Problemi con me stessa, non so cosa mi piace, come scoprirlo?

Inviata da Dani00889 · 3 ago 2021

Salve, mi chiamo Daniela e ho 23 anni. A questa età non ho ancora capito cosa voglio fare nella mia vita, cioè non so cosa mi piacerebbe fare come passioni-hobbies e lavoro. A distanza di un anno, ho trovato solo due cose che mi rendono felice: il fatto che mi piaccio fisicamente, e vestire in un modo sportivo. Provo la maggior parte dei giorni molta noia, e mi fa stare davvero molto male il fatto che non so cosa voglio fare durante tutto il tempo (come cose che mi piacciono ). Il problema è che non conosco cosa mi piace fare tutto il tempo e che mi darebbe felicità, gioia ed emozione. Vorrei ora descrivere i miei problemi e li scriverò a punti:
1) Il mio primo problema è che vorrei sapere quali sono le mie passioni, cioè cosa mi piacerebbe fare. Non so minimamente cosa mi piace e non so cosa mi piace fare. Ed io non conosco quali sono le mie passioni-hobbies. Non so e non capisco cosa mi piacerebbe fare per tutto il tempo, come posso fare per scoprirlo? Questa situazione va avanti da anni ed è frustrante e mi fa soffrire ogni giorno aumentandomi lo stress. Io sento che non ho uno scopo nella vita. La mia domanda è: Come posso capire cosa mi piace fare veramente? A livello di hobbies-passioni?
Il problema è che vorrei sapere cosa fare per tutto il tempo, vorrei capire come capire cosa mi piacerebbe fare, vorrei fare in modo che questa cosa che andrò a fare mi renda felice tutto il tempo rendendomi felice, facendo esprimere me stessa, che mi renda gioiosa, come se ho fatto qualcosa di bello, nuovo, unico, come se nessuno l’ha mai fatto prima, e che soprattutto mi faccia perdere la cognizione del tempo rendendomi felice. Come fare per provare queste sensazioni bellissime? Vorrei avere voglia di farla ogni giorno la cosa che mi piace, (se c’è perché non so qual è) ma non so come fare. Non so da dove guardare dentro di me, per scoprire cosa mi piace. Allora, come posso fare? Non so da dove si parte. Sono persa. Disorientata. La sensazione frustrante è che ho come davanti a me uno spazio bianco mentale che mi confonde e non mi fa capire niente. Come posso fare?
Posso aggiungere che avevo tentato suonando la chitarra ma non riesco a trarne piacere. Ci sono dei giorni in cui ne traggo piacere, altri no. Ovvero alcune volte ho provato piacere, ma poi mi perdo spesso, non capisco perché suono, mi interrogo perché suono e se mi piace realmente, (e non capisco) , non capisco se mi piace realmente quindi, a volte sento che mi piace, altre volte no. Mi scordo quello che ho creato, vado a improvvisare a caso sulla chitarra, c’è stato un periodo dove volevo imparare le scale musicali magari da un maestro/a, così magari forse avrei scoperto se inizio a provare un po’ di soddisfazione suonando magari suonando cose che mi piacciono, (perché non la provo per ora questa soddisfazione quando suono e non so se è dovuta al fatto che non suono cose che mi piacciono, se è perché non conosco le scale musicali). Ho paura di non creare niente di unico alla chitarra. Mi sento dentro a un tunnel che non riesco a uscire. Ho paura anche se scopro le scale alla chitarra, ho paura che continuo a sentire poca motivazione e poco piacere. Mi piacerebbe tanto provare soddisfazione, suonare essendo motivata, ma come fare? mi piacerebbe provare piacere, felicità, (anche suonando, anche se il problema è non so se mi piace davvero suonare e non so come capire se mi piace questo).
Ma oltre alla chitarra, tutta questa confusione che ho descritto non capisco se è la mia passione o no la musica, non capisco se mi piace veramente, vorrei capire se oltre alla chitarra c’è qualcosa in più che so fare ma che mi piaccia soprattutto, sapere se c’è, vorrei capire se oltre alla chitarra posso scoprire cos’altro che mi piace fare. Lo vorrei scoprire tanto perché a volte mi sento di più di questo ma non riesco a capire cosa mi piacerebbe fare.
Vorrei dire che aldilà dello scoprire hobbies e passioni, Io non so cosa potrei fare nella vita come lavoro. Come scoprire quale lavoro potrei fare e che possibilmente mi piace? Si parte da ciò che piace? Perché per me è inutile essere utile per gli altri se poi la cosa che faccio non mi piace.
Riguardo allo scoprire sull’eventuale cosa che mi piacerebbe fare io vorrei che la cosa se la facessi, dovrebbe piacermi, mi facesse sentire che mi piace, vorrei che mi facesse sentire me stessa, come se qualcuno non l’ha mai fatta, mi deve dare gioia, ma anche darmi emozione, quell’euforia, mi dovrebbe stupire. Come se ho fatto qualcosa di bello, di unico, ovviamente mettendoci umiltà e dedizione. Io Vorrei provare tanto queste sensazioni, come se mi fa perdere la cognizione del tempo. Come fare per provare tutte queste cose? Come realizzare questi desideri? Ho paura che sto scrivendo troppe domande, ma vorrei tanto trovare tanto qualcosa che mi renda felice e che ho voglia di fare sempre.

