Ho dei problemi con la mia sessualità

Inviata da Ej · 14 giu 2021

Ho 16 anni e nell'ultimo periodo ho dei problemi con la mia sessualità. Mi sono sempre definita etero e, nonostante qualche piccolo dubbio anche in precedenza causato da sogni con alcune scene omosessuali tra persone che non conoscevo, non ho mai veramente pensato che mi piacessero le donne. Nelle settimane precedenti mi sono ritrovata ad avere una fantasia verso le donne(io non ero presente nella scena di sesso) e questo mi ha portato ad avere molti dubbi tanto che nella stessa sera ho consultato qualche video su youtube che mi hanno confusa ancora di più. Da allora, in alcuni giorni, ho pensato di essermi seriamente confusa in tutti questi anni e di essere sempre stata lesbica, ma so di essere molto condizionata dall'esterno e che se qualcuno mi dicesse che sono qualcosa che non sono ci crederei facilmente. Prima di questa fantasia non provavo nemmeno attrazione/eccitazione verso le donne ma adesso sì, mentre per quanto riguarda i maschi ho sempre pensato che mi piacessero e sono sempre stata attratta da loro, tuttavia non riesco a essere veramente eccitata quanto con le donne. Sinceramente non riesco ad immaginare un futuro amoroso con una donna e infatti la immagino solo come amica, mentre con un uomo penso di poterci passare la vita. Ho avuto diverse cotte e sono anche innamorata di una persona del sesso opposto. Non mi sento di dire che sono bisessuale proprio per il fatto che sul piano amoroso sono attratta solo dal sesso opposto, ma non mi sento nemmeno di essere completamente etero. Sono molto confusa da questa situazione e non capisco quale possa essere il mio orientamento, se sono attratta solo dal sesso opposto perché mi ritrovo in una società prevalentemente etero o perché mi piacciono per davvero oppure se sono attratta anche dal mio stesso sesso solo a causa di quella iniziale fantasia che mi ha portato ad effettuare alcune ricerche che mi hanno confusa.
Vi ringrazio anticipatamente per le eventuali risposte.
Cordiali saluti.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 15 GIU 2021

Buongiorno Ej,
è normale sentirsi confusi verso il proprio orientamento sessuale a questa età in quanto è ancora in costruzione.
Inoltre, non avendo ancora avuto modo di fare esperienze sessuali con l'altro sesso, ciò potrebbe creare ansie e così per attutirle potremmo spostare il nostro interesse in modo illusivo verso l'altro sesso in quanto lo conosciamo meglio e ci siamo relazionati meglio.
Non so dirle se lei è eterno o meno.
Le consiglierei una consulenza per approfondire ciò.
Resto a disposizione anche online.
Dott.ssa Margherita Romeo

Dott.ssa Margherita Romeo Psicologo a Roma

879 Risposte

275 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

23 GIU 2021

Buongiorno Ejx,
La sua è un’età in cui è molto normale essere confusi, in quanto per poter avere le idee più chiare dovrebbe darsi il tempo di esplorare e conoscere. Se comunque questi dubbi non le portano a vivere serenamente la sua sessualità provi a contattare un terapeuta.

Gramaglia Dr. Giancarlo Psicologo a Torino

712 Risposte

341 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

16 GIU 2021

Cara Ej
La sua età è caratterizzata da esplorazione e ricerca di risposte per arrivare alla definizione di un'identità, anche a livello relazionale e sessuale. Queste fantasie, perciò, le creano dei dubbi ma non le danno la certezza rispetto al suo orientamento sessuale. Può esserle utile intraprendere un percorso psicologico di esplorazione interiore che la aiuti ad attraversare questa fase. Resto a disposizione per qualsiasi chiarimento o per una consulenza (ricevo anche online).
Un caro saluto
Dott.ssa Maria Isabella Ciampi

Maria Isabella Ciampi Psicologo a Perugia

62 Risposte

16 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

15 GIU 2021

Gentile Ej
Ha un'età in cui l'identità sessuale molto spesso viene messa in crisi e poi si definisce
Dalle sue righe si percepisce una preoccupazione molto alta ma le suggerisco di prendersi uno spazio d'ascolto con un professionista per poter affrontare insieme questo suo grande dubbio.
Grazie

Dott.ssa Daniela Canacari

Daniela Canacari Psicologo a Roma

17 Risposte

1 voto positivo

Fa terapia online

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

15 GIU 2021

Buon pomeriggio,
il centro disturbo identità di genere dell'ospedale Molinette di Torino si occupa di questo e potrebbe toglierle ansie e dubbi. Se esiste un centro simile dalle sue parti può chiedere.
Per quanto concerne il suo dubbio, stia tranquilla che non esiste un unico modo di vivere la sessualità e tutto è possibile, anche la fantasia di trasgredire è assolutamente normale. Non si giudichi e neppure si metta a cercare su internet dove si trovano informazioni opposte su ogni argomento e questo contribuisce alla sua confusione. Resto a disposizione, spero vivamente di esserle stata utile.

