Vorrei aiutare un amico ma...

Inviata da Lucia · 14 set 2015 Depressione

Un mio amico ultimamente non se la passa tanto bene, i problemi che ha a lavoro lo fanno stare molto giù di morale.
I problemi sono derivanti dal fatto che nell'ultimo anno la sua carriera è un po' in fase di stallo, se negli ultimi anni era completamente in ascesa ultimamente fatica a rimontare.
Lui si chiude molto in se stesso, evitando il contatto con gli altri, questa cosa lo fa stare molto male. Anche il nostro rapporto si è assottigliato, se magari prima ci sentivamo ogni giorno adesso capita molto meno.
Io vorrei tanto stargli vicino ma ho paura di sbagliare i modi di approccio, ad esempio settimana prossima vorrei invitarlo fuori a cena, anche semplicemente per svagarsi un po', ma ho sempre paura di sbagliare nel modo di pormi, non vorrei che lui pensasse che in un momento così delicato io sia solo quella superficiale che pensa ad uscite e cene, per me è un modo come un altro per stare insieme. Io non voglio addentrarmi nei suoi problemi, se vuole parlarne sarà lui a farlo, vorrei solo fargli passare una serata diversa e fargli sentire il mio affetto, basta, ma visto che è un ragazzo molto sensibile non vorrei in qualche modo urtare la sua sensibilità.
Secondo voi come dovrei pormi?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 15 SET 2015

Gentile Lucia,
se lei non vuole correre il rischio di essere fraintesa, basta semplicemente evitare l'invito a cena. Ci sono molti modi alternativi per fargli arrivare la sua solidarietà come ad es. dirgli semplicemente che per qualunque cosa avesse bisogno può contare, ovviamente nei limiti del possibile, sul suo aiuto oppure potrebbe esprimere la sua preoccupazione ai familiari di lui confrontandosi con loro.
Se lei per questa persona ha solo una relazione di amicizia, tutto ciò è più che sufficiente.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7200 Risposte

20461 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

15 SET 2015

Gentile Lucia,
se è lui stesso a chiudersi e a ricercare la solitudine, probabilmente è perché in questo momento ha bisogno solo di questo. A volte il silenzio ed il ritiro, se ricercati per poco tempo, possono essere d'aiuto.
Allo stesso tempo credo che al suo amico faccia bene sapere che c'è una persona pronta a stargli accanto, che sia per ascoltarlo o anche solo per svagarsi.
Farglielo sapere, rispettando i suoi tempi, non risulterebbe invadente.
Se invece lei crede che il suo isolamento potrebbe essere in qualche modo preoccupante, potrebbe parlarne con qualcuno che è più vicino al suo amico, rispetto a quanto lo sia lei.

Dottoressa Azzurra Carrozzo Psicologo a Lecce

17 Risposte

4 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

15 SET 2015

Gentile Lucia,
dovrebbe parlare al suo amico con le stesse parole che ha utlizzato qui. Gli faccia sentire la sua vicinanza, la sua amicizia, il suo volergli stare accanto in maniera sincera, e vedrà che lui capirà.Non abbia paura di sbagliare, quando si vuole stare vicino ad una persona ci sono tanti modi per dimostrarlo.

Dott.ssa Rossella De Vito Psicologo a Torino

2 Risposte

1 voto positivo

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

15 SET 2015

Cara Lucia,
si ponga con la stessa delicatezza con cui si pone nel suo messaggio.
Condivida con il suo amico la sua volonta di stargli accanto, senza invadere i suoi pensieri e dedicandogli la sua presenza.

Potrete valutare insieme in quale forma.

Un saluto
Dott.ssa Francesca Fontanella

Dott.ssa Francesca Fontanella Psicologo a Rovereto

1030 Risposte

2094 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Depressione

Vedere più psicologi specializzati in Depressione

Altre domande su Depressione

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 26400 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17650

psicologi

domande 26400

domande

Risposte 92000

Risposte