Non riesco a scegliere tra 2 uomini e sono ossessionata da uno

Inviata da Sara marani · 26 nov 2020

Buonasera mi presento sono Sara 35 anni da 15 ossessionata da questo ragazzo che chiamerò Tormento. La prima volta che lo incontro a 20 la mia amica che già lo conosceva dall’infanzia mi consiglia di non affezionarmici troppo perché è un ragazzo strano con una famiglia strana lui ossessionato da fantasmi e extraterrestri i suoi divorziati perché il padre tradiva la madre con la zia. Ci fidanziamo e dopo qualche mese lui senza motivo mi lascia, io ci rimango malissimo perché era la prima volta ad essere stata lasciata e inizio a rincorrerlo. Per anni lui si fa vedere solo una volta ogni 2/6 mesi, io tradisco tutti i miei passato fidanzati con lui, spesso non mi considera anzi mi ricordo che non ha problemi a invitarmi a cena e poi baciare altre difronte a me. Finalmente io incontro un ragazzo con cui sto veramente bene e con cui mi trasferisco all’estero ma dopo due anni al ritorno in Italia ancora fidanzata ci ricasco e torno a frequentare Tormento. Lui un bel giorno dice di amarmi e di volersi fidanzate con me e così inizio una relazione stabile sia con lui (che sa della presenza dell’altro) che con l’attuale fidanzato che invece non sa nulla. Non so decidere con chi dei due continuare la mia vita, dopo alcuni mesi il tradimento viene scoperto e il vecchio fidanzato mi lascia. Così inizio il mio fidanzamento con Tormento, apparentemente il ragazzo dei miei sogni ma non va a finire bene, lui mi umilia spesso, è molto geloso e non vuole che vada a ballare; una sera litighiamo proprio per questo motivo, lui mi spinge a terra e mi rompo un braccio. Mi devono operare, dopodiché inizio lunghi mesi di riabilitazione nei quali lui scompare e non si fa più vivo, io inizio a provare odio nei suoi confronti e inizio a frequentarmi con un nuovo ragazzo, ma ecco che puntualmente lui riappare, mi chiama sempre in lacrime e mi segue sempre in macchina, dopo pochi mesi cedo e ritorno con lui con la speranza che il nostro rapporto dopo quel brutto errore possa solo migliorare. Dopo un periodo iniziale idilliaco le cose vanno sempre peggio ricevo continuamente critiche da lui sulla mia famiglia,sul mio lavoro sulle mie amicizie litighiamo spesso ed è un lasciarsi e riprendersi continuo, io lo tradisco con un mio amico e lui lo scopre. Vuole però continuare la relazione ma continuiamo a litigare, continuano i tira e molla io mi sento sempre abbandonata a me stessa, i miei genitori per ovvie ragioni lo odiano e non vogliono che lo frequenti, anche loro mi rendono la vita impossibile. Poi rimango incinta. Lui prima dice di non volere il bambino poi dice di volerlo, poi ancora no e si, cambiando idea ogni giorno. Alla fine decido di abortire e lui mi sta vicino e torna dolce come le prime volte ma dopo 3 giorni inizia una relazione con una nuova ragazza e dice di non amarmi più e io distrutta parto per una breve vacanza giurando a me stessa di non volerlo mai più vedere. Dopo un mese si fa vivo dice che con l’altra ragazza e’ finito tutto perché lui ama solo me e vuole tornare insieme, io ho già programmato di rifarmi una vita e mi trasferisco all’estero dove incontro un ragazzo non italiano con cui viaggio per tre anni, che mi ama tantissimo e mi ha chiesto di sposarlo. Una bellissima persona perfetto proprio come lo desideravo ma purtroppo tutti i miei pensieri vanno sempre a Tormento che tante sofferenze mi ha provocato. Quindi tornata in Italia lo rivedo e anche lui mi dice che mi ha pensato sempre e torniamo a rifrequenratci io capisco di amarlo troppo e di non poter più stare lontano da lui e voglio nuovamente ritentare. Devo assentarmi per 2 settimane per lavorare con il mio attuale ragazzo e lui mi promette di aspettarmi. Stavo seriamente pensando di ricominciare un nuovo capitolo insieme ma quando torno lui dice che ha già iniziato a frequentarsi con un altra ragazza e per qualche settimana ci frequenta entrambe. Quando gli chiedo di scegliere tra le due ovviamente lui sceglie l’altra, la frequenta per tre mesi e il giorno in cui la lascia di rifa’ vivo. E io a ricascarci e