Ho bisogno di aiuto, non riesco più a vivere così

Inviata da Federica · 18 nov 2020

Salve a tutti, Sono Federica e ho 19 anni. Oggi mi è successa una cosa che purtroppo accade spesso, proprio per questo ho deciso di scrivere. Io soffro a causa dell’ansia, mi viene molto spesso: Quando dormo fuori casa, quando ho un esame, oppure quando devo iniziare un nuovo lavoro, oggi invece mi è venuta perché pensavo ad una situazione in cui purtroppo mi ritrovo. Io sono fidanzata da un anno e da qualche giorno mi ha riscritto il mio ex con cui sono stata tre anni fa per un mese, sembra poco ma io non sono mai riuscita a dimenticarlo. Purtroppo gli ho risposto però abbiamo deciso di non sentirci più per rispettare la persona che ho accanto, solo che io penso di non amarlo più. Se penso a questo sto male, il pensiero di doverlo lasciare, vederlo soffrire o vedere la mia vita senza di lui, mi fa star male, inizio ad avere dolore nello stomaco, inizio ad andare in bagno e mi sento molto male. Vorrei superare questa ansia, vi prego aiutatemi perché non sopporto stare sempre così male.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 19 NOV 2020

Ciao Federica, l'ansia si "combatte" consapevolizzandoti su ciò che la scatena, sulla causa, e la si vince, apprendendo come gestirla. Quindi sarebbe necessario che intraprendessi un lavoro su te stessa, per sviluppare una maggiore consapevolezza e anche risorse che ti consentano di superare la situazione di disagio con efficacia.
Rispetto alla condizione odierna: sembra che non riesca a pensare di poter ridefinirti e riorganizzarti, in autonomia dalla persona con cui sei adesso. Un lavoro su di te potrebbe aiutarti anche in questo senso: portarti ad approcciarti alle relazioni mantenendo una tua pienezza, senza dover quindi dipendere totalmente, non riuscendo a definirti in maniera coesa e indipendente rispetto all'altro. L'idea di non amarlo piú potrebbe anche dipendere dal fatto che non abbia del tutto elaborato la fine della storia con l'altro ragazzo, che rifacendosi vivo, ha fatto riattivare in te ciò che provavi per lui. Quindi prenditi il tuo tempo per capire ciò che davvero desideri!
Ti auguro buona fortuna!
Dr.ssa Amanda D'Ambra.

Dr.ssa Amanda D'Ambra Psicologo a Torino

1615 Risposte

870 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

18 NOV 2020

Salve, mi spiace per la situazione ed il disagio espresso. Sarebbe opportuno a mio avviso avviare un percorso psicologico al fine di conoscere le cause ed i fattori di mantenimento dei suoi sintomi e i significati connessi alle situazioni attivanti la componente ansiosa; non meno importante è elaborare pensieri e vissuti emotivi connessi alla sua vecchia storia di cui potrebbe portarsi dietro delle scorie.
Cordialmente, dott. FDL

Dott. Francesco Damiano Logiudice Psicologo a Roma

242 Risposte

110 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 29750 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18650

psicologi

domande 29750

domande

Risposte 101200

Risposte