Sono stanca di vivere

Inviata da Ciao · 2 dic 2020

Ho 41 anni e davvero sono stanca. Ho sempre creduto che combattere per ideali, per realizzare i propri sogni fosse importante. Ho creduto che combattere per dare un mondo migliore ai figli fosse un nobile ruolo che la natura ci ha regalato in cambio delle sofferenze dell'essere donna. Sia ben chiaro amo essere donna ma odio ciò che sono costretta a subire ogni giorno perché sono donna. Non si può vivere come me presa tra una rabbia repressa e il totale abbandonò per paura della rabbia. Sono arrabbiata soprattutto da circa 6 anni quando mia madre è morta sola con il volto rivolto al tappeto del salotto perché mio padre un avido egoista che lei ormai penso mal sopportava era troppo impegnato a rimpilzarsi di cibo e vino di dormire in panciolle sui sacrifici di mia madre che per dare tutto a tutti non si comprava nemmeno le medicine per non spendere il ticket. Sono arrabiata perché nell notte in cui è morta io ero tornata, col padre di mio figlio un violento bestiale peggio di mio padre al cui confronto sembra geppetto. E se fossi restata forse lei sarebbe viva perché se non andava a dormire io la aspettavo. O meglio io ho sempre aspettato tutti che andassero a dormire per poter dormire. Odio la mia vita di oggi dove unico scopo è mio figlio ma che sto intossicandk con la mia triste rabbia e consapevolezza che la vita delle donne è così, o che la vita delle donne della mia famiglia è così. A servizio di tutti come j cani fedeli e bastonate ma guai ax alzare la testa che la vita ti mette nei ranghi tumulandoti. Sono stanca anche di pensare alla rabbia quando dovrei gioire per un figlio meraviglioso. Ma cosa altro ho. Lz mia rabbia

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 3 DIC 2020

Buonasera,
la situazione che descrive è molto dolorosa.
Non voglio farla facile: la vita delle donne è mediamente più difficile di quella degli uomini. Dopo anni di lotte, ancora la parità non è raggiunta.
Ma qui lei parla di violenza, che è una faccenda diversa. La violenza ( compresa quella nascosta di chi è egoista e non aiuta gli altri) è qualcosa che si assorbe nell'ambiente in cui si vive e che diventa quasi impossibile spezzare, tanto la si è assorbita.
Quasi.
I centri anti violenza esistono in molte parti d'Italia e offrono percorsi di aiuto. Per uscirne bisogna riuscire ad intravvedere una vita diversa e dopo anni di sofferenza credo ci sia bisogno di un aiuto esterno.
Vedo che ha iniziato a chiederlo scrivendo qui e per questo le raccomando di rivolgersi ad un centro; un centro per le famiglie, un centro antiviolenza o quello che c'è nella sua città.
L'aiuto psicoterapeutico sarà uno dei passi di questo percorso che, se sarà ben condotto, le consentirà di evitare relazioni pericolose e intrecciare relazioni positive in ambienti privi di violenza in futuro.
dott.ssa Giuliana Gibellini

Dott.ssa Giuliana Gibellini Psicologa - Psicoterapeuta Psicologo a Carpi

381 Risposte

263 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

2 DIC 2020

Salve, mi spiace per il disagio espresso. Dalle parole che scrive arriva forte un sentimento di profonda insofferenza. Ritengo importante e fondamentale per lei intraprendere un percorso psicologico al fine di indagare le cause, origini e fattori di mantenimento dei suoi sintomi, onde evitare che la situazione possa irrigidirsi.
Cordialmente, dott FDL

Dott. Francesco Damiano Logiudice Psicologo a Roma

446 Risposte

156 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

2 DIC 2020

Buongiorno, credo che oltre la rabbia lei provi anche un grande dolore psichico che le impedisce di vivere meglio.
Guardi, un percorso psicologico potrebbe esserle utile, almeno in parte.
Ci pensi
Dott. Masucci A.

Dott. Armando Masucci Psicologo a Avellino

332 Risposte

288 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 30600 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 19050

psicologi

domande 30600

domande

Risposte 105050

Risposte