista della sua zona per intraprendere un importante lavoro sulla sua persona.

Cordialmente,
Dott. Colamonico Damiano

Dott. Damiano Colamonico Psicologo a Torino

643 Risposte

1139 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 29800 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18650

psicologi

domande 29800

domande

Risposte 101300

Risposte