Voglio tornare a fidarmi di lui

Inviata da Beatrice9996 · 14 ott 2019 Terapia di coppia

Salve, ho 21 anni, io e il mio ragazzo, 24 anni, abbiamo una relazione a distanza da circa un anno. È sempre andato tutto bene, mi sono sempre fidata di lui, mi dimostra ogni giorno che mi ama, ci chiamiamo praticamente tutto il giorno e quando stiamo insieme siamo insieme 24 ore su 24. Un mese fa è successo che io ho scoperto delle chat con una ragazza con cui in passato ha avuto dei rapporti. Dai messaggi traspare che lui non l'ha mai cercata, si è solo sempre limitato a risponderle quando lei lo cercava e lei lo cercava circa una volta al mese, chiedendogli come stava anche se lei secondo me aveva secondi fini (dal momento che è stata con il mio ragazzo, pur essendo fidanzata da diversi anni). Devo ammettere che durante ogni conversazione lui parlava di me, di come stessimo bene insieme, del fatto che veniva a trovarmi e io andavo da lui. Mi ha assicurato che non si sono mai visti o sentiti per telefono, fin qui tutto bene. Se non fosse che in un messaggio lui le ha detto che gli mancava. Dopo questa storia io ho pianto per una settimana intera, continuavo a chiedergli cosa gIi mancasse, se le mancasse stare con lei. Lui mi ha risposto che non ha mai inteso nulla del genere, che era un mi manchi riferito al fatto che hanno sempre parlato molto nella loro relazione e gli mancava sapere come stava e il parlare, rassicurandomi sul fatto che il solo pensiero di poter fare qualcosa con qualcuna all'infuori di me non gli è mai passato per l'anticamera del cervello, che tra di loro è rimasto un rapporto di amicizia, che lui ha sempre risposto per cortesia e non ha mai avuto intenzione di fare altro. Allora perché non dirmelo? Perché tenermelo nascosto?
So forse di essere esagerata, paranoica, voglio riuscire a perdonarlo, a fidarmi di nuovo di lui perché lo amo tanto, ma non faccio altro che torturarmi tutto il giorno e ripensare a quei messaggi. Ponendogli costantemente domande, torturandolo, come se fosse un'inquisizione, come se in qualche modo vorrei che lui ammettesse di avermi tradito, cosa che in fondo so che non ha fatto.
Ma il solo pensiero che lui possa aver pensato anche solo per un secondo al suo passato con lei e non a me, mi fa impazzire. A questa ragazza non ha mai detto neanche ti amo, non hanno mai avuto una relazione vera e propria. Non mi avrà tradita fisicamente, ma ha sicuramente tradito la mia fiducia.
Voglio aggiustare il mio rapporto, vi prego, aiutatemi

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 15 OTT 2019

Gentile Beatrice,
personalmente penso che le relazioni a distanza nascano molto spesso già con pesanti controindicazioni e/o difficoltà ma sicuramente non è detto che questa debba essere una regola generale per cui potrebbe anche non essere il suo caso.
Effettivamente, come si riconosce, forse lei è un pò eccessiva nella sua gelosia che segnala comunque insicurezza in se stessa e nella relazione con conseguente malessere individuale e di coppia.
Per aggiustare il rapporto lei dovrebbe migliorare il suo livello di autostima tramite un percorso di psicoterapia preferibilmente cognitivo-comportamentale in presenza oppure online.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7640 Risposte

21334 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 30700 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 19050

psicologi

domande 30700

domande

Risposte 105250

Risposte