sono demotivata nello studio, qualcuno mi aiuta?

Inviata da marty.siamo · 6 ott 2021

buongiorno, sono una studentessa dal quarto anno di liceo classico.
attualmente mi trovo in uno stato di completa demotivazione, non riesco a trovare un solo motivo che mi spinga nel continuare la scuola che ho scelto e proseguire questi studi.
non sto affrontando alcuna crisi interiore o problema, anzi sono in un bellissimo periodo con amici e fidanzato, ma non riesco a trovare più la motivazione che avevo un tempo per continuare ad andare a scuola.
forse è perché gli argomenti che sto studiando non sono di mio gradimento.
ad ogni modo non vorrei cambiare scuola, ma vorrei solo ritrovare quell’interesse che ho ormai perso.
sono arrivata ad un punto in cui preferisco un’uscita con il mio fidanzato piuttosto che un pomeriggio di studi e non riesco più a mediare e trovare un equilibrio tra studio e divertimento.
anche se rimango a casa per studiare finisco per non concludere niente.
i miei genitori non capirebbero questo disagio e quindi ho scelto di non parlarne con loro.

spero che qualcuno possa indicarmi qualche consiglio per ritrovare l’ordine che ho perso.
grazie mille in anticipo.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 7 OTT 2021

Ciao Marty, le difficoltà che hai esposto comunemente possano appartenere ai ragazzi della tua età. Probabilmente, in questo periodo, stai scoprendo il piacere di stare con gli amici o col fidanzato e te lo vuoi vivere in pieno. Si tratta, come hai detto tu, di ristabilire un giusto equilibrio. Per cui, quando sei con gli amici, dedicati a loro senza pensare a nient'altro, mentre quando incominci a studiare prova a concentrarti un po' di più, pensando che poi ci sarà il tempo per il divertimento. Altrimenti poi si potrebbe andare più a fondo per vedere se ci sono delle motivazioni più profonde...

Dott.ssa Felicia Sarno Psicologo a Napoli

12 Risposte

7 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

12 OTT 2021

Gentile Marty,
lo stato confusionale che stai vivendo è normalissimo alla tua età! Come hai detto tu dovresti riuscire a recuperare il giusto equilibrio tra studio e divertimento. Credo che un buon modo per farlo sia concentrarsi solo sullo studio (senza avere distrazioni) nel momento in cui decidi di studiare e staccare completamente la testa quando esci con gli amici e il fidanzato.
Potrebbe esserti d'aiuto anche consultare il servizio psicologico offerto dalla tua scuola (quasi tutti gli istituti hanno uno psicologo interno a disposizione degli studenti)!
Rimango a disposizione se sentirai il bisogno di approfondire la situazione (ricevo anche online)
Dott. Massimiliano Compagnone

Dott. Massimiliano Compagnone Psicologo a Aulla

195 Risposte

48 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

11 OTT 2021

Buongiorno Marty,
può succedere di non ritrovarsi più ad un certo punto della propria vita in una o più dimensioni. E' importante sapere che sono momenti passeggeri e che, con qualche consiglio, puoi ritrovarti serenamente.
Nella tua scuola c'è un servizio psicologico? potresti farti aiutare più da vicino e in modo più mirato.
TI auguro il meglio e resto a disposizione
Dott.ssa Oriana Parisi

Dott.ssa Oriana Parisi Psicologo a Bari

823 Risposte

494 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

8 OTT 2021

Gentile Marty,
L’interesse per le materie è un aspetto importante ma non l’unico che costituisce la motivazione allo studio. Altrettanto importanti sono il progetto iniziale che ti ha spinto a scegliere il liceo classico, e la tua autoefficacia, ossia la consapevolezza di essere capace di portare a termini impegni e attività e ad affrontare con successo determinate situazioni.
Questa motivazione interiore deve poi fare i conti con i legami affettivi (amici, amori, adulti, gruppo classe con compagni e insegnanti) e con le esperienze (anche culturali come libri, film, musica), che per quanto possano esaurirsi nel tempo contribuiscono alla tua personalità, e alla tua età danno le maggiori gratificazioni. Ma certamente cominciano a farsi sentire anche altre aspettative (altrimenti non avresti scritto e non proveresti disagio!) che necessitano impegno e perseveranza e forse mettono alla prova qualità e potenzialità diverse da quelle che esprimi nei legami affettivi.
Parlane con i tuoi amici, con adulti di cui ti fidi, cerca tra gli insegnanti qualcuno che ti possa aiutare a capire meglio il tuo progetto e a rafforzare la tua motivazione interiore (che in questo momento sta premendo per farsi sentire!).
E magari coinvolgi anche i tuoi genitori che certo sapranno capirti e aiutarti più di quanto non pensi.
Un cordiale saluto
Dott.ssa Elisabetta Falcolini

Dott.ssa Elisabetta Falcolini Psicologo a Sansepolcro

67 Risposte

40 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

7 OTT 2021

Buongiorno Marty,

potrebbe darsi che un qualche evento o situazione esterna abbia provocato in lei un senso di destabilizzazione

interna, evento o fatto di cui lei non è stata consapevole e che le procura il disagio di cui lei parla.