tornare a vederlo per l’ennesima volta mentre a distanza conservo la relazione con il ragazzo straniero. Così passa un altro anno mente io mi frequento sia con lo straniero, quando ogni tot mesi viene in Italia a trovarmi (lui vive con me e la mia famiglia che lo adorano e presto dovremmo sposarci) e sia con Tormento nei mesi in cui sono libera. Lui,il mio Tormento, dice che non c è la fa più a sopportare questa situazione e o che mollo il mio fidanzato e vado a vivere con lui e gli do un figlio o che ci lasciamo per sempre e lui volta capitolo e iniziamo nuove vite. Io ho tremendamente paura che anche questa volta tutto finirà in tragedia ma non sono mai riuscita durante tutti questi anni a smettere di pensare a lui nonostante tutte le sofferenze che ho passato, a volte penso che Tormento sia affetto da narcisismo, altre volte penso che e’ solo molto insicuro e aveva bisogno di più certezze da parte mia. Perpiacere aiutatemi a capire con quale dei due ragazzi continuare la mia vita e come fare a dimenticarmi per sempre di lui se è il caso. Salve, mi presento sono Sara, 35 anni da 15 ossessionata da questo ragazzo che chiamerò Tormento. La prima volta che lo incontro a 20 la mia amica che già lo conosceva dall’infanzia mi consigli a di non affezionarmici troppo perché è un ragazzo strano con una famiglia strana: lui ossessionato da fantasmi ed extraterrestri, i suoi divorziati perché il padre tradiva la madre con la zia. Ci fidanziamo e dopo qualche mese lui senza motivo mi lascia, io ci rimango malissimo perché era la prima volta ad essere stata lasciata e inizio a rincorrerlo. Per anni lui si fa vedere solo una volta ogni 2/6 mesi, io tradisco tutti i miei passati fidanzati con lui... Spesso lui non mi considera, anzi mi ricordo che non ha problemi a invitarmi fuori a cena e poi baciare altre ragazze difronte a me. Finalmente io incontro un ragazzo con cui sto veramente bene e con cui mi trasferisco all’estero, ma dopo due anni al ritorno in Italia ancora fidanzata, lo rivedo, ci ricasco e torno a frequentare Tormento. Lui un bel giorno dice di amarmi e di volersi fidanzate con me e così inizio una relazione stabile sia con lui (che sa della presenza dell’altro) che con l’attuale fidanzato che invece non sa nulla. Non so decidere con chi dei due continuare la mia vita, dopo alcuni mesi il tradimento viene scoperto e il vecchio fidanzato mi lascia. Così inizio il mio fidanzamento con Tormento, apparentemente il ragazzo dei miei sogni,ma non va a finire bene. Lui mi umilia spesso, è molto geloso e non vuole che vada a ballare con gli amici; una sera litighiamo proprio per questo motivo, lui mi spinge a terra e mi rompo un braccio. Mi devono operare, dopodiché inizio lunghi mesi di riabilitazione nei quali lui scompare e non si fa più vivo, io inizio a provare odio nei suoi confronti e inizio a frequentarmi con un nuovo ragazzo, ma ecco che puntualmente lui riappare, mi chiama sempre in lacrime e mi segue sempre in macchina, dopo pochi mesi cedo e ritorno con lui con la speranza che il nostro rapporto dopo quel brutto errore possa solo migliorare. Dopo un periodo iniziale idilliaco le cose vanno sempre peggio ricevo continuamente critiche da lui sulla mia famiglia,sul mio lavoro sulle mie amicizie litighiamo spesso ed è un lasciarsi e riprendersi continuo, io lo tradisco con un mio amico e lui lo scopre. Vuole però continuare la relazione ma continuiamo a litigare, continuano i tira e molla io mi sento sempre abbandonata a me stessa, i miei genitori per ovvie ragioni lo odiano e non vogliono che lo frequenti, anche loro mi rendono la vita impossibile. Poi rimango incinta. Lui prima dice di non volere il bambino poi dice di volerlo, poi ancora no e si, cambiando idea ogni giorno. Alla fine decido di abortire e lui mi sta vicino e torna dolce come le prime volte ma dopo 3 giorni inizia una relazione con una nuova ragazza e dice di non amarmi più e io distrutta parto per una breve vacanza giurando a me stessa di non volerlo mai più vedere. Dopo un mese si fa vivo dice che con l’altra ragazza e’ finito tutto perché lui ama solo me e vuole tornare insieme, io ho già programmato