Come aiutare un’amica che non riesce a chiudere una relazione tossica?

Inviata da Daniela · 31 ago 2020

Buongiorno, sono una ragazza di 29 anni e ho un’amica di 33 che da anni vive in una relazione davvero pesante.
Lui è più giovane di lei e non lavora; si fa mantenere in tutto e rifiuta i lavori che gli vengono proposti ogni volta con una scusa diversa. Ma il vero problema è che alza le mani su di lei e l’ha fatto una volta anche in mia presenza, unitamente a parole offensive e misogine nei confronti della mia amica. Un anno fa, dopo un episodio grave di cui lei non vuole dare dettagli, e dopo mesi di terapia psicologica, è riuscita a mandarlo via di casa e lui è tornato dai genitori nella regione di origine.
Ora ci ha raccontato che si stanno risentendo per riprovarci perché è ancora presa. Lui sostiene che si sono lasciati a causa di lei e si sta ancora facendo pagare dei debiti.
Come possiamo aiutarla e proteggerla senza farla sentire giudicata/osteggiata? Ha già escluso le sue amiche storiche e la sua famiglia dall’argomento perché in passato si erano schierati contro di lui (ma comunque la sua famiglia non sa che la picchiava).
Grazie per il vostro aiuto

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 1 SET 2020

Gentilissima Daniela,
Le coppie si formano e stanno unite in parte per ragioni spiegabili ( mi fa stare bene, mi incoraggia, mi ascolta.... chi più ne ha, più ne metta) e in parte per un ‘aggancio inconscio’ che soddisfa dei desideri profondi che una persona nemmeno sa di avere.
Uno scrittore ha detto questo in maniera più poetica: “il cuore ha delle ragioni che la ragione non intende“.
Sembra impossibile che è una persona si faccia picchiare, plagiare, derubare, svilire e non si sottragga a questa situazione, potendo, anzi!
Evidentemente per la sua amica, questo uomo rappresenta qualcosa di irrinunciabile. Chissà, forse anche solo non vuole rinunciare all’illusione che quella relazione le aveva procurato all’inizio.
Un’illusione di perfezione riservata solo a lei!
Diventa difficile contrastarla. Più facile, forse, cercare di indagare che cosa quell’uomo rappresenta per la sua amica cercando di capire il suo punto di vista.
Forse la sua amica, parlandone a voce alta, si ascolterà lei stessa e inizierà a capire....
Ditt.ssa Giuliana Gibellini

Dott.ssa Giuliana Gibellini Psicologo a Carpi

435 Risposte

305 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 35650 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 20950

psicologi

domande 35650

domande

Risposte 121150

Risposte