Gioventù bruciata

Inviata da Ilenia · 21 set 2021

Sono una donna di 31 anni. Ho cominciato ad avere frequenti attacchi di panico e spesso ho periodi in cui sono ossessionata da pensieri negativi e vedo tutto nero. Ho una relazione stabile anche se frequentemente litighiamo. Però una cosa che mi fa soffrire è il fatto di non avere amicizie. Alle superiori sono stata vittima di bullismo e nonostante abbia seguito un breve percorso terapeutico, penso di non aver mai superato del tutto la cosa, e mi sono chiusa molto alle relazioni. I miei 20 anni li ho passati a lavorare per pagarmi gli studi e sento di non aver sfruttato questo periodo per godermi la gioventù, esplorare e fare esperienze formative come altri miei coetanei. Ora sento perennemente un senso di inferiorità verso gli altri e fatico moltissimo ad instaurare relazioni, non ho molti argomenti di conversazione, mi sento indietro rispetto a tutti e questo mi provoca molta ansia quando devo stare in mezzo agli altri. Inoltre mi sta influenzando molto anche lavorativamente perché spesso questi pensieri mi distraggono, mi inibiscono, e rafforzano l'idea negativa che ho di me. Credete sia possibile "recuperare" il tempo perduto e sentirmi allo stesso livello degli altri?
Grazie

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 23 SET 2021

Buongiorno Ilenia, mi spiace molto che nella tua storia ci siano stati eventi (come essere vittima di bullismo) che ti hanno portato a sviluppare un'idea di relazione con i coetanei come qualcosa di minaccioso e potenzialmente lesivo. Questo ancora oggi pare renderti insicura nella relazione, ma soprattutto ti spinge ad un confronto costante nel quale l'idea di te che ne esce è sempre negativa, provocando grande sofferenza. Quello che percepisco dalle tue parole è un costante sguardo rivolto al passato, al pensiero di ciò che poteva essere, e poco orientato al futuro ed a valorizzare le competenze che oggi sicuramente possiedi. Credo che una psicoterapia potrebbe aiutarti innanzitutto nella gestione dell'ansia e degli attacchi di panico, ma anche nel vedere quelle che sono le tue capacità, affinché una maggiore consapevolezza ti renda meno ansiosa nel rapporto con l'altro e meno pronta a vedere solo gli aspetti negativi. A piccoli passi ti aiuterà nella relazione, a sfidare le esperienze negative per sentire che anche tu hai qualcosa da portare, al quale l'altro reagisce con curiosità ed interesse.
Un caro saluto, Dott.ssa Claudia Collari

Dott.ssa Claudia Collari Psicologo a Pieve di Cento

1 Risposta

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

22 SET 2021

Cara Ilenia,
capisco il disagio che stai esprimendo, qualcosa del tuo passato non ha trovato sufficiente spazio di elaborazione dentro di te e si ripresenta sotto queste forme andando anche a toccare il livello di autostima.
Credo che un percorso di psicoterapia possa essere utile per trovare uno spazio adeguato di elaborazione dei propri vissuti al fine di comprendere le origini della sofferenza.
Lavorare sulla tematica del "controllo" potrebbe essere d'aiuto per ciò che riguarda l'attacco di panico.
Resto a disposizione e ricevo anche online.
Un caro saluto
Dott.ssa Irene Salvatori

Dott.ssa Irene Salvatori Psicologo a Pesaro

19 Risposte

18 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

22 SET 2021

Gentile Ilenia,
non si tratta di recuperare il tempo perduto quanto piuttosto di recuperare un buon livello di autostima per vivere meglio il presente superando anche gli attuali problemi di ansia sociale e attacchi di panico.
Per questo è consigliabile un percorso di psicoterapia di durata adeguata preferibilmente ad orientamento cognitivo-comportamentale.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

8109 Risposte

22211 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

22 SET 2021

Ciao Ilenia,

a volte le nostre esperienze passate sembrano riempire tutti gli spazi della nostra vita attuale e così fagocitarci.
Dobbiamo ricordarci però che proprio nei momenti più critici ci viene offerta la possibilità di esprimere chi siamo e di cambiare direzione.
Questo avviene se iniziamo però a prenderci sul serio e a guardarci "dentro".
Inizi a farlo e vedrà che il tempo avrà tutto un altro senso.

Dott. Francesco Marchini

Dott. Francesco Marchini Psicologo a Roma

11 Risposte

2 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

22 SET 2021

Buongiorno Ilenia,
Seguo con attenzione la tua preoccupazione.
Ti consiglierei di non cercare di focalizzati solo sul passato ma cercare di vivere nel qui ed ora.
Ti consiglierei di intraprendere un percorso psicologico per cercare di migliorare la visione di te stessa e praticare la Mindfulness.
La mindfulness è una tecnica che aiuta a vivere nel presente accettando il passato.
Resto a disposizione anche online se vorrai.
Cordiali saluti.

