Rabbia difficile da gestire con mia madre

Inviata da Fede · 21 set 2020

Buongiorno,
È la prima volta che scrivo qui e potrei fare degli errori, per questo vi chiedo già scusa.
Ho 24 anni e ho un rapporto complicato con mia madre, già da piccola litigavo spesso ma con l'avanzare dell'età sono aumentate le liti e anche la ferocia, soprattutto tra i 18-20 era frequente che mi allontanassi da casa dopo le liti, che nascevano da piccole cose insignificanti.
La settimana scorsa, ad esempio, abbiamo litigato perché, di sabato sera intorno alle 20 ricevo una chiamata da parte sua e presentava un tono alterato, ovviamente la lite si è protratta per giorni e alla fine scopro che ciò era dovuto al fatto che, tornata dal lavoro non mi aveva trovata a casa e che, delle varie commissioni da fare per la casa, avevo dimenticato di farne una.
Il problema è che io penso e cerco di impegnarmi il più possibile per aiutarla, ma alcune volte tralascio queste cose per fare ciò che mi piace.
Mi sento oppressa da questa situazione e sempre fuori alla sua portata, perché lei riesce a fare 100 cose e io no.
Ho pensato tante cose, le ho anche chiesto di andare insieme a fare terapia ma la sua risposta è sempre no (non so se per paura di essere giudicata o per paura di mettersi in gioco).
Sono esasperata da questa situazione che ciclicamente si ripresenta e, soprattutto, di non essere appoggiata dai miei familiari che ogni volta girano la testa dall'altra parte, lasciandoci litigare, ma poi si lamentano con me del suo essere molto opprimente.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 21 SET 2020

Buongiorno,
leggendo la sua richiesta percepisco molta frustrazione ed è comprensibile dato che racconta che il rapporto con sua madre è stato complicato da sempre. Nonostante il passare del tempo, lei scrive che gli scontri sono continuati e si sono inaspriti quindi mi sembra di capire che l'area problematica non sia da ricondurre ai vari contenuti quanto alle dinamiche che si sono create e strutturate tra voi. Quindi quello che può fare è iniziare una terapia per lei in modo da capire se ci sono dei nodi relazionali e perchè si ripresentano per poterli allentare, se non sciogliere, e riuscire a gestire in modo funzionale il rapporto. Non si aspetti che sua madre cambi o sia per forza dell'idea di intraprendere un percorso, lo faccia lei in prima persona! In tal senso mi rendo disponibile ad iniziare un percorso di consapevolezza e cambiamento in studio o on line.
Cordialmente,
Dott.ssa Carucci.

Dott.ssa Elena Carucci Psicologo a Torino

52 Risposte

65 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

21 SET 2020

Cara Fede, dalle tue parole si evidenzia la frustrazione di una figlia che cerca in tutti i modi di soddisfare le richieste di una madre forse troppo esigente. E come quasi sempre accade le richieste degli altri difficilmente si riescono a soddisfare. La domanda che vorrei rivolgerti è: poni spazio nella tua vita anche ai tuoi desideri, a ciò di cui necessiti e vuoi raggiungere? Passiamo così tanto tempo a ricercare l'approvazione dell'altro dimenticandoci però che la più importante è la nostra.
Un buon percorso di sostegno potrebbe aiutarti a svincolarti da questo senso di oppressione.
In bocca al lupo

Dott.ssa Sara Nepi Psicologo a Prato

99 Risposte

101 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 36450 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 21250

psicologi

domande 36450

domande

Risposte 124150

Risposte