Occorrerebbe che lei potesse procedere ad una qualche forma di automonitoraggio interno, per poter circoscrivere

e delimitare le cause o gli eventi potenzialmente innescanti ciò che lei sta attualmente percependo.

Se vuole le dò il mio numero di cellulare per poterne parlare di più

Con stima

Dott.Achille Alvisi
.

Studio Psicoterapia Alvisi Psicologo a Arezzo

4 Risposte

1 voto positivo

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

7 OTT 2021

Buon giorno Marty
Ha fatto bene a scrivere su questo portale e mi auguro che le risposte che riceverà possano esserle di aiuto.
La scuola è appena iniziata e sicuramente l'anno precedente con tutti i blocchi dovuti alla pandemia da Covid-19 non sono stati di aiuto per mantenere un'adeguata concentrazione e un metodo di studio efficiente.
Adesso riprendere le lezioni in aula e gli studi a casa con il ritorno della libertà sociale potrebbe essere difficile da integrare nella vita quotidiana.
Si dia del tempo, questi momenti di demotivazione possono essere letti alla luce del periodo storico che stiamo vivendo tutti!
Se vuole rimango a disposizione.
Cordialmente
Dott.ssa Simona Longo

Dott.ssa Simona Longo Psicologo a Riccione

32 Risposte

9 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

7 OTT 2021

Salve Marty la sua demotivazione agli studi andrebbe approfondita. Lei scrive che non ha alcuna crisi interiore o problema ma scrive anche di disagio di cui non vuole parlare con i suoi genitori. Certo uscire con il suo ragazzo o gli amici è più divertente che studiare materie che non piacciono però lei non è soddisfatta di questa situazione. Le consiglio di rivolgersi ad una psicologa che riesca attraverso una terapia a comprendere le ragioni profonde del suo malessere.

Anonimo-183730 Psicologo a Ciampino

15 Risposte

2 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

7 OTT 2021

Ciao Marty, in linea di massima non ci trovo niente di strano che tu preferisca uscire con il tuo fidanzato o stare con gli amici piuttosto che studiare, soprattutto alla tua età.
Il problema nasce se questo ti impedisce anche di trovare comunque un modo per mon trascurare gli studi. Non hai una crisi ma il mondo delle relazioni sociali è molto più allettante e ti ha coinvolto in toto.
Forse non riesci a far stare insieme questi 2 mondi ,a trovare un riadattatanento e equilibrio nuovo che è però necessario


Dovresti fare qualche colloquio con uno psicoterapeuta che ti aiuti a trovare i nodi da sciogliere perché tu possa ripartire.
Credo che se fai questa richiesta ai tuoi genitori motivando saranno disposti ad ascoltarti.
Altro modo non c'è.
A disposizione se hai bisogno
In bocca al lupo
Dottssa Belinda Doria

Dott.ssa Belinda Doria Psicologo a Vecchiano

158 Risposte

70 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

7 OTT 2021

Gentile utente
da quello che descrive non credo si possa trarre una conclusione. La demotivazione che prova puo' essere legata a diversi fattori, interni o esterni. Puo' essere Il disinteresse per le materie (come lei dice), un evento legato alla sua eta' di cui non sempre si e' consapevoli, un sentimento diverso rispetto allo studio o al prossimo futuro. Puo' indicare una difficolta' transitoria superabile anche con un'osservazione serena dei pensieri o emozioni durante la giornata. Del resto l'equilibrio tra piacere (divertimento) e realta' (studi) necessita di adattamenti nel corso dei periodi o della vita. Se dovesse persistere in questa difficolta' le consiglio di provare a parlarne direttamente con un esperto.
Cordialmente

Dott.ssa Paola Poeta Psicologo a Roma

3 Risposte

1 voto positivo

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

7 OTT 2021

Cara Marta,
Seguo con attenzione ciò che riporti.
Credo che sia un periodo ma non penso che sia legato ad un scarso metodo di studio oppure ad una scarsa motivazione verso lo studio.
Quando si vive la fase dell 'innamoramento, ci si fidanza capita di avere difficoltà a concentrarsi verso l' esterno.
Ti consiglierei di crearti spazi di studio e stop e spazi di uscite e stop.
Resto a disposizione anche online se vorrai parlarne, ovviamente con il consenso dei tuoi se sei minorenne.
Cordiali saluti.

Dott.ssa Margherita Romeo

Dott.ssa Margherita Romeo Psicologo a Roma

1429 Risposte

402 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 31250 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 19350

psicologi

domande 31250

domande

Risposte 107200

Risposte