2) Ora vorrei descrivere un altro mio quesito o problema che mi fa sentire molto frustrata e che è: la Gestione del tempo. Cioe’ in pratica tutti i giorni non so cosa fare a ogni ora. Però sta di fatto che a ogni ora vorrei fare ciò che mi rende felice. Come posso fare x scoprirlo? Vorrei organizzarmi una routine di cosa fare a ogni ora ma non so come fare perché non conosco ciò che mi piace fare a ogni ora della giornata. Il mio problema mio quindi è la routine. Come posso organizzarla? Il mio desiderio è che vorrei tanto sapere cosa fare a ogni ora ,che mi rende gioiosa, felice, riposata, ma anche produttiva essendo felice. E oltre a questo cosa devo inserire ogni giorno? Cosa si fa ad ogni ora del giorno generalmente? Come posso scoprire cosa fare a ogni ora del giorno azioni che mi piacciono e che mi rendano felice? E quindi vorrei sentirmi motivata tutti i giorni a fare a ogni ora fare ciò che mi piace, perché mi farebbe sentire viva e felice.
3) Un altro mio problema è che volevo chiedere: che se trovo la cosa che mi piace ma io come posso essere motivata ogni giorno a fare quella cosa che mi piace? E come non stancarmi mai di fare quella cosa? Io voglio farla ogni giorno, vorrei desiderare ogni giorno di fare quella cosa. Quindi come fare ogni giorno quella azione quella cosa che mi piace? (sempre se scopro che mi piace fare una cosa come hobbies ecc)


4) Il mio ultimo problema e direi che è il più piccolo fra i quattro problemi che ho descritto è Come dare spazio al nuovo nella routine di ogni giorno? Come creare in base a ciò che mi piace qualcosa di nuovo mi renderebbe felice? E come fare? Come scoprire? Sento che sperimentare del nuovo fa sentire vivi e stimolati. E anche appagati. Come si può scoprire il nuovo? Come dare spazio al nuovo nella routine di ogni giorno? Chiedo scusa a voi per i miei tanti problemi-domande che sono 3 essenzialmente diciamo questi 3 punti, li ho riassunti così, e’ solo che mi porto tutto questo bagaglio di domande da qualche anno. E tutte queste cose che mi fanno sentire frustrata, quasi sempre triste, molto annoiata, come se fossi priva di stimoli, e vorrei sentirmi allo stesso tempo produttiva come se ho fatto qualcosa di bello ogni giorno. E invece non riesco a trovare niente. Spero che, se vorrete, mi risponderete ai 3 punti che ho messo, come miei problemi, vi ringrazio per l’aiuto se mi aiuterete, perché mi sento molto giù da parecchio tempo per queste cose. Se sono arrivata a scrivere, e’ perché mi sono interrogata varie volte, ma non riesco a trovare risposta a queste domande. Mi sento in un tunnel oscuro, e non so da dove partire. Sento che trovare chi sono, cosa mi piace fare, mi renderebbe felice, e mi darebbe un senso. Per esempio tempo fa, ho scoperto la vita di un ragazzo su youtube che si veste a modo suo, fa le cose a modo suo, si prepara le cose a modo suo, crea ciò che gli piace perché ha delle passioni, ed è felice, e quindi fa ciò che lo rende felice e nel vedere questo mi ha dato soddisfazione nel vedere questo video perché sa cosa lo rende felice durante il tempo, sa cosa fare durante le sue giornate. Io sono contenta per la sua vita, ma sento che trovare x esempio chi sono, cosa mi piacerebbe fare, mi renderebbe felice. Solo che non so come fare. Ho cercato di riassumere tutti i miei problemi in diversi punti e sono esattamente quattro. Grazie se dedicherete del tempo per leggermi.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 4 AGO 2021

Ciao Daniela,
non ci sono bacchette magiche c'è da mettersi in movimento ed attivare un percorso psicologico che ti aiuti ad affrontare e superare i problemi che hai portato in questo lungo post. Sei giovane e hai tutto il tempo e le capacità per prendere in mano il tuo percorso di crescita e comprendere che fine hanno fatto i tuoi desideri e le tue passioni.
Se vuoi mi trovi on-line.
Dott.ssa Silvana Censale

Dott.ssa Silvana Censale Psicologo a Prato

151 Risposte

68 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

20 AGO 2021

Buongiorno Daniela,
resto a disposizione se vorrai fare una consulenza per cercare di capire chi sei, le tue passioni e desideri ma sopratutto cercare la motivazione intrinseca per fare ciò che ti piace.
Cordiali saluti.

