Paura di iniziare...

Inviata da Giovane00 · 1 mar 2021

Nella scorsa seduta la mia terapeuta mi ha installato il "posto sicuro", sul momento ho provato una certa sensazione di sollievo, ma dopo esercitandomi (come lei mia aveva consigliato) ho paura che questo strumento possa fare poco con i ricordi ed i sentimenti soprattutto che dovrò affrontare, il mio corpo è terrorizzato ma allo stesso tempo voglio affrontare il problema e riprendermi in prima possibile.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 3 MAR 2021

Gentile Giovane00,
è importante ascoltare se stessi così come lei sta facendo.
Nella relazione terapeutica è importante sentirsi di potersi fidare, al tempo stesso, il cambiamento spaventa ed è normale prima di affrontarlo avere dei ripensamenti.
Non lasci che la paura abbia la meglio, faccia un tentativo di affrontare i ricordi dolorosi.
Se poi si renderà conto che questo percorso non fa per lei potrà sempre cambiare idea, altrimenti saprà che trovare il coraggio dentro di sè per affrontare la paura è stata la scelta giusta.
Cordiali saluti,
Dott.ssa Chiara Crespi

Dott.ssa Chiara Crespi Psicologo a Rapallo

18 Risposte

8 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

2 MAR 2021

Gentile Giovane,
probabilmente è soltanto necessario "stabilizzare "ulteriormente insieme alla terapeuta la sua sensazione di sicurezza nel "posto al sicuro" scelto prima di cominciare ad esercitarsi da solo con il rischio che la paura e il disagio per la rievocazione dei ricordi traumatici possano prendere il sopravvento.
Pertanto è opportuno che lei esponga alla sua terapeuta questo disagio.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7331 Risposte

20657 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

2 MAR 2021

Gentile Giovane, è necessario parlare con la tua terapeuta delle tue preoccupazione e paure prima di iniziare un percordo EMDR (come credo tu stia per fare, avendo fatto il posto al sicuro). Questo metodo terapeutico è molto utile, soprattutto in caso di ricordi traumatici, ma come in tutte le psicoterapie, se il tuo corpo è "terrorizzato" è bene discuterne apertamente ed approfonditamente con la terapeuta in modo da valutare assieme come procedere. Un caro saluto

Rebecca Silvia Rossi Psicologo a Andria

112 Risposte

38 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

2 MAR 2021

Buonasera,
il “posto sicuro” può essere riprodotto fisicamente (scegliendo un luogo elettivo della casa) o anche solo mentalmente attraverso un’immagine mentale. È un luogo, appunto, fisico e/o mentale, nel quale è possibile creare e ri-creare sensazioni positive che possono essere di sollievo in momenti di forte stress mentale. Certo, affrontare le difficoltà del passato, come lei ha sottolineato, è un lavoro che presuppone tempo ed energia psichica. Consideri il posto sicuro come un caricabatterie del benessere.
Più a lungo riesce a vivere momenti di tranquillità e più si va ad equilibrare la parte sofferente.
Più è consapevole di questo, più è in grado di auto-gestire se stessa ed accogliere e affrontare la sua parte ombratile.
Un caro saluto
Simonetta Carola Lanaro

D.ssa Simonetta C. Lanaro psicologa psicoterapeuta Psicologo a Moncalieri

32 Risposte

13 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

2 MAR 2021

Salve Giovane00,
le consiglierei di ascoltare sempre il suo corpo, e se sente che, ora quell'esercizio è "troppo" e le porta paura, fastidio, freddo, agitazione (qualsiasi sensazione che non le piace) forse è giusto aspettare, andare con calma. ne parli in seduta con la su terapeuta, sarà un modo per confrontarsi e comprendere meglio un' altra parte di sè.
il nostro corpo è la nostra casa, noi siamo il nostro corpo NON SCORDIAMOCELO.
cordialmente
Dott.ssa Laghi S.

Dott.ssa Sara Laghi Psicologo a Ravenna

14 Risposte

5 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

1 MAR 2021

Cara o caro Giovane,
il posto sicuro è una tecnica immaginativa di rilassamento che si può usare da sola o insieme ad altre strategie terapeutiche, può far parte delle sedute di EMDR (tecnica che sfrutta i movimenti oculari e si usa in particolare in presenza di traumi). Il posto sicuro non dovrebbe terrorizzare, anzi. Se ti fa paura, parla con la terapeuta e esprimi le tue preoccupazioni, saprà spiegarti tutto e vedrai che ti tranquillizzerà. In generale è bene parlare apertamente con il proprio terapeuta, aiuta la relazione, facilita il lavoro, permette di ottenere i risultati desiderati. Buon lavoro.
Dott.ssa Katarina Faggionato

Dr.ssa Katarina Faggionato Psicologo a Vicenza

415 Risposte

194 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 27650 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18000

psicologi

domande 27650

domande

Risposte 95350

Risposte