Dott.ssa Margherita Romeo

Dott.ssa Margherita Romeo Psicologo a Roma

1779 Risposte

545 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

22 SET 2021

Buongiorno, sicuramente le esperienze passate hanno contribuito a renderlo insicura e fragile, questo si riflettere negativamente nelle relazioni sociali e le creano una specie di blocco anticipatorio legato all'ansia, per cui le sembra di non avere niente da dire, perché ha paura di non essere all'altezza e quindi di essere giudicata o derisa.
Dovrebbe lavorare sull'autostima
Non sottovaluti neppure gli attacchi di panico e i pensieri negativi. Credo che ci sia un collegamento. Non può cambiare il passato ,ma può esplorarlo e capirlo per cambiare il presente e il futuro.
Le consiglio un percorso psicologico , mi sembra pronta, in passato forse non lo era abbastanza.
Se ha bisogno sono a disposizione
Cari saluti
Dottssa Belinda Doria

Dott.ssa Belinda Doria Psicologo a Vecchiano

156 Risposte

70 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

22 SET 2021

Buongiorno Ilenia, da quello che lei racconta sembra proprio ci sia bisogno di un lavoro sull' Autostima. Parla di pensieri negativi su di sè e poi si chiede di recuperare il tempo perduto e sentirsi allo stesso livello degli altri. I rimpianti non favoriscono la crescita, anzi sono un modo per non crescere. Si rimane attaccati al passato ,è come trattenere il biglietto dell'autobus e conservarlo dopo che si è scesi. Certo le esperienze di bullismo non favoriscono ma anche su quelle si può lavorare e lasciare andare
Oggi con quello che ha può fare un lavoro su di sè e recuperare piuttosto la stima di sè, per favorire un futuro meno affollato da pensieri negativi, più gioioso e amicale.
Rimango a disposizione per qualsiasi chiarimento e le auguro davvero il meglio.
dott.ssa Silvia Chiavacci

Dott.ssa Silvia Chiavacci Psicologo a Firenze

55 Risposte

23 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

22 SET 2021

Carissima Ilenia,
è intuibile da quello che scrive la stanchezza di vivere una situazione che non la fa stare bene.
Il tempo passato non si recupera ma può lavorare su sé stessa per affrontare quello che ha di fronte nella maniera più vitale, funzionale ed affettiva possibile.
Un sostegno con un professionista potrebbe aiutarla in questo senso, a lasciare andare il passato e a concentrarsi sul qui e ora per recuperare le sue risorse ed energie.
Sono a sua disposizione
Un caro saluto
Dott.ssa Stefania Barbaro
(ricevo anche on line)

Dottoressa Stefania Barbaro Psicologo a Milano

700 Risposte

212 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

22 SET 2021

Cara Ilenia,

vivere di confronti con gli altri rischia di fare aumentare in noi stessi la voce sminuente che ci suggerisce che "l'erba del vicino è sempre più verde". Non è così e non sarà il tempo che ci restituirà la spensieratezza degli anni della gioventù, quanto piuttosto la motivazione al cambiamento dei pensieri disfunzionali nel qui e ora.
A questo proposito, le suggerisco di intraprendere un "viaggio" di scoperta e riscoperta delle sue preziose risorse, per approfondire le sue relazioni significative, elaborare gli eventi dolorosi e riattivare la sua fiducia in se stessa.
Sono a sua completa disposizione, anche online.

Dott.ssa Francesca Orefice.

Dott.ssa Francesca Orefice Psicologo a Bologna

761 Risposte

269 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

22 SET 2021

Buongiorno Ilenia,
Non si ponga come obiettivo recuperare il tempo perduto. Partirebbe sconfitta. Punti a non perderne altro, ammesso che lo abbia davvero perduto e che di questo debba rispondere proprio lei. Si concentri sulla meta da raggiungere, sui passi previ necessari e stia nel presente, nel qui e ora di ogni giornata. Lasci andare il passato al passato e non cerchi di anticipare il futuro perché non c’è ancora.
Sul bullismo le chiedo se ha lavorato con EMDR a suo tempo. È una tecnica efficace e breve per elaborare i traumi.
Resto a disposizione e le auguro il meglio
Dott.ssa Oriana Parisi

Dott.ssa Oriana Parisi Psicologo a Bari

1402 Risposte

773 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 34650 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 20600

psicologi

domande 34650

domande

Risposte 118350

Risposte