Vuoto post relazione tossica

Inviata da Francesca · 25 mag 2020 Autorealizzazione e orientamiento personale

Salve dottori sono una ragazza di 24 anni che ha vissuto una relazione fino a pochi mesi fa con un ragazzo di 30.
La relazione era partita benissimo, lui sembrava essere perfetto ma poi è uscito il suo vero lato: egoista, assente e distaccato. In due anni abbiamo fatto tira e molla non so quante volte, litigi continui perché io chiedevo sempre qualcosa che per me sembrava il mimino in una relazione (ascolto, comprensione) lui invece piuttosto mi dava della pretenziosa.
In due anni ho sopportato di tutto pur di dargli tempo e fargli capire che di me si poteva fidare (diceva sempre che non aveva fiducia in nessuno) eppure ci ho rimesso in salute. Mi sono accontentata delle briciole.
Da un paio di mesi dopo l’ennesima litigata con una serie di insulti da parte sua ci siamo lasciati. Ora non mi risponde più neanche ai messaggi.
Io mi sento svuotata. So che era una relazione sbagliata ma soffro tantissimo. Cerco di rialzarmi ma ci sono dei momenti durante la giornata in cui mi sento morire. Non mi spiego come io abbia potuto accettare tutto questo ne come lui abbia potuto mettere un punto in così poco tempo. Sono arrabbiata, piena di rancore verso lui e verso me stessa per essermi fatta trattare così, eppure sento che mi manca. Non so cosa pensare..

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 27 MAG 2020

Carissima Francesca,
la mancanza alla fine di un rapporto è normale, è dettata da vari fattori, tra cui l'affetto, l'abitudine e la delusione.
Mi domando però se la mancanza che sente per questo ragazzo potrebbe essere anche una rivinciata personale (considerando che da una parte le manca ma dall'altra parte sa' di non meritarsi quella relazione)?
-so' che era una relazione non sana per me ma accettare questo significherebbe un mio fallimento, cosi nutro per questo ragazzo una mancanza, per buttare via la relazione che c'è stata.-
La mia è una personale riflessione che spero possa aiutarla ad aprire ad una sua riflessione.
Le consiglio un percorso di psicoterapia per approfondire quel che sente.
Resto a disposizione per chiarimenti. Un caro saluto, Dott.ssa Claudia Florea

Psiche ••• Dott.ssa Claudia Florea Psicologo a Viterbo

60 Risposte

26 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Autorealizzazione e orientamiento personale

Vedere più psicologi specializzati in Autorealizzazione e orientamiento personale

Altre domande su Autorealizzazione e orientamiento personale

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24850 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17250

psicologi

domande 24850

domande

Risposte 88400

Risposte