Taranto

Inviata da Ragazzaluna_21 · 8 ott 2019

Salve, sono una ragazza di 21 anni... Il mio problema è la mia relazione.
Sono fidanzata da 5 anni, ma anche se lo amo, non sto più bene. Lui mi fa stare male e mi ha tradito più volte, ma da stupido l'ho perdonato... Ogni litigata invece di affrontarla, cambia password e inizia a provarci con chiunque. Ho deciso per due settimane di lasciarlo, ma ritorna. Ed io ricasco, ma questo periodo sto davvero male... Poiché con lui ho condiviso tutto, anche un aborto....
Lui è sempre stato possessivo, ciò che mi ha spento del tutto... Non posso andare da nessuna parte che mi riempe di chiamate e videochiamate, ne ho parlate tante volte sia con le buone che con le cattive... Ho intenzione di finirla con lui... Ci sono tante cose, mi sono isolata per star con lui, allontanandomi anche dalla mia passione... Altrimenti giura a di lasciarmi... Ma al giorno d'oggi non mi importa se mi lascia, voglio solo aver la forza di guardare avanti e non tornar più con lui perché so che non cambierà mai... Ed io non voglio più starci male...
Voglio un consiglio su come reagire,per non pensarci più e ignorarlo se mi riscrive...

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 14 OTT 2019

Gentile ragazza,
la relazione che da sedicenne ha portato fino ad ora avanti per 5 anni non l'ha aiutata a crescere e a maturare ma le ha causato e le sta causando ancora sofferenza.
Credo che questo malessere sia arrivato ad un punto tale da non poter essere più ignorato e reclama di essere risolto anche se spaventa.
Il consiglio è di intraprendere da subito un percorso di psicoterapia che le possa far guadagnare l'autostima , la serenità e la maturità che attualmente ancora le mancano.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

6974 Risposte

19369 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

14 OTT 2019

Gentile ragazza,
la relazione che da sedicenne ha portato fino ad ora avanti per 5 anni non l'ha aiutata a crescere e a maturare ma le ha causato e le sta causando ancora sofferenza.
Credo che questo malessere sia arrivato ad un punto tale da non poter essere più ignorato e reclama di essere risolto anche se spaventa.
Il consiglio è di intraprendere da subito un percorso di psicoterapia che le possa far guadagnare l'autostima , la serenità e la maturità che attualmente ancora le mancano.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

6974 Risposte

19369 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

11 OTT 2019

Buongiorno,
se dà un lato desidera interrompere la relazione, dall'altra è evidente la difficoltà nel portare avanti questa intenzione.
Sicuramente con il tempo e con le esperienze che avete condiviso il vostro legame si è saldato e romperlo è difficile. La vostra relazione sembra però di dipendenza reciproca che non vi permette di separarvi.
Credo che potrebbe esserle utile capire in che modo le serve questa relazione, come protegge e la fa sentire di non poter andare avanti senza. Ovviamente si tratta di un lavoro da fare con un professionista, che la possa aiutare, sostenere, accompagnare in ciò che desidera.
In bocca al lupo
Dott.ssa Monia Crimaldi
Psicologa psicoterapeuta
Palermo

Dott.ssa Monia Crimaldi Psicologo a Palermo

164 Risposte

249 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

9 OTT 2019

Cara Ragazzaluna, non darti giudizi sul tuo perdono o sulla scelta del tuo partner. Se hai deciso di farlo in quel momento della tua vita un motivo ci sarà stato. Valuta i frutti di questa relazione, un po' li hai elencati, ti ha fatto allontanare dalla tua passione ed altro. Solitamente chi ama accetta la vita dell'altro, non tende a manipolarla. Ti inviterei a valutare come ti senti adesso quando stai con lui... Se vedi e riesci a valutare un continuo a tutto ciò. Una relazione sana dà sensazione di sicurezza, benessere, complicità, fiducia. Chi ama davvero non è possessivo, lascia la libertà. Ovviamente, sono tutti spunti di riflessione, ci sarebbe da approfondire. Poniti degli obiettivi tuoi, solo tuoi, e portali avanti con alta motivazione. In caso è consigliabile consultare un professionista.

