Vorrei uscire da questa situazione

Inviata da Corrado · 17 ott 2019 Terapia di coppia

Allora 6 anni fa conosco questa ragazza Decido di sposarla dopo 4 anni 2017..le regalo anello parliamo di matrimonio ma non ceqncorq una data certa anche perché con gli impegni lavorativi. Così arriviamo all estate 2018 io faccio la cavolata di scrivere a questa ragazza (sono molto egocentrico) lei mi guarda il telefono e mi becca questi messaggi c'era scritto che volevo conoscerla ecc.. Nn mi interessava nemmeno era per fare il gallo.. Così va via di casa dai suoi dice che è finita dopo 2mesi e mezzo torna a casa.. Stiamo bene vacanze.. Lei mi rinfaccia sempre di quei messaggi e a volte dice che forse è tornata troppo presto a casa.Arriviamo a marzo 2019 appena tornati dalla vacanza bellissima  Io vado 1 settimana a sciare lei nn viene perché nn le piace la montagna.. Torno e mi dice che è stata bene da sola e vuole una pausa. Dopo poco si trova un a casa per 3 mesi. Dopo 15 giorni le parlo e le dico che le pause a 33 anni forse nn si fanno meglio se ci lasciamo e di venirsi a prendere la roba a casa e ridarmi anello. Quando ci vediamo stiamo davvero bene insieme c'è attrazione sintonia si ride si scherza.. Lei però nn da un seguito a questi atteggiamenti anzi sembra impaurita e dice che nn vuole illudermi.Si continua così anche con qualche bacio in bocca che prima nn c era mai stato.Quindi provo questo no contact fino a questi giorni quando spunta sotto casa mia e dice che è venuta per accarezzare il gatto così stiamo insieme a cena coccole baci no sesso. La richiamo 3 giorni dopo e usciamo parliamo e mi dice che nn sa se riuscirà a passare la delusione dei messaggi che mi ha beccato.. Mentre ceniamo mi prende il telefono in mano e mi guarda le chat whatapp continuiamo a vederci 1 /2 volte a settimana fino a questi giorni. Settimana scorsa arrivo in ufficio da lei e si mette a piangere e dice che le manca  affetto e mi fa capire che le manco ma nonostante questo rimane a distanza anzi quando le dico che la voglio e vorrei condividere delle cose lei mi risponde che nn se la sente. Io in tutto questo ci sto male perché la amo e vorrei riaverla al mio fianco, in tutto questo periodo ho fatto un lavoro su di me cercando di capire cosa sbagliavo e cosa voglio. Mi sento diverso e con ancora tanto da darle, quando la guardo negli occhi vedo quella luce di amore che nutre nei miei confronti, mi sbaglierò sarò romantico ma sento e vedo questo. Lei ha tanta paura di risbagliare a darmi fiducia, quando è con me è si lascia andare è felice serena questo penso che sia molto importante, io vorrei che fosse felice e sbloccare   questa situazione indefinita.
Ormai sono 6 mesi che stiamo portando avanti questa situazione che non giova a nessuno dei 2 anzi, la sua roba è ancora tutta da me e l anello lo ha ancora lei non so come affrontare la cosa. Vorrei darle un segnale forte fondamentalmente, le ho parlato chiaramznte ma non sembra cambi qualcosa anzi dice che le metto ansia le ho fatto vedere i miei miglioramenti ma siamo sempre lì io la vorrei con tutto il cuore ma sembra che più le sto dietro e piú scappa. Vorrei un vostro pensiero.
Grazie

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 18 OTT 2019

Buonasera Corrado, credo che la sua compagna abbia bisogno di recuperare la fiducia in lei... e ci vuole del tempo. Cerchi di starle vicino con discrezione, rispettando i suoi tempi e facendole capire che è disposto ad aspettarla, con pazienza: l'amore è anche questo, rispettare i tempi dell'altro... soprattutto se si tratta di riconquistare la fiducia del partner, che in una coppia è fondamentale.
Sicuramente i segnali che lei descrive, cioè la piacevolezza nel trascorrere del tempo insieme, sono incoraggianti, così come il fatto che lei non sia venuta a riprendersi le sue cose e non le abbia restituito l'anello.
Provi a mettersi in una posizione, più che di "pretendere" una risposta, di attendere che lei sia pronta. Ha fatto bene a parlare chiaramente, questo sì, ma non significa che automaticamente la sua compagna ritroverà la fiducia.
Pensi che, come per tutte le cose belle, occorre del tempo: se riuscirete a superare questo momento di crisi, la vostra coppia ne uscirà fortificata.

Spero di esserle stata d'aiuto.
Dottoressa Silia Lafortezza (Milano | Buccinasco)

Dott.ssa Silia Lafortezza Psicologo a Assago

65 Risposte

201 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

20 OTT 2019

Gentile Corrado,
se questa donna dopo anni di convivenza ha deciso di andare via avrà avuto le sue buone ragioni concludendo che in quella relazione e situazione non ci stava più bene.
E' anche evidente che nella stessa un qualche legame di affetto nei suoi confronti è ancora presente ma non tanto da farle desiderare di tornare insieme come prima perchè, come lei stesso ipotizza, ha paura di rivivere quei momenti dolorosi da cui ha fatto fatica ad uscire.
Se a tutt'oggi lei tiene a questa donna e vorrebbe riavvicinarsi, le consiglio di proporle un percorso di psicoterapia di coppia per riconoscere e correggere gli errori commessi da entrambi in passato e ricominciare su delle nuove basi.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7546 Risposte

21096 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 30100 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18850

psicologi

domande 30100

domande

Risposte 102800

Risposte