di rifarmi una vita e mi trasferisco all’estero dove incontro un ragazzo non italiano con cui viaggio per tre anni, che mi ama tantissimo e mi ha chiesto di sposarlo. Una bellissima persona, perfetto, proprio come lo desideravo ma purtroppo tutti i miei pensieri vanno sempre a Tormento che tante sofferenze mi ha provocato. Quindi tornata in Italia lo rivedo e anche lui mi dice che mi ha pensato sempre e torniamo a rifrequentarci. Io capisco di amarlo troppo e di non poter più stare lontano da lui e voglio nuovamente ritentare la nostra storia insieme. Devo però assentarmi per 2 settimane per lavorare con il mio attuale ragazzo e lui mi promette di aspettarmi. Stavo seriamente pensando di ricominciare un nuovo capitolo insieme ma quando torno lui dice che ha già iniziato a frequentarsi con un altra ragazza e per qualche settimana ci frequenta entrambe. Quando gli chiedo di scegliere tra le due ovviamente lui sceglie l’altra, la frequenta per tre mesi e il giorno in cui la lascia si rifa’ vivo. E io a ricascarci e tornare a vederlo per l’ennesima volta mentre a distanza conservo la relazione con il ragazzo straniero. Così passa un altro anno mente io mi frequento sia con lo straniero, quando ogni tot mesi viene in Italia a trovarmi (lui vive con me e la mia famiglia che lo adorano e presto dovremmo sposarci) e sia con Tormento di nascosto da tutti nei mesi in cui sono libera. Lui,il mio Tormento, dice che non c’è la fa più a sopportare questa situazione e o che mollo il mio fidanzato e vado a vivere con lui e gli do un figlio o che ci lasciamo per sempre e lui volta capitolo e iniziamo nuove vite. Io ho tremendamente paura che anche questa volta tutto finirà in tragedia ma non sono mai riuscita durante tutti questi anni a smettere di pensare a lui nonostante tutte le sofferenze che ho passato, a volte penso che Tormento sia affetto da narcisismo, altre volte penso che e’ solo molto insicuro e aveva bisogno di più certezze da parte mia. Perpiacere aiutatemi a capire con quale dei due ragazzi continuare la mia vita e come fare a dimenticarmi per sempre di lui se è il caso.Salve, mi presento sono Sara, 35 anni da 15 ossessionata da questo ragazzo che chiamerò Tormento. La prima volta che lo incontro a 20 la mia amica che già lo conosceva dall’infanzia mi consigli a di non affezionarmici troppo perché è un ragazzo strano con una famiglia strana: lui ossessionato da fantasmi ed extraterrestri, i suoi divorziati perché il padre tradiva la madre con la zia. Ci fidanziamo e dopo qualche mese lui senza motivo mi lascia, io ci rimango malissimo perché era la prima volta ad essere stata lasciata e inizio a rincorrerlo. Per anni lui si fa vedere solo una volta ogni 2/6 mesi, io tradisco tutti i miei passati fidanzati con lui... Spesso lui non mi considera, anzi mi ricordo che non ha problemi a invitarmi fuori a cena e poi baciare altre ragazze difronte a me. Finalmente io incontro un ragazzo con cui sto veramente bene e con cui mi trasferisco all’estero, ma dopo due anni al ritorno in Italia ancora fidanzata, lo rivedo, ci ricasco e torno a frequentare Tormento. Lui un bel giorno dice di amarmi e di volersi fidanzate con me e così inizio una relazione stabile sia con lui (che sa della presenza dell’altro) che con l’attuale fidanzato che invece non sa nulla. Non so decidere con chi dei due continuare la mia vita, dopo alcuni mesi il tradimento viene scoperto e il vecchio fidanzato mi lascia. Così inizio il mio fidanzamento con Tormento, apparentemente il ragazzo dei miei sogni,ma non va a finire bene. Lui mi umilia spesso, è molto geloso e non vuole che vada a ballare con gli amici; una sera litighiamo proprio per questo motivo, lui mi spinge a terra e mi rompo un braccio. Mi devono operare, dopodiché inizio lunghi mesi di riabilitazione nei quali lui scompare e non si fa più vivo, io inizio a provare odio nei suoi confronti e inizio a frequentarmi con un nuovo ragazzo, ma ecco che puntualmente lui riappare, mi chiama sempre in lacrime e mi segue sempre in macchina, dopo pochi mesi cedo e ritorno con lui con la speranza che il nostro rapporto dopo quel brutto errore possa