Vorrei aiuto per cercare a gestire l'ansia

Inviata da Laion · 23 feb 2021

Vorrei aiuto per cercare a gestire l'ansia, qual è la causa e come fare per avere una vita normale ed andare avanti nonostante tutto, più leggera e senza rimuginare sulle stesse cose o comunque cose che non posso cambiare e stare meglio sia mentalmente che fisicamente. Grazie in anticipo

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 24 FEB 2021

Caro Utente,
da quello che emerge dal suo scritto sembra che la sua sia ansia generalizzata, cioè non caratterizzabile da una causa.
Ma se questa ansia si trasforma in vera e propria angoscia non è più salutare per lei quindi è chiaro che debba iniziare a lavorarci su. Dal momento in cui questo malessere supera una certa soglia bisognerebbe andare ad individuare le origini di questa sua sintomatologia.
Potrebbe esserle utile una Terapia di tipo Cognitivo Comportamentale che agisce rendendoci consapevoli dei nostri pensieri disfunzionali, riducendone nel concreto lo stato di preoccupazione.
Inoltre, durante la terapia ci si occupa di circoscrivere e affrontare il rimuginio, a favore di alcuni di stili di pensiero maggiormente funzionali.

Resto a disposizione.
Dr Giancarlo Gramaglia.

Gramaglia Dr. Giancarlo Psicologo a Torino

609 Risposte

299 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

24 FEB 2021

Caro utente, quello che dice è proprio vero: l’ansia sfianca sia mentalmente che fisicamente e si ha la sensazione che sfugga al controllo. Sicuramente un percorso psicologico può aiutarla a dare nuovo significato all’ansia e l’aiuta nel gestirla. Quello che può fare nel frattempo è di iniziare a ripetersi che noi non siamo i nostri pensieri, i pensieri sono eventi mentali e non eventi reali e quindi non bisogna darci troppo peso.
Resto a disposizione per eventuali chiarimenti
Dott.ssa Antonella Bascià

Dott.ssa Antonella Bascià Psicologo a Milano

102 Risposte

78 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

24 FEB 2021

Cara Laion,
l'ansia può limitare tanto la vita delle persone e, come giustamente nota, si fa sentire sia a livello fisico sia a quello mentale.
Lo psicologo può essere di aiuto nel comprenderne le cause e i meccanismi, in modo che Lei possa imparare a gestire i sintomi, ma anche a superare le difficoltà che li causano.
Cordialmente,
Dott.ssa Katarina Faggionato

Dr.ssa Katarina Faggionato Psicologo a Vicenza

410 Risposte

188 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

24 FEB 2021

Gentile,
Come molti altri disturbi psicologici l'ansia provoca un disagio quando diventa eccessiva e compromette aree specifiche della vita (relazioni, lavoro, svago) oppure la qualità della vita in generale.
Per ridurla potrebbe optare per un corso di mindfulness o di yoga, come per una cura farmacologica... questo è difficile da stabilire poiché i fattori da valutare sono molteplici e riguardano sia la genesi del disturbo che i suoi risvolti psicologici ed esterni.
A mio avviso, potrebbe essere una buona idea quella di contattare uno/a psicoterapeuta.
Infatti, insieme a lui/lei potreste capire le caratteristiche della sua ansia e, a quel punto, proseguire con un trattamento psicoterapeutico o essere indirizzata sul percorso più appropriato.
In ultimo, le vorrei offrire uno spunto di riflessione: quasi sempre l'ansia fa parte di un corredo genetico, forse nella sua famiglia d'origine ci sono delle persone ansiose con le quali è cresciuta... (?)
La saluto cordialmente e resto a disposizione per qualsiasi ulteriore chiarimento o informazione.
Dott.ssa Verusca Giuntini

Dott.ssa Verusca Giuntini Psicologo a Firenze

107 Risposte

63 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

24 FEB 2021

Buongiorno Laion, è molto tempo che sente quest'ansia pervasiva? Sarebbero utili ulteriori elementi per comprendere bene come poterla aiutare. Credo possa esserle utile iniziare un percorso psicologico che la aiuti a comprendere la causa di questo suo malessere, a capire i contenuti e i processi sottostanti il rimurginio e a trovare delle strategie utili per aiutarla nella gestione del sintomo ansioso (come ad esempio delle tecniche di rilassamento e/o meditazione).
Resto a disposizione e le auguro una buona giornata
Dott.ssa Marina Calogero

Dott.ssa Marina Calogero Psicologo a Oderzo

7 Risposte

2 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

23 FEB 2021

Carissima, attraverso un lavoro psicologico su se stessa può comprendere la causa del Suo malessere, apprendere a gestirlo con le giuste risorse, affrontandolo e acquistando un equilibrio che può portarLe benessere.
Un saluto
Dr.ssa Amanda D'Ambra.

Dr.ssa Amanda D'Ambra Psicologo a Torino

1305 Risposte

760 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 27300 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17850

psicologi

domande 27300

domande

Risposte 94200

Risposte