Dott.ssa Valeria Alescio Psicologo a Vittoria

19 Risposte

11 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

9 OTT 2019

Cara ragazzaLuna, dalle poche righe scritte si capisce che la relazione che avete instaurato (ormai da anni) è disfunzionale e non sembra la renda felice. Deve essere molto dura rinunciare alle proprie amicizie e ai propri spazi per mostrare di essere innamorati. Ciò che emerge è che probabilmente vi siete voluti molto bene, che probabilmente avete provato delle forti emozioni, ma Lei stessa scrive "mi ha spento del tutto". Sembra che alla base ci sia una difficoltà nel gestire la separazione e il distacco, nonostante la consapevolezza di non stare più bene. Per i motivi appena descritti le consiglio di rivolgersi ad uno Psicoterapeuta, magari sistemico-relazionale, per cercare di capire da dove ha origine questa sua difficoltà nel gestire le separazioni.
Spero che possa risolvere le sue difficoltà il prima possibile
La saluto
Dott.ssa Muroni Maria Laura
Psicologa, Psicoterapeuta

Dott.ssa Maria Laura Muroni Psicologo a Olbia

2 Risposte

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

9 OTT 2019

Gentile RagazzaLuna,
non può esserci un rapporto d'amore, dove mancano rispetto e fiducia. Capisco il suo disagio nel chiudere una relazione sulla quale ha un forte investimento emotivo , ma non può annullare se stessa e le sue passioni. Ha il diritto di tornare protagonista della sua vita e sviluppare una nuova progettualità.
Le consiglio un percorso di sostegno psicologico, che rafforzi la sua autostima e le permetta di affrontare il disagio che sta vivendo, al fine di ritrovare serenità e migliore qualità della sua vita.
Un caro saluto
Dott.ssa Vanda Braga

Dott.ssa Braga Vanda Psicologo a Rezzato

1356 Risposte

1207 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

9 OTT 2019

Cara Ragazzaluna, credo che ciò che lei stia vivendo non è il preludio di una relazione idilliaca, al contrario una relazione che non la faccia andare avanti ma la blocchi. È importante cominciare a lavorare sulla consapevolezza delle sue risorse, sul fatto che lei da sola possa farcela benissimo.
Le consiglio, ad ogni modo, di rivolgersi ad un professionista della sua zona, che l'aiuti in un percorso di autorealizzazione. Non c'è cosa più importante che volersi bene.

Dott.ssa Miriam Aliberti
Psicologa
Torre del Greco (Na)

Dott. Miriam Aliberti Psicologo a Torre del Greco

11 Risposte

5 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

9 OTT 2019

Gentile ragazzaluna, per la sua età ne sono successe tante! Lei è giovane!
Una buona indicazione potrebbe essere quella di guardare se stessa, vivere al "giorno d'oggi", proprio come lei scrive e vedere come va. Un passo alla volta.
Imparare a sentire i propri piccoli bisogni, se necessario riscoprirli, per poter essere se stessi.
Si tratta di un percorso affatto facile, ma che con grande probabilità avvicina al benessere interiore.
Le consiglio comunque di fare riferimento ad un professionista, uno psicoterapeuta della sua zona, non per lasciare il suo attuale compagno, ma per riprendere se stessa.
A disposizione
Dott.ssa Lucia Moglie
Psicologa Psicoterapeuta
Ancona

Dott.ssa Lucia Moglie Psicologo a Ancona

110 Risposte

60 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

9 OTT 2019

Per poter comprendere perché torniamo dobbiamo capire il costo che paghiamo a perderlo.
È come se avessimo due spade di Damocle sopra la nostra testa, una nello starci e una nel chiudere la relazione per sempre, e quando ci troviamo sotto una delle due è complesso ricordare cosa accade sotto l'altra.
Le consoglio un suo percorso per comprendere meglio tale aspetto.
Saluti Dott.ssa Ciacci

Dott.ssa Maria Noemi Ciacci Psicologo a Grosseto

43 Risposte

20 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 23050 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16650

psicologi

domande 23050

domande

Risposte 84400

Risposte