Dott.ssa Margherita Romeo

Dott.ssa Margherita Romeo Psicologo a Roma

878 Risposte

274 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

14 AGO 2021

Buongiorno Daniela,
Si pone molte domande, ma penso che il quesito sia soltanto uno: progettazione del futuro. Nella condizione in cui si trova, q che mi permetterei di descrivere come un po’ confusa, il consiglio che potrei darle è provare ad iniziare un percorso terapeutico che le faccia capire il perché delle sue difficoltà in questo momento della sua vita. La terapia della parola è davvero utilissima e risolve tante problematiche in un modo applicabile a differenti situazioni.

Gramaglia Dr. Giancarlo Psicologo a Torino

711 Risposte

340 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

6 AGO 2021

Gentile Daniela,
Il problema che emerge dalle tante sue domande è in realtà uno solo: progettare il suo futuro, individuando ed esprimendo le sue potenzialità.
La passione da sola non basta: lil piacere che lei ricerca nelle sue attività è legato a una gratificazione immediata, ma se non c’è impegno, dedizione, anche volontà di affrontare sacrifici e superare momenti di sconforto, il piacere diventa presto un’abitudine e tende a svanire.
La realizzazione di sé non è data necessariamente da risultati eclatanti, come fare “qualcosa di unico”. Anzi, spesso questi desideri possono risultare paralizzanti e generare angoscia e sfiducia nel futuro perché non sono realistici, cioè non si basano sulla conoscenza di sé e sulle proprie reali inclinazioni. Si può trovare un senso alla vita anche nella capacità di stare insieme agli altri, di aiutarli, di impegnarsi nel sociale o di svolgere un lavoro accurato.
Non è sempre semplice capire quale siano le nostre potenzialità e la strada da seguire per realizzarci, e nessuno ce le può indicare. Bisogna sperimentare molto, sbagliare, cambiare direzione e punto di vista. Può esserle molto utile confrontarsi con gli altri, parlare con gli amici o con adulti di cui si fida.
Lei afferma di “piacersi fisicamente”, e questo è un dato molto positivo perché vuol dire che si sente bene nel suo corpo. Ma la spinta motivazionale la deve trovare dentro di sé: imparando a conoscersi, a individuare le sue risorse interiori e le sue debolezze senza giudicarsi.
Quanto all’orientamento professionale, ripensare ai propri studi e alle attitudini dimostrate, studiare il mondo del lavoro e informarsi sui percorsi di formazione potrà senz’altro aiutarla nel processo decisionale.
Un cordiale saluto
Dott.ssa Elisabetta Falcolini

Dott.ssa Elisabetta Falcolini Psicologo a Sansepolcro

44 Risposte

32 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

4 AGO 2021

Buongiorno Dani,
Da quello che scrivi e dall’intensità della domanda di aiuto comprendo il tuo disagio e quanto questo ti disorienti al punto da non ritrovarti più con te stessa e nel Mondo.
Hai già fatto un gran passo chiedendo aiuto qui. Come potrai capire, dalla complessità di quello che scrivi, una risposta sul web non può risolvere la problematica. Ti incoraggio quindi ad andare avanti nella tua domanda di aiuto e scegliere un terapeuta per iniziare un percorso di supporto psicologico che ti aiuti proprio nelle diverse esigenze che hai manifestato.
Rimango a disposizione e ti auguro il meglio
Dott.ssa Oriana Parisi

Dott.ssa Oriana Parisi Psicologo a Bari

562 Risposte

335 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

4 AGO 2021

Cara Daniela,
nei 4 punti che descrive sembra esserci un filo conduttore che li lega. Il non conoscere cosa la motiva, cosa può essere appagante per lei e cosa fare durante le giornate. Ma, facendo un passo indietro, per trovare questa chiarezza bisognerebbe approfondire proprio le aspettative che ha rispetto alle emozioni e cosa intende bene lei per motivazione. Tecnicamente, anche trovando qualcosa che appassiona molto, è impossibile provare solo emozioni positive e molto intense continuativamente, dunque è su questo primo aspetto che sarebbe necessario lavorare, così da approfondire man mano tutto il resto e trovare la strada giusta, o le strade adatte a Lei. E' necessario fare i conti e tenere in considerazione anche la noia e tutta la gamma di emozioni non necessariamente forti e sempre piacevoli, perchè fanno parte dell'essere umano e della vita. Vivere una vita piena significa anche saper affrontare i momenti down.
Tutto ciò che rappresenta una novità all'inizio, successivamente diventa qualcosa di conosciuto. E' indispensabile allora accettare questi aspetti per non sentirsi schiavi di aspettative potenzialmente irrealistiche.
La invito ad intraprendere un percorso mirato all'orientamento in primis, così da aiutarla ad esplorare i suoi interessi nei vari ambiti che cita, e parallelamente volto ad approfondire tutto il contorno e il disagio che sente rispetto a tali tematiche.
Le auguro di trovare il suo equilibrio e vivere la vita che la fa stare in pace con se stessa!
Resto a sua disposizione!
Buona giornata,
Dr.ssa Annalisa Signorelli (ricevo anche online)

Dott.ssa Annalisa Signorelli Psicologo a Belvedere Marittimo

409 Risposte

558 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 29950 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18800

psicologi

domande 29950

domande

Risposte 102150

Risposte