Xké il mio ragazzo non vuole fare l’amore con me??

Inviata da Laura Mercanti. 15 mag 2018 · 3 Risposte · Terapia di coppia

Siamo una coppia io 28 lui 27 siamo 3 anni e 5 mesi ke stiamo insieme e un anno di convivenza.
Io ho pensato che andando a convivere la nostra vita sessuale sarebbe andata in meglio invece no dall’ultimo rapporto passano dai 2-4 mesi...abbiamo parlato di questa situazione a volte cambia discorso altre volte mi ha detto ke non é colpa mia ma dal fatto ke è stanco per carità ci sta xké va a lavoro alle 4:30 però il sabato e la domenica sta a casa però preferisce giocare alla play serie tv e dormire...io come donna mi sento trascurata depressa non corteggiata a volte mi è passato per la testa di tradite però io lo amo e nn me lo perdonerei...io sono arrivata al punto di vedere video porno e praticare l autoerotismo (mi vergogno) però Veramente non so più ke fare certe sere neanke dormo e comincio e guardare il soffitto e fino poco tempo fa le passavo anke a piangere.
Ho notato anke ke l’ansia e il malessere sono aumentati (pressione alta tachicardia)
Aiutatemi cosa posso fare??

Argomenti simili

3 Risposte

  • Miglior risposta

    Gentile Laura,
    la vita sessuale è una condizione essenziale per il benessere di una coppia ed è quindi lecito e più che giusto che lei possa preoccuparsi per questa dimensione ed esporre al suo compagno quelle che sono le sue difficoltà. Se la comunicazione tra voi non risulta efficace e utile alla risoluzione del problema, potreste pensare insieme di intraprendere una terapia di coppia in modo che i vostri vissuti e le vostre narrazioni possano confrontarsi e magari incontrarsi nuovamente. Non abbia paura, cerchi di affrontare questa difficoltà restando recettiva nei confronti del suo compagno ma non trascurando le sue necessità ed il suo benessere.

    Cordialmente,
    Dott. Colamonico Damiano

    Pubblicato 16 Maggio 2018

    Logo Dott. Damiano Colamonico

    428 Risposte

    693 Valutazioni positive

Spiega il tuo problema alla nostra comunità di psicologi!

Qual è la tua domanda? Psicologi esperti in materia risolveranno i tuoi dubbi.
Controlla se esistono domande simili a cui si è già risposto:
    • Scrivi correttamente: evita errori ortografici e non scrivere tutto in maiuscolo
    • Esprimiti in maniera chiara: usa un linguaggio diretto e con esempi concreti
    • Sii rispettoso: non utilizzare un linguaggio inadeguato e mantieni le buone maniere
    • Evita lo SPAM: non inserire dati di contatto (telefono, e-mail, etc.) né pubblicità

    Se desideri ricevere una consulenza clicca qui
    Come desideri inviare la tua domanda?
    Puoi aggiungere un'immagine che ti aiuta a far capire meglio la tua domanda
    Rimuovere
    Nome (sarà pubblicato)
    Indirizzo email dove desideri ricevere la risposta
    Perchè possano attenderti telefonicamente
    Per selezionare gli esperti della tua zona
    Per selezionare gli esperti gli esperti più adatti
    INFORMAZIONE BASICA SULLA PROTEZIONE DEI DATI
    Responsabile: Verticales Intercom, S.L.
    Finalità:
    a) Invio della richiesta al cliente inserzionista.
    b) Attività di pubblicità e di prospezione commerciale attraverso diversi media e canali di comunicazione dei propri prodotti e servizi.
    c) Attività di pubblicità e di prospezione commerciale attraverso diversi media e canali di comunicazione di prodotti e servizi di terzi appartenenti a diversi settori di attività, che possono comportare il trasferimento di dati personali a suddetti terzi soggetti.
    d) Segmentazione ed elaborazione di profili per scopi pubblicitari e di prospezione commerciale.
    e) Gestione dei servizi e delle applicazioni fornite dal Portale per l'Utente.
    Legittimità: Consenso dell’interessato.
    Destinatari: È prevista la cessione dei dati ai clienti inserzionisti per rispondere alla sua richiesta di informazioni sui servizi annunciati.
    Diritti: Ha il diritto di accedere, rettificare e sopprimere i dati o di opporsi al trattamento degli stessi o di uno qualsiasi degli scopi, così come accade con gli altri diritti, come spiegato nelle informazioni aggiuntive.
    Informazione addizionale: Può consultare l’informazione addizionale e dettagliata sulla Protezione dei Dati su guidapsicologi.it/proteccion_datos
    • 13150 Psicologi a tua disposizione
    • 15050 Domande inviate
    • 66100 Risposte date
    • Cara Laura, la soddisfazione di una coppia "sana" si vede anche dalla sessualità e dall'intesa intima, cosa che nel suo caso sembra mancare. Comprendo il dramma di non sentirsi desiderata e cercata dal suo compagno, e anche la frustrazione di non riuscire come vorrebbe ad affrontare con lui questo aspetto. Credo che, invece, sia importante per voi confrontarvi e parlare liberamente di quello che sta succedendo e di cosa provate reciprocamente....è possibile che il suo compagno stia affrontando per qualche motivo un periodo difficile, e questo può ricadere anche sulla dimensione sessuale, ma diventa importante anche capire cosa fa stare bene lei e cosa la fa sentire soddisfatta. Se da soli non riusciste a parlarvi, consideri l'ipotesi di fare un percorso di coppia che, oltre a favorire la comunicazione, potrebbe darvi degli utili strumenti per lavorare anche sulla dimensione dell'intimità.
      Dott.ssa Daniela Cannistrà

      Pubblicato 16 Maggio 2018

      Logo Daniela Cannistrà - Psicologa e Psicoterapeuta

      334 Risposte

      73 Valutazioni positive

    • Cara Laura,
      È certamente difficile dare una risposta alla tua domanda senza conoscere bene la situazione di entrambi ed il vostro tipo di rapporto. Se la vostra vita sessuale è cambiata drasticamente dal momento dell'inizio della convivenza, probabilmente è lì che bisogna cercare la causa del problema. Forse questo passo importante ha generato un vissuto particolare nel tuo fidanzato che si esprime tramite il rifiuto dei rapporti con te. Ma il calo del desiderio sessuale può anche essere sintomo di un disagio psicologico personale. La cosa migliore da fare è senz'altro parlarne con lui, evitando che cambi discorso o fugga dalla situazione, e probabilmente sarebbe opportuno chiedere ad un professionista di aiutarvi di persona (sempre se il tuo fidanzato è disposto a fare questa cosa). Mi auguro che riusciate a ritrovarvi e ad essere felici insieme. Saluti,
      Gabriella De Stefano.

      Pubblicato 16 Maggio 2018

      Logo EvolutivaMente

      1 Risposta

    Domande simili: Vedi tutte le domande