Monticone Alessandra Psicologo a Asti

326 Risposte

129 voti positivi

Fa terapia online

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

15 GIU 2021

Cara Ej, è assolutamente normale e comprensibile avere di questi dubbi alla tua età. E' vero non capita a tutti, ma siamo tutti diversi e ognuno funziona, fisicamente e psicologicamente, a modo proprio.
Mi sento di suggerirti di non andare alla spasmodica ricerca di un'etichetta che ti definisca, anche se sentire di appartenere ad una categoria specifica è confortante.
Vivi. Ascoltati. Che importa che tu sia eterosessuale, omosessuale, bisessuale.
Lasciati guidare dalle emozioni, dalle sensazioni, dal cuore. Alla fine sarà normale e inevitabile la risposta.
Poniti domande tuttavia, e se non troverai subito la risposta, riprovaci più avanti.
Conosciti. E ripeto, nel frattempo vivi.
Se poi i dubbi dovessero essere troppo invasivi e condizionarti nel tuo quotidiano allora parlane con qualcuno, uno psicologo potrebbe aiutarti in questo processo di scoperta della tua identità, non solo sessuale.

Dott.ssa Laura Termini Psicologo a Palermo

17 Risposte

9 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

15 GIU 2021

Carissima Ej,
da quello che scrivi, mi sembra di capire che questa situazione di confusione costituisca un problema per te. E' normale che, quando ci discostiamo da quello che è sempre stato per noi e, soprattutto, quando ci troviamo anche a pensare o provare sentimenti per persone che sono lontane dallo stereotipo sociale, allora ci possiamo sentire un po' diversi e come se fossimo anche sbagliati. Quello che mi sento di dirti è di ascoltarti e di essere sempre onesta con te stessa. L'orientamento sessuale è fluido, non è binario. Sperimenta, prova a vedere come ti senti nell'uscire con una donna, anche solo per amicizia e stai attenta a quello che provi. ci sono anche molti gruppi sui social in cui puoi entrare per confrontarti con persone della tua età e vedrai che è un tema davvero molto comune.
Se posso esserti ancora d'aiuto, sono qui.
Buona giornata

Alessandra

Dott.ssa Alessandra Draicchio Psicologo a Matera

6 Risposte

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

15 GIU 2021

Carissima Ej,
la sessualità è una parte molto complessa dell'essere umano così come una nostra caratteristica è quella di definire tutto quello che proviamo, sentiamo e viviamo. Lei è ancora molto giovane ed in formazione, sta ancora cercando di capire chi è e come funziona. E' normale quindi farsi delle domande anche sul proprio orientamento sessuale senza però farsi prendere da angosce o ansie. La confusione fa parte del nostro percorso di vita. Quello che potrebbe fare è magari chiedere il sostegno di qualcuno con cui confidarsi e aprirsi ed aiutarla a capire meglio sé stessa.
Sono a disposizione.
Un caro saluto
Dott.ssa Stefania Barbaro
(ricevo anche on line)

Dottoressa Stefania Barbaro Psicologo a Milano

588 Risposte

174 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

15 GIU 2021

Carissima Ej, la confusione può essere normale alla tua età e davvero potrebbero giocare un ruolo gli stereotipi sociali nel provocare questo stato di incertezza. Dunque, ti senti molto attratta fisicamente dalle donne e contemporaneamente molto coinvolta emotivamente dagli uomini, se così possiamo riassumere. La coesistenza di queste due forme di attrazione può avere varie spiegazioni, ma non è possibile sceglierne una senza conoscerti clinicamente. Il mio consiglio è quello di parlare con i tuoi genitori e di trovare insieme uno psicologo che ti aiuti a scoprire e ad accettare te stessa. Un caro saluto.

Dott. Vincenzo Crupi Psicologo a Palermo

118 Risposte

224 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

15 GIU 2021

Cara Ej,
in adolescenza è naturale passare momenti come quello che descrivi. È in questi periodi che si forma l’identità sessuale. Non temere, questa confusione ti porterà alla consapevolezza.
Sento di dirti che non è necessario definirsi per forza secondo i sistemi classici e per definizioni pre-esistenti. Vivi serenamente ciò che senti, non può essere sbagliato fino a che lo fai nel rispetto di te stessa e dei tuoi bisogni.
Tieni presente che molti adulti eterosessuali hanno vissuto quanto descrivi, così come omosessuali che sapevano da sempre di esserlo ecc.
La sessualità è qualcosa di fluido e non necessariamente grido, vivila come senti.
Spero di esserti stata di aiuto.
Buona giornata!

Dott.ssa Annalisa Signorelli Psicologo a Belvedere Marittimo

411 Risposte

565 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 30000 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18800

psicologi

domande 30000

domande

Risposte 102150

Risposte