trauma dell’abbandono

Inviata da Traumabandono · 11 giu 2021

Come superare il trauma dell’abbandono e accettare una separazione

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 12 GIU 2021

Gentile utente,
il trauma dell'abbandono si supera accrescendo il livello della propria autostima e facendo una analisi corretta dell'accaduto che facilita la comprensione e l'accettazione degli eventi permettendo di affrontare il futuro con maggiori competenze e risorse.
Tutto ciò richiede un sostegno psicologico all'interno di un adeguato percorso di psicoterapia preferibilmente cognitivo-comportamentale che le suggerisco di intraprendere.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7508 Risposte

21022 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

16 GIU 2021

Car* utente, può superare questa ferita comprendendo il significato che questa assume per lei, cercando di darle un senso. Può superare la
sua sofferenza richiedendo un aiuto psicologico. Resto a disposizione se ha dei dubbi o se desidera approfondire.
Un caro saluto
Dott.ssa Stefania Lombardi

Dott.ssa Stefania Lombardi Psicologo a Cascina

73 Risposte

19 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

14 GIU 2021

Buongiorno. Le separazioni non sono mai semplici da affrontare, ma sarebbe utile avere più informazioni circa la sua situazione prima di darle un parere specifico. Esistono comunque terapie e percorsi da intraprendere con un esperto della salute mentale che possono portarla a far fronte alla fine delle relazioni, rielaborandole come possibili situazioni di vita e gestendole in modo adattivo.
Per un consulto più approfondito ed adeguato al suo specifico caso, mi rendo disponibile anche online.
Cordialmente,
dott. Alfonso Panella.

Dr. Alfonso Panella Psicologo a Busto Arsizio

114 Risposte

28 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

13 GIU 2021

Il trauma produce, soprattutto se improvviso (almeno nella percezione di chi lo subisce) una revisione spesso drammatica della propria identità sociale e psicologica.
Accettare una separazione traumatica quindi non può che passare attraverso una riflessione su di sé, sui propri punti di forza e debolezza: si tratta insomma di comprendere l'accaduto (soprattutto nel proprio mondo interno) e di continuare a costruire la propria identità anche attraverso questa esperienza che se per un verso è dolorosa per altro verso può essere la finestra attraverso cui accedere a nuovi stili maggiormente adattivi e funzionali ai propri obiettivi. Dott.ssa Franca Beatrice

Dott.ssa Franca Beatrice Psicologo a Milano

11 Risposte

2 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

13 GIU 2021

Gentile,

il trauma dell'abbandono e l'accettazione di una separazione si elaborano grazie a un valido percorso terapeutico, magari ad approccio sistemico-relazionale, il quale le può favorire maggior consapevolezza e ridefinizione della percezione di se stesso e degli altri unitamente alla riattivazione delle sue preziose risorse.
Rimango a sua completa disposizione, anche online.
Dott.ssa Francesca Orefice

Dott.ssa Francesca Orefice Psicologo a Bologna

421 Risposte

147 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

13 GIU 2021

Buongiorno,
il grido di aiuto è chiaro ma i riferimenti di chi lo lancia un po' meno. Sei un figlio? Sei un partner?
La prospettiva da cui stai guardando questa esperienza è importante per poterti aiutare.
Ad ogni modo, il primo passa per costruire dopo un terremoto è certamente accettare la sofferenza che altri (a cui vogliamo bene) ci hanno inflitto. Questo richiede un lavoro su di sé. Ti consiglio di lasciarti aiutare intraprendendo un percorso di aiuto. La sofferenza mal digerita può provocarci ulteriori danni.
Sono a disposizione e ti auguro il meglio.
Dott.ssa Oriana Parisi
Neurospicologa e Istruttrice Mindfulness MBSR

Dott.ssa Oriana Parisi Psicologo a Bari

454 Risposte

274 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

12 GIU 2021

Buongiorno,
esistono tante variabili rispetto a questo e quindi le situazioni sono diverse a seconda di molteplici fattori. La separazione da una persona affettivamente significativa è sempre un momento difficile, da quello che ho capito nel suo caso il vissuto è quello di abbandono e questo per lei è un qualcosa di traumatico. Forse potrebbe essere utile affrontare queste tematiche in un percorso terapeutico.
Saluti.
Dott.ssa Sara Cignini

Dott.ssa Sara Cignini Psicologo a Roma

70 Risposte

19 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

12 GIU 2021

Buongiorno, certo non è semplice, ma dobbiamo cercare di gestire il dolore per non farci travolgere da esso. Questo è importante anche perché il cadere nel baratro non ci è d'aiuto. Bisogna accogliere le emozioni che proviamo, per quanto negative e scacciare i pensieri inutili che non ci servono a stare bene e a vedere le cose in maniera realistica. Le consiglierei di intraprendere un percorso terapeutico per riuscire a gestire le emozioni legate alla situazione che sta vivendo e trovare dentro di sé il modo di ristabilire un nuovo equilibrio. Resto a disposizione. Cari saluti.
Dottoressa Barbara De Luca

Dott.ssa Barbara De Luca Psicologo a Catanzaro

665 Risposte

314 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

12 GIU 2021

Gentile utente,
non è semplice accettare una separazione e quest'ultima può essere vissuta e percepita come trauma.
Le consiglierei un percorso psicologico per elaborare il lutto emotivo di tale separazione.
Resto a disposizione se vorrà.
Faccio consulenze online e in presenza.
Cordialmente, a presto.

Dott.ssa Margherita Romeo

Dott.ssa Margherita Romeo Psicologo a Roma

689 Risposte

217 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

12 GIU 2021

Gentile Utente,
una separazione si vive come un lutto, come la fine di qualcosa, e necessita di fasi e tempi per elaborarla.
Le difficoltà che comporta possono essere talvolta esasperate da altre circostanze che non permettono una giusta comprensione e l'accettazione di quanto accaduto, generando un maggior carico di sofferenza.
In questi casi è molto utile un percorso psicologico di supporto che la guidi e la sostenga.
Ogni persona ha delle sue caratteristiche, una sua storia personale e vive in maniera unica le sue esperienze (anche emotive), ciò comporta la necessità di trovare soluzioni adeguate al caso.
Qualora lo ritenesse opportuno, mi rendo disponibile ad aitarLa.

Le auguro di risolvere presto il problema e recuperare la serenità.
Buona giornata,
Dr.ssa Annalisa Signorelli (ricevo anche online).

Dott.ssa Annalisa Signorelli Psicologo a Belvedere Marittimo

381 Risposte

499 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

12 GIU 2021

Gentile, lavorare su se stessi psicologicamente Le permetterebbe di elaborare i vissuti di timore e preoccupazione, raggiungendo una Sua individualità, riuscendo ad entrare in relazione con l'altro in maniera adeguata.
Buona fortuna.
Dr.ssa Amanda D'Ambra

Dr.ssa Amanda D'Ambra Psicologo a Torino

1615 Risposte

869 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 29650 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18600

psicologi

domande 29650

domande

Risposte 100900

Risposte