vorrei capire come comportarmi, come poter mettere ordine dentro di me

Inviata da Federica · 25 mar 2017 Terapia di coppia

Sono una ragazza di 19 anni, e ultimamente non riesco più a capire cosa voglio.
Nell’estate del 2015 ho conosciuto una ragazza grazie ad un campo vocazionale organizzato dalla nostra parrocchia. Da quell’esperienza non mi aspettavo nulla, era tutta da vivere. Le coppie per le stanze vennero create dagli organizzatori in modo tale da poter socializzare ed io capitai in stanza proprio con lei. Non l’avevo mai vista né mi ero accorta di lei prima che ci chiamassero per la consegna delle chiavi, fu in quel momento che la vidi per la prima volta e da quell’esatto istante non riesco più a togliermela dalla testa. Non avevo mai provato niente di simile per una ragazza. Ha creato in me una confusione tale che non riesco più a capire nulla. Forse l’ha aumentata.
Già da prima, infatti, fantasticavo sull’avere una storia con una ragazza ma non avevo mai guardato veramente una ragazza in quel senso. Quando ho incontrato lei è stato il caos più totale. Mi accorgo recentemente che si un bel ragazzo lo guardo, ma non nello stesso modo in cui guardo lei, e questo mi crea confusione. A volte mi chiedo se ciò possa derivare dal fatto che nella squadra in cui giocavo c’erano delle ragazze che stavano con altre ragazze e magari vedere quella situazione a 13/14 anni abbia potuto creare questa situazione di disorientamento che adesso è riaffiorata, però quando sono vicino a lei provo delle sensazioni che mai con nessun’altro avevo provato.
A settembre mi sono trasferita per motivi di studio e quindi ci vediamo davvero poco e da gennaio non ci sentiamo più e a me questa situazione fa stare male. Io vorrei dirle tutto, vorrei che sapesse come mi sento quando stiamo insieme, però non so come potrebbe reagire lei, come potrebbe prenderla. Vorrei capire se anche per lei è lo stesso. Ho provato in quest’anno e mezzo ad interpretare il suo comportamento, ma non capisco nulla, è contraddittorio. Ad esempio quest’estate siamo andati a cena fuori con tutti i ragazzi di quel campo, io e lei abbiamo cenato dividendo un unico posto nonostante ci fosse un altro posto libero, dopo cena poi siamo andati a fare un giro in centro e lei, non appena ci siamo incamminati si è avvicinata a me ed evocando i momenti passati insieme durante il campo, la nostra camera, mi ha preso sottobraccio ed è arrivata ad intrecciare le nostre mani, le nostre dita per poi togliere subito la mano. Successivamente siamo andati ad un concerto in piazza, eravamo in tre, noi due e un nostro amico, ad un certo punto questo nostro amico si allontana un attimo e noi due eravamo vicinissime, stavamo in silenzio, e lei mi prende le mani, c’era un certo imbarazzo, ci siamo scambiate uno sguardo e poi è tornato il nostro amico e ci siamo allontanate. La settimana dopo l’ho incontrata al mare, lei era con lo stesso ragazzo del concerto e mi è apparsa molto fredda e distaccata. Poi dopo qualche giorno mi ha contatta chiedendomi se andavo ad un altro concerto che si teneva in una città vicina per andarci insieme, ma io la mattina dopo avevo l’aereo e quindi le ho detto di no. Ci siamo comunque tenute in contatto dopo la mia partenza e io le raccontavo tutto quello che mi accadeva nella nuova avventura universitaria. dopo circa due mesi sono tornata giù e siamo uscite insieme con altri nostri amici, però, anche in quell’occasione mi è apparsa un po’ distaccata. Il giorno dopo sono ripartita e non ci siamo più sentite fino a quando poi sono ritornata per le feste di Natale e ho organizzato una serata tra amici a casa mia. Questa volta, invece non era fredda e distaccata anzi… abbiamo passato la serata sedute vicino e mi ha messo da sotto il tavolo una mano sulla coscia. Alcuni giorni dopo mi ha invitato ad uscire ma sfortunatamente mi si era scaricato il cellulare e ho visto il messaggio troppo tardi, il giorno dopo allora l’ho invitata ad andare al cinema e prima mi aveva detto di sì, poi però, quando ha saputo che saremmo state solo noi due perché gli altri ragazzi avevano degli impegni mi ha detto di no, che non poteva più perché non si sentiva bene, e io le dico “ va bene allora quando tornerò per le vacanze di Pasqua ti farai perdonare “ e lei mi risponde “ ma forse non c’è bisogno di aspettare che scendi tu magari salgo io”. Poi ne ha avuto la possibilità ma ha rifiutato. Quello che non riesco a capire è se abbia capito che mi interessa ma non vuole, se abbia capito ma ha paura di volere o semplicemente non ha capito nulla. Io però non riesco più a continuare con tutti questi dubbi dentro, vorrei liberarmene, vorrei dirle tutto e provare a capire, ma ho paura di un suo rifiuto e di come potrebbero mettersi le cose. E poi una volta detto tutto non tornerebbero più come prima le cose.
Scusate se mi sono dilungata ma ho veramente bisogno di mettere ordine.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 27 MAR 2017

Cara Federica,

Da quanto scrivi si capisce che tieni molto a questa ragazza e che la sola idea di perderla ti spaventa. Se non ho capito male però nell'ultimo periodo vi siete allontanate e quindi in qualche modo vi state allontanando.Concordi con me? Mi viene quindi da chiederti, sicura che per paura di perderla e di farti avanti poi non la perdi sul serio?
Da una parte è veramente possibile che lei non sia interessata ma dall'altra parte potrebbe essere che anche lei faccia fatica a trovare le modalità per esprimere certi sentimenti. E nel dubbio che fai? resti nel limbo finché il tempo passa o giochi le tue carte?

In bocca al lupo!
Resto a disposizone,
Dott.ssa Veronica Bertoncelli

Dott.ssa Veronica Bertoncelli, Psicologa Psicologo a San Giovanni Lupatoto

12 Risposte

11 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24050 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17000

psicologi

domande 24050

domande

Risposte 86550

Risposte