Non so più cosa sia giusto o sbagliato.

Inviata da Francy · 13 gen 2021

Buongiorno, ho 32 anni e il mio ex compagno 30. Abbiamo iniziato la nostra relazione a distanza più di un anno fa e terminata da poco e dal principio ha sempre avuto un comportamento molto “morboso” nei miei confronti, mettendo in dubbio che mi piacesse fisicamente. Io mi sono innamorata a prima vista e sentirmi giudicata per come ero nei suoi confronti mi ha messa molto a disagio. Quando mi sono trasferita nell sua città, la sera stessa mi ha controllato il cellulare dove avevo chat risalenti a 5 anni prima e dove ha letto dei messaggi in cui parlavo ad un amica della mia intimità con un altro ragazzo, e scorrendo questa chat ha trovato anche dei messaggi dove chiedevo consiglio ad un amica su una foto da inviare a questa persona con cui mi ero frequentata.
È diventato un incubo. Volevo staccarmi da lui per avere del tempo per pensare e mi accusava di non avere interesse della sua sofferenza, alti e bassi di continuo e bastava una parola a fargli cambiare umore, facendomi pesare anche l’aria che respiravo. Ho cercato una soluzione in tutti i modi ma è stato inutile.
Ho scoperto successivamente che quando litigavamo prima del mio trasferimento cercava contatti con la ex compagna, e quando gliene ho parlato mi ha risposto “è colpa tua” come per tutti i comportamenti svilenti nei miei confronti. Ovviamente non sono mai riuscita a farlo ragionare, sicuramente non è bello leggere certe cose della tua compagna, ma da lì ha sempre travisato ogni mio racconto della mia vita sminuendolo e dandomi della poco di buono. In tutto questo caos, sessualmente ha sempre cercato e preteso un contatto anche dopo avermi maltrattata verbalmente. Mi sono staccata perché ho scoperto, facendo la stessa orribile cosa che lui aveva fatto a me, ovvero violare la mia privacy, che “non c’è la faceva più” e che ero un peso, inoltre si è scritto con altre ragazze. Ora sono in balia dell’ansia e non riesco più a guardarmi allo specchio da tempo. Possibile che una persona che dice di amarti possa pensare che il mio passato possa rendermi una persona non meritevole di affetto?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 14 GEN 2021

Cara Francy

So di sembrare banalizzante e cinico dicendo quello che ti sto per dire, ma la tua storia è identica a mille altre, a quelle mille di persone che non si sentono meritevoli e degne di essere amate e si "innamorano" del proprio carnefice, mascherato ovviamente da principe azzurro o fatina, capace di frasi meravigliose, di farci sentire come mai nessuno prima.
Il diavolo misura con il suo metro...cosa vuol dire? che il ladro ha paura di essere derubato, così come il seduttore ha paura di essere tradito, l'arrabbiato di essere aggredito, ecc...
Vorrei chiederti (per farti riflettere), cosa c'è in te che ti spinge e soprattutto ti tiene in un rapporto di così grande svalutazione? Vorrei chiederti quando non ti sei sentita abbastanza nella tua vita, del perchè ricerchi questa sensazione come se già la conoscessi e dovessi esorcizzarla.
Purtroppo il cuore, soprattutto se ferito, ci fa fare cose che se viste in altri riconosceremmo subito come folli, sbagliate.
Il problema non è salvare lui, far capire a lui che tu non sei una poco di buono, che hai un passato, che è normale che tu abbia fantasie , desideri ed esperienze di qualsiasi tipo, il problema è perchè cerchi un modo per guarire la sua rabbia e possesso con il tuo amore.
Un dalmata resta un dalmata. Per quanto tu voglia un cane diverso, lui resterà quello, a prescindere dall'amore che gli darai. Ogni persona, essere vivente, è sè stesso. Le persone così contorte e conflittuali non cambiano ad un certo punto, semplicemente si disvelano.
Unica cosa da fare è cercare di volersi bene, accettando anche di non essere amati , perchè quello che spesso chiamiamo amore, è bisogno, bisogno di sentirci unici, buoni, salvatori, migliori, ecc...

Cerca di volerti bene, facendo cose semplici, di semplice buon senso, quelle cose che consiglieresti alla tua più cara amica.

Un abbraccio

Goffredo Bordese

Dott. Goffredo Luigi Bordese Psicologo a Pavia

40 Risposte

343 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

14 GEN 2021

Gentile Francy,
L’amore non è qualcosa che viene dal nulla, ma è qualcosa che si costruisce giorno dopo giorno e con tanta pazienza. La passione e anche altri sentimenti fanno parte degli ingredienti che costituiscono un rapporto di coppia sano, dove entrambi i partner si sentono coinvolti. Nella sua storia mi pare di capire che ci sono tante situazioni che hanno reso questo rapporto poco sano e instabile. Le consiglio di iniziare un percorso di sostegno psicologico che le faccia ritrovare la giusta fiducia e soprattutto la giusta persona per poter coltivare un nuovo rapporto di coppia.
Le auguro di trovare la strada giusta.
Cordialmente.
Dr. Mario De Rose

Dr. Mario De Rose Psicologo a Cosenza

34 Risposte

23 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

14 GEN 2021

Buongiorno Francy, ha compiuto un passo decisivo e coraggioso nel decidere di staccarsi da questa persona che sminuiva e sviliva la sua identità. Questi comportamenti verbali violenti hanno minato la sua autostima. Ci vorrà qualche tempo perché tutto si ripristini ma soprattutto saranno le esperienze positive correttive che andranno a ripristinare la percezione positiva di sé stessa. Se desidera, intraprendere un percorso psicologico la aiuterà a ricevere sostegno per attraversare questa fase difficile.
Cordiali saluti

Dott.ssa Giulia Marucchi Psicologo a Missaglia

4 Risposte

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

13 GEN 2021

Cara Francy, non credo sia molto importante cosa pensi questa persona, ma concentrarsi su se stessa e sul come affrontare e superare efficacemente questo momento,elaborando quanto accaduto e investendo sul Suo benessere. In ogni caso, la relazione con il Suo ex compagno non Le ha dato questo. Consideri la possibilità di intraprendere un percorso psicologico per trovare le risorse necessarie ad orientarsi verso ciò che La fa star bene.
Le auguro buona fortuna.
DR.SSA Amanda D'Ambra.

Dr.ssa Amanda D'Ambra Psicologo a Torino

1552 Risposte

840 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

13 GEN 2021

Buongiorno Francy, purtroppo ci andrà del tempo affinché quest'esperienza non la faccia sentire "non meritevole di affetto". Ad ogni modo non è detto che questi problemi non sarebbero sorti se non avesse trovato quelle chat, lei stessa sottolinea che sin dall'inizio il suo atteggiamento era "morboso". Per elaborare meglio la situazione le consiglierei di sentire un collega.

Dott.ssa Filomena Drammis Psicologo a Rosta

31 Risposte

7 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 28300 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18100

psicologi

domande 28300

domande

Risposte 97200

Risposte