Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Il mio compagno scrive ad altre donne

Inviata da Gaby · 28 nov 2019

Salve a tutti, vi racconto le mie vicessitudini che non mi fanno dormire serena.... ho 30 anni, sono fidanzata con un ragazzo di 27, siamo insieme da 4 anni, 1 anno di convivenza e 8 mesi del primo anno in cui siamo stati lasciati, (mi lasciò lui per ansie particolari di cui ha sempre sofferto, inerenti a situazioni familiari spiacevoli, dalle quali non si è mai ripreso, ha un rapporto con il padre molto difficile. Il quale lasció la famiglia e i figli per un altra donna quando il mio ragazzo aveva 14 anni.) ha sempre sofferto di insonnia, dovuta a queste preoccupazioni familiari, da quando siamo insieme si è ripreso molto, dorme, non ha più attacchi di ansia, è molto tranquillo insomma..... quest’anno ho scoperto che messaggiava con altre ragazze, anche sue ex, messaggi non proprio puramente amichevoli, faceva il piacione insomma, complimenti sul fisico, gli raccontava sogni osè che faceva su di loro... io ovviamente l’ho presa molto male, gli ho rinfacciato la cosa è lui era pronto ad andare via di casa, se non che in una valle di lacrime lui ha ammesso le sue colpe e disperato mi ha confessato che aveva sbagliato, che era stato un momento di debolezza che non mi voleva perdere, che mi amava.... io ho fatto passare qualche giorno e l’ho perdonato. Ora a distanza di qualche mese ho scoperto di nuovo foto osè di altre ragazze, e foto che lui invia dove si vede che è eccitato, in più messaggi con una ragazza del nostro paese dove le chiede se uscirebbe con lui se si lasciasse, che il rapporto che abbiamo è monotono, che non ci divertiamo come una volta ma facciamo vita di coppia ( praticamente non ci sono più serate giovani tra alcol e discoteche ma c’è il cinema e le cene). Questo non è vero, facciamo una vita abbastanza normale, certo non usciamo tutte le sere da quando conviviamo, ma ci facciamo la serata “giovane” comunque, abbiamo una vita sessuale abbastanza attiva, lui mi cerca, non mi da mancanze di affetto, Non mostra insomma che c’è qualcosa che non va, anzi molte sera lui non vuole uscire e io magari insisto. Voglio anche dire che lui a differenza mia che lavoro 12 ore al giorno, quindi 12 ore fuori casa, ha un lavoro molto free, ci sono giorni che nemmeno scende di casa, giorni che aL Massimo lavora la mattina. Io ho il dubbio che lui si annoi, è spesso solo a casa, dato che magari ha messo qualche chilo in più negli ultimi anni, cerchi in qualche modo di aumentare la sua autostima così facendo.... io non lo manco di attenzioni, non so cosa fare, se gli parlo per dargli contro non so come andremo a finire.... grazie

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 29 NOV 2019

Gentile Gaby,
grazie per averci raccontato la sua storia.
Leggendo quello che scrive, mi sono chiesto: lei cosa desidera? Per la propria relazione, ma anche per sé.
Credo che questa domanda nasca dal fatto che racconta molto del suo compagno, di ciò che fa e che evita, ma in nella vostra relazione siete in due, ed entrambi avete diritto ad aspettative, speranze e anche paure.
In questo senso, credo che possa prendere in considerazione la possibilità di un percorso di terapia personale che le permetta, da un lato di comprendere il suo modo di stare in relazione, dall'altro anche vedere e costruire altre possibilità.

Buona giornata
Alessandro Busi
psicologo e psicoterapeuta a Padova e Mestrino

Dott. Alessandro Busi psicologo-psicoterapeuta Psicologo a Padova

33 Risposte

26 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

4 DIC 2019

Buonasera Gaby,
ciascuna relazione ha bisogno di lavoro e di scambio per sopravvivere. L'amore, che non è innamoramento, ha bisogno di essere costantemente alimentato per non esaurirsi. In una relazione di lunga durata è facile che ci siano delle debolezze e che si cerchi distrazioni, non c'è da allarmarsi, però è importante per lei che questo sia stato messo in luce e che ne abbiate parlato. Il mio consiglio è quello di iniziare a chiedersi cosa vuole da questa relazione, quali sono i suoi desideri e cosa la faccia stare bene. Se ne sente il bisogno sarebbe bene intraprendere un percorso psicologico che la aiuti in queste decisioni. Se lei si sente di investire ancora in questo rapporto ovviamente anche il suo partner dovrà fare il suo 50%, altrimenti il rapporto non funzionerà e quindi dovrebbe suggerirgli di lavorare su di sé. Eventualmente potreste valutare anche una terapia di coppia.
Rimango a disposizione.

Cordiali Saluti
Dott. G. Gramaglia

Gramaglia Dr. Giancarlo Psicologo a Torino

452 Risposte

183 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

1 DIC 2019

Buongiorno Gaby
Le motivazioni che portano il suo ragazzo a cercare contatti con altre donne possono essere varie e non necessariamente dovute a diminuzione del sentimento nei suoi confronti . Tuttavia sarebbe utile chiedere una prima consulenza di coppia per indagare le aspettative di entrambi sul vostro rapporto e raccogliere informazioni sulla storia personale di entrambi.
A disposizione per eventuali chiarimenti
Cordiali saluti
Dr. ssa Condina

Dott.ssa Maria Condina Psicologo a Olginate

60 Risposte

32 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

1 DIC 2019

Buongiorno Gaby
Le motivazioni del bisogno di guardarsi intorno da parte del suo ragazzo possono ess

Dott.ssa Maria Condina Psicologo a Olginate

60 Risposte

32 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

30 NOV 2019

Gentile Gaby mi sento di dirle che la situazione che descrive è complessa nella dinamica ma a mio avviso semplice nella risposta. Sembra che il suo compagno abbia bisogno di un aiuto in quanto ci sono dei comportamenti di dipendenza dal virtuale anche in termini sessuali. Si tratta di una forma di “addiction” che probabilmente copre suoi disagi personali più profondi a cui lei accenna, (appunto i problemi familiari tra cui il modello paterno); la finalità purtroppo nella relazione attuale con lei diventa dunque distruttiva e autodistruttiva. Pertanto può provare a fargli capire che per il vostro e il suo bene è opportuno intraprenda una psicoterapia psicoanalitica. Se dovessero esserci altri sintomi che lei descrive come scomparsi attualmente (l’insonnia, l’ansia) valuterei anche un consulto psichiatrico per un eventuale terapia farmacologica.
Resto a disposizione per informazioni o approfondimenti.

Cordiali saluti
Dott.ssa Valeria Mavilia

Dott.ssa Valeria Mavilia Psicologo a Spadafora

69 Risposte

38 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

29 NOV 2019

Buonasera Gaby,
Il comportamento del compagno mi sembra alquanto anomalo, non credo sia necessario giustificarlo ad oltranza. Un rapporto di coppia sano necessità di rispetto e reciprocità
Ora ognuno ha sicuramente un proprio equilibrio di coppia, appare comunque chiaro che questi comportamenti le creano fastidio ed emozioni negative. Per comprendere cosa desidera dalla relazione e migliorarla, le consiglio vivamente un percorso psicologico per se stessa. Si prenda cura di se!
Cordialmente
Dr.ssa Donatella Costa

Dr.ssa Donatella Costa Psicologo a Rezzato

2626 Risposte

2184 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

29 NOV 2019

Salve, non credo sia accettabile il comportamento del suo compagno. E il fatto che lei riesca parzialmente ad accettarlo mi porta a pensare alla presenza di una sorta di dipendenza affettiva. Le consiglio di intraprendere un percorso psicologico per capire i meccanismi che ancora la tengono legata a lui nonostante i comportamenti inaccettabili. Dott.ssa Masserdotti Giulia

Dott.ssa Giulia Masserdotti Psicologo a Civitavecchia

169 Risposte

132 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 22500 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16400

psicologi

domande 22500

domande

Risposte 83600

Risposte