solo migliorare. Dopo un periodo iniziale idilliaco le cose vanno sempre peggio ricevo continuamente critiche da lui sulla mia famiglia,sul mio lavoro sulle mie amicizie litighiamo spesso ed è un lasciarsi e riprendersi continuo, io lo tradisco con un mio amico e lui lo scopre. Vuole però continuare la relazione ma continuiamo a litigare, continuano i tira e molla io mi sento sempre abbandonata a me stessa, i miei genitori per ovvie ragioni lo odiano e non vogliono che lo frequenti, anche loro mi rendono la vita impossibile. Poi rimango incinta. Lui prima dice di non volere il bambino poi dice di volerlo, poi ancora no e si, cambiando idea ogni giorno. Alla fine decido di abortire e lui mi sta vicino e torna dolce come le prime volte ma dopo 3 giorni inizia una relazione con una nuova ragazza e dice di non amarmi più e io distrutta parto per una breve vacanza giurando a me stessa di non volerlo mai più vedere. Dopo un mese si fa vivo dice che con l’altra ragazza e’ finito tutto perché lui ama solo me e vuole tornare insieme, io ho già programmato di rifarmi una vita e mi trasferisco all’estero dove incontro un ragazzo non italiano con cui viaggio per tre anni, che mi ama tantissimo e mi ha chiesto di sposarlo. Una bellissima persona, perfetto, proprio come lo desideravo ma purtroppo tutti i miei pensieri vanno sempre a Tormento che tante sofferenze mi ha provocato. Quindi tornata in Italia lo rivedo e anche lui mi dice che mi ha pensato sempre e torniamo a rifrequentarci. Io capisco di amarlo troppo e di non poter più stare lontano da lui e voglio nuovamente ritentare la nostra storia insieme. Devo però assentarmi per 2 settimane per lavorare con il mio attuale ragazzo e lui mi promette di aspettarmi. Stavo seriamente pensando di ricominciare un nuovo capitolo insieme ma quando torno lui dice che ha già iniziato a frequentarsi con un altra ragazza e per qualche settimana ci frequenta entrambe. Quando gli chiedo di scegliere tra le due ovviamente lui sceglie l’altra, la frequenta per tre mesi e il giorno in cui la lascia si rifa’ vivo. E io a ricascarci e tornare a vederlo per l’ennesima volta mentre a distanza conservo la relazione con il ragazzo straniero. Così passa un altro anno mente io mi frequento sia con lo straniero, quando ogni tot mesi viene in Italia a trovarmi (lui vive con me e la mia famiglia che lo adorano e presto dovremmo sposarci) e sia con Tormento di nascosto da tutti nei mesi in cui sono libera. Lui,il mio Tormento, dice che non c’è la fa più a sopportare questa situazione e o che mollo il mio fidanzato e vado a vivere con lui e gli do un figlio o che ci lasciamo per sempre e lui volta capitolo e iniziamo nuove vite. Io ho tremendamente paura che anche questa volta tutto finirà in tragedia ma non sono mai riuscita durante tutti questi anni a smettere di pensare a lui nonostante tutte le sofferenze che ho passato, a volte penso che Tormento sia affetto da narcisismo, altre volte penso che e’ solo molto insicuro e aveva bisogno di più certezze da parte mia. Perpiacere aiutatemi a capire con quale dei due ragazzi continuare la mia vita e come fare a dimenticarmi per sempre di lui se è il caso.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 27 NOV 2020

Gentile Sara,
vedo che nessuno le ha risposto. Io comprendo il suo disagio e la sua sofferenza. Però deve rendersi conto che questo servizio (dove scrive) non è una terapia online, tanto meno può risolvere questioni sentimentali o peggio ancora dare consigli alla vita di una persona senza conoscerla. Inoltre non abbiamo tempo di leggere messaggi così lunghi, perché abbiamo il nostro lavoro. Possiamo rispondere se il compito ci prende pochi minuti. La sua domanda è praticamente impossibile! Se ha bisogno di riflettere sulla sua vita, è meglio che si prenda il tempo e le energie per affrontare un percorso terapeutico.
Un cordiale saluto
dr. Leopoldo Tacchini

Dott. Leopoldo Tacchini Psicologo a Firenze

1003 Risposte

408 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 27700 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18000

psicologi

domande 27700

domande

Risposte 95400

Risposte