Vorrei un aiuto per favore sono adolescente

Inviata da Giulia · 18 giu 2021

Ciao a tutti mi chiamo Giulia e ho 14 anni. Ho scritto tante volte su questo sito in maniera di sfogo e adesso ne ho bisogno nuovamente . Spero che voi riusciate a comprendermi nonostante gli errori grammaticali. Inizio col dire che è da un bel pó di tempo che vorrei andare da uno psicologo ,forse quasi un anno, ma non ho MAI avuto il coraggio di dirlo a mia madre perché me ne vergogno veramente tanto . Ho paura che mi prende per un pazza( scusate). Un giorno ho trovato il coraggio e gliel’ho detto in macchina quando stavamo solo io e lei , mi ha risposto con un “”va bene “ma dopo non siamo più ritornati sull’argomento e dallo psicologo non ci sono mai andata . So che può sembrare una cosa stupida ma non riesco proprio a dirgliele le cose ,soprattutto una del genere. Poi volevo andare dalla psicologa della scuola anche per non spendere soldi , ma ci vuole il consenso firmato e inoltre siamo al 15 di giugno non so fino a quando resterà attivo lo sportello d’ascolto . Per questo vorrei parlarvi un po’ dei miei problemi , anche solo per sfogarmi e sentirmi capita . Sono una persona che si tiene molte cose dentro , fin da quando sono bambina , non ricordo mai di aver vissuto qualcosa con piena spensieratezza e non so perché. Sono sempre stata molto ma molto insicura di me stessa, non riesco ad accettarmi e a vedere qualcosa di bello inn me . Mi paragono spesso agli altri e mi sento sempre inferiore a tuitti quanti . Faccio un esempio: mia sorella. Lei è un anno più piccola di me , più bella, più intelligente e con molta più personalità di me. Tutte le persone che ci conoscono preferiscono sempre lei a me. Penso che anche i miei genitori hanno più simpatia per lei che per me , dato che ci trattano in modo diverso e a lei danno più attenzioni. Lei è sempre stata più calcolata di me proprio perché è diversa da me. Ma in generale tendo a paragonarmi a tutti , c’è sempre quel qualcosa che tutti gli altri hanno e io non ho e non avrò mai. Mi sento stupida , ma veramente tanto stupida , anche se so che questo mio pensiero è guidato un po’ dalla mia insicurezza e proprio per questo tendo a comportarmi da stupida. Non ho niente di bello, mi sento vuota, sento che dentro di me c’è qualcosa che non va perchè rispetto agli altri anni sono veramente peggiorata. Ho cercato di risolvere questo problema di autostima verso ottobre dell’anno scorso e ci ero anche quasi riuscita ma la mia insicurezza ha vinto e i restanti mesi fini ad adesso gli ho passato sul letto a guardare il vuoto ,perché non riesco più a piangere. Sento che non ce la faccio, mi sento in un tunnel da cui non posso più uscire. Per non parlare della mia vita sociale che è inesistente. Sono stata sola per molto tempo ma ci ho fatto anche un po’ l’abitudine. Non riesco a risolvere i miei problemi , è come se scappassi da essi. Infatti passo il mio tempo in casa ad ascoltare canzoni che mi lasciano immaginare per ore e ore… cose ovviamente lontane dalla realtà. In sintesi non c’è la faccio più . Vorrei cambiare la situazione ma non ho la forza per reagire e mi sento qualcosa dentro che mi soffoca. Spero riusciate a capirmi e scusate se sono stata troppo lunga nell’esprimermi. Ah e ho perso anche 4 chili ma non perchè seguo qualche dieta.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 19 GIU 2021

Cara Giulia,
capisco il tuo dolore e il tuo sentimento di solitudine. Posso dirti con certezza che a tutto questo c'è una soluzione, sei giovane e molto capace nel descrivere i tuoi pensieri e stati d'animo. Hai avuto coraggio nel parlare con mamma della scelta di andare da uno psicologo: il percorso psicologico è un modo per prenderci cura di noi stessi, per scoprire il nostro mondo interiore, la nostre ricchezze e le capacità che pensavamo di non avere. Non è un percorso per "pazzi" ma il più grande regalo che possiamo fare a noi stessi.
Ti auguro il meglio e sono a tua disposizione, anche online.

Dott. Antonio Ruffi

Dott. Antonio Ruffi Psicologo a Roma

2 Risposte

3 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

21 GIU 2021

Cara Giulia

Mi dispiace per il periodo che sta attraversando. Credo che il fatto di aver espresso a sua madre che sente il bisogno di andare da uno psicologo, nonostante le generi vergogna, sia stato un passo importante e dimostra anche una certa maturità. Immagino sia difficile per lei riaffrontare l'argomento con sua madre ma credo che, con l'aiuto di un professionista, possa prendersi cura di sé e di quello che sta vivendo, affrontando un problema alla volta, in modo tale da non doverne portare tutto il peso da sola. Resto a sua disposizione per qualsiasi chiarimento.
Un caro saluto
Dott.ssa Maria Isabella Ciampi

Maria Isabella Ciampi Psicologo a Perugia

62 Risposte

16 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

19 GIU 2021

Cara Giulia,
Immagino che tu possa sentirti molto impaurita in questo momento. La descrizione di ciò che stai vivendo è molto chiara ed è un'ottima fotografia del momento per nulla semplice che stai passando. Penso che potresti nuovamente provare a parlare alla tua mamma della possibilità di richiedere un colloquio psicologico. Chiedere aiuto potrebbe portarti a comprendere meglio da cosa derivi il vuoto di cui parli, a rinforzare le tue risorse e a comprendere il motivo del tuo modo di vivere senza spensieratezza. Penso inoltre tu possa trovare molti modi per accedere a un colloquio psicologico, spesso sono presenti servizi attivi sul territorio che potrebbero essere una buona soluzione. Durante un eventuale percorso potrai esplorare le tue risorse, le tue aree di competenza, così come le zone più ombrose e faticose.

Ti auguro il meglio e rimango a disposizione per qualsiasi delucidazione
Un caro saluto
Dott.sssa Eleonora Gasparetto

Dottoressa Eleonora Gasparetto Psicologo a Biella

23 Risposte

12 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

19 GIU 2021

Cara Giulia,
seguo le tue preoccupazioni e le tue richieste.
Essere paragonati spesso ad una sorella sicuramente non ha aiutato nella costruzione di una tua identità e la tua autostima.
Mi dispiace per come ti senti e il malessere che provi. Il tuo umore è giù in quanto
ti senti insoddisfatta e questo crea in te malumore.
Hai fatto bene a scrivere in questo portale le tue preoccupazioni. Adesso per rompere questo circolo vizioso che ti fa stare male ti consiglierei di intraprendere un percorso psicologico.
Lo psicologo è un professionista che ti può aiutare ad ascoltarti senza giudicarti, ti fornisce i giusti strumenti per trovare il tuo benessere e riprendere le redini e gli obiettivi della tua vita.
Resto a disposizione.
Buona giornata.
Dott.ssa Margherita Romeo

Dott.ssa Margherita Romeo Psicologo a Roma

699 Risposte

218 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

19 GIU 2021

Cara Giulia,
capisco il tuo dolore e il tuo sentimento di solitudine.

Dott. Antonio Ruffi Psicologo a Roma

2 Risposte

3 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

19 GIU 2021

Ciao Giulia, sai leggerti dentro ed esprimere quello che senti. Questa è già una grande capacità.
Hai anche avuto già il coraggio di parlarne con tua madre. Ti consiglio di riparlarne facendole capire che ne senti la necessità. Andare dallo psicologo è un atto coraggioso e non da "pazzi" come è stato da te definito. È un atto di crescita e di presa di consapevolezza.
Come ti è stato già consigliato da un'altra professionista, riguarda tra le risposte che ti hanno dato e magari troverai il professionista che fa più per te.

Non avere paura di esprimere quello che senti.
Ti auguro che tu possa ritrovare te stessa e avere il meglio che la vita possa offrire.

Dott.ssa Federica Spartà

Dott.ssa Federica Spartà Psicologo a Torino

1 Risposta

2 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

19 GIU 2021

Cara Giulia,

innanzitutto sfatiamo un mito piuttosto diffuso; chi va dallo psicologo in realtà è colui che vuole intraprendere un viaggio alla conoscenza di sé per poter riattivare le proprie risorse.
A questo proposito, sarebbe fondamentale approfondire l'origine della tua svalutazione e mancanza di autostima alla luce delle tue relazioni significative: familiari, amicali, scolastiche e sentimentali.
Ad esempio, hai già cominciato a narrare chiaramente il confronto che i tuoi fanno fra te e tua sorella nel contesto familiare, oppure che la tua vita sociale è "inesistente" (ambito amicale).
Infatti ogni relazione che costruiamo condiziona inevitabilmente il modo in cui percepiamo noi stessi e gli altri.
Rimango a tua completa disposizione, anche online.

Dott.ssa Francesca Orefice.

Dott.ssa Francesca Orefice Psicologo a Bologna

421 Risposte

147 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

19 GIU 2021

Buongiorno Giulia,
hai preso il coraggio a due mani e hai detto a tua mamma che desideri essere aiutata da un professionista. Hai già raggiunto un importante obiettivo e questo è meritevole. Un altro passo è sceglierlo. Hai detto che hai scritto molte volte su questo sito. Rileggiti le risposte che ti hanno convinto di più e prova a individuare un profilo di un professionista che senti più vicino (anche se non sai dirti perché). Un altro passo sarà contattarlo e ricevere le informazioni concrete da dare a tua mamma: costi, orari, luogo...
Ti consiglio di concentrarti su questo obiettivo, per poter presto vivere la vita che desideri e decollare nei tuoi progetti.
Ti auguro il meglio e rimango a disposizione. Ricevo anche online
Dott.ssa Oriana Parisi

Dott.ssa Oriana Parisi Psicologo a Bari

461 Risposte

283 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 29700 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18600

psicologi

domande 29700

domande

Risposte